Asiatica Film Mediale

Spider-Man: Spider-Verse Cosplay Acquisisce un Significato più Profondo 4 Anni Dopo che è Diventato Virale.

Spider-Man: Spider-Verse Cosplay Acquisisce un Significato più Profondo 4 Anni Dopo che è Diventato Virale.
Erica

Di Erica

13 Giugno 2023, 15:39



Attenzione! Questo articolo contiene SPOILER per Spider-Man: Across the Spider-Verse.

Il rilascio di Spider-Man: Across the Spider-Verse ha dato un significato più profondo ad un cosplay che quattro anni fa era diventato virale. La nuova avventura di Miles Morales attraverso il multiverso lo porta in un fantastico viaggio che include numerosi richiami al film originale della serie, Spider-Man: Into the Spider-Verse del 2018. Uno di questi momenti impatta direttamente una scena del film originale, e alcuni fan che hanno visto Spider-Man: Across the Spider-Verse hanno ora trovato un vecchio cosplay che ha catturato la scena in questione.

Nel mese di ottobre del 2019, quasi un anno dopo l’uscita di Spider-Man: Into the Spider-Verse, @almannarino ha condiviso su Twitter la foto che avevano scattato di un cosplayer – l’utente Instagram @binary.nebula – vestito come lo scienziato di Alchemax che Miles colpisce sulla testa con un bagel mentre scappa dalla struttura. Spider-Man: Across the Spider-Verse avrebbe rivelato che questo momento apparentemente insignificante era più importante di quanto sembrasse, in quanto lo scienziato in questione è nient’altro che The Spot, che diventa una minaccia reale per Miles nel sequel e che ora è alla ricerca di uccidere il padre di Spider-Man.

Spider-Man: Across the Spider-Verse riportando quel piccolo momento del film originale e ampliandone il significato è stata una grande idea. Ciò che lo rende così buono è come si riferisce alla storia a fumetti di The Spot. Prima del suo turno in Spider-Man: Across the Spider-Verse, il villain era visto da coloro che lo conoscevano dai fumetti, e da Spider-Man, come più una fastidiosa irritazione che una minaccia reale.

Il suo ruolo come villain di Spider-Man: Across the Spider-Verse era addirittura in dubbio all’inizio, poiché il team dietro il film pensava che The Spot fosse un personaggio insignificante prima di esaminare i suoi poteri. Quindi, il sequel di Spider-Verse che prende un momento sciocco da Spider-Man: Into the Spider-Verse e lo trasforma in un inizio di rivalità tra Miles e The Spot è stato un movimento geniale. Fare iniziare il suo arco da villain colpendolo in testa con un bagel è il momento più accurato possibile di The Spot nei fumetti.

L’idea dietro quella scelta, così come la decisione di far combattere Miles una versione debole di The Spot all’inizio di Spider-Man: Across the Spider-Verse, ha contribuito a vendere il colpo di scena del film, dove il villain sciocco diventa la minaccia più pericolosa che Miles possa affrontare. Adesso, The Spot è alla ricerca di uccidere il padre di Miles in Spider-Man: Beyond the Spider-Verse, e sulla base della forma finale del personaggio in Spider-Man: Across the Spider-Verse, le cose non sembrano andare bene per Jefferson Davis.

Fonte: diversi link sopra / Twitter.


Potrebbe interessarti

Il regista di Rise Of The Beasts in trattative per Transformers 8 dopo un finale con una grande sorpresa.
Il regista di Rise Of The Beasts in trattative per Transformers 8 dopo un finale con una grande sorpresa.

Attenzione: CONTIENE SPOILER per Transformers: Rise of the Beasts! Dopo aver mantenuto la serie su una relativa serie di successi, il regista Steven Caple Jr. conferma di essere in trattative per dirigere Transformers 8. Il regista di Creed II ha fatto il suo primo salto nel cinema blockbuster con Transformers: Rise of the Beasts, un […]

“Non era stato costruito”: l’accuratezza storica di “Bastardi senza gloria” giudicata da un esperto della Seconda Guerra Mondiale perplesso.
“Non era stato costruito”: l’accuratezza storica di “Bastardi senza gloria” giudicata da un esperto della Seconda Guerra Mondiale perplesso.

James Holland, un storico della Seconda Guerra Mondiale, valuta l’accuratezza storica di Inglourious Basterds di Quentin Tarantino. Uscito nel 2009, il film è interpretato da Brad Pitt e Christopher Waltz, quest’ultimo nel ruolo di un comandante nazista incaricato di cacciare gli ebrei in tutta Europa. Il film, che rappresenta una storia alternativa degli eventi reali, […]