Notizie FilmSpider-Man: il finale di No Way Home ha reso...

Spider-Man: il finale di No Way Home ha reso la morte di Iron Man ancora peggiore

-


Spider-Man di Tom Holland ha avuto la sua giusta dose di momenti tragici, a partire dalla morte del suo mentore Iron Man, ma il finale di Spider-Man: No Way Home potrebbe aver reso la morte di Tony dolorosamente più significativa. Spider-Man, in tutte le sue iterazioni, deve spesso fare i conti con la perdita; è ciò che consolida il personaggio come simbolo di speranza e perseveranza. Nella maggior parte delle serie di film precedenti, questo mentore è stato lo zio Ben; tuttavia, l’MCU ha solo accennato al suo destino in Spider-Man: Homecoming. Invece, Iron Man ha assunto il ruolo di mentore di Peter e la loro relazione ha mostrato un lato vulnerabile di entrambi i supereroi.

Mentre Spider-Man: Far From Home aveva già mostrato a Peter che imparava a far fronte al suo dolore, dopo la morte di Tony, l’ultimo capitolo del franchise di Spider-Man vede il personaggio spinto ai suoi limiti. Spider-Man: No Way Home ha riportato in vita il micidiale Green Goblin dalla trilogia di Sam Raimi, che alla fine ha finito per uccidere la zia May. Nonostante la sua morte, zia May è stata ancora in grado di aiutare Peter a mettersi sulla strada giusta, consegnando l’iconico “Con un grande potere viene una grande responsabilità” linea. È stata lei ad aiutare Peter a capire che avrebbe dovuto sacrificare la sua vita personale per tenere al sicuro i suoi cari, come Ned e MJ, anche se ciò significava che avrebbe dovuto rinunciare a tutto. Fu qui che il film lasciò Spider-Man, senza amici e senza alcun aiuto.

È stato un finale che ha messo in evidenza il distacco di Spider-Man da Iron Man, sia all’interno dell’universo che per il pubblico, mentre l’eroe indossava un abito fatto in casa per i titoli di coda di Spider-Man: No Way Home. È sconvolgente perché ci sono molte parti del film in cui Peter probabilmente avrebbe potuto usare il consiglio diretto di Tony, come un supereroe pubblico che probabilmente avrebbe potuto tenere al sicuro Peter e i suoi cari. Anche certe righe usa e getta sembrano essere forti promemoria di questo; il motivo scatenante per cui Peter è andato da Doctor Strange è stato dopo che lui e i suoi amici sono stati respinti dal MIT, mentre in Spider-Man: Homecoming, Tony ha affermato che “non è troppo tardi per pensare al college” e che ha avuto una certa influenza al MIT .

Tom Holland come Spider-Man in Spider-Man: Far From Home e Robert Downey Jr. come Tony Stark in Captain America: Civil War.

Invece, ora Peter deve ricominciare da zero senza che nessuno al mondo sappia chi sia. Armato dei gadget e della tuta che Tony gli ha dato, l’MCU ha avuto un arco di personaggi unico per Spider-Man di Tom Holland che ha iniziato con tutto ma ha dovuto imparare la vera essenza di ciò che significava essere un eroe. Una delle principali lamentele che il pubblico ha avuto per questo Spider-Man è stata la sua relazione di dipendenza con Iron Man, tuttavia, quella connessione è stata completamente interrotta ora, anche se con alcune conseguenze devastanti per l’eroe. Senza la tecnologia di Stark, c’è una domanda incombente sul fatto che Spider-Man possa ancora affrontare le minacce della stessa scala di prima e questo pone anche domande sul suo status di Vendicatore.

Tuttavia, la domanda più importante di tutte sarà l’arco del personaggio di Peter che va avanti, come un eroe che ora sa che, a seconda dei suoi amici, potrebbe finire per farlo uccidere. Il Peter Parker su cui finisce Spider-Man: No Way Home è completamente solo, con sia il suo sistema di supporto che la sua identità strappati da lui. Mentre la sua interazione con Happy suggerisce che potrebbe essere ancora in grado di interagire con i Vendicatori nella sua identità mascherata, è doloroso ricordare che è stato lasciato in un mondo in cui è completamente solo, specialmente quando Tony potrebbe essere stato la persona perfetta per dargli consigli per la sua situazione alla fine.

In definitiva, la prossima apparizione del web crawler potrebbe esplorare un nuovo terreno per il personaggio di Peter che non è mai stato visto prima su una piattaforma live-action. La morte di Tony potrebbe anche avere un lato positivo, poiché sarà finalmente il momento per Peter di scegliere la propria strada nell’MCU senza dover rimanere all’ombra di un altro mentore. Spider-Man: No Way Home potrebbe aver concluso l’arco del personaggio all’interno del più ampio universo Marvel, tuttavia, la premessa più fondata potrebbe diventare un’opportunità per esplorare veramente chi è veramente Peter Parker.

Date di uscita principali Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di rilascio: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023)Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023

Latest news

Shenmue the Animation Trailer rivela la data della prima

Il primo adattamento anime in assoluto di una serie di videogiochi cult arriverà presto con la premiere di...

Le prime stagioni di Le bizzarre avventure di JoJo finalmente ottengono il doppiaggio

La piattaforma Netflix ha aggiornato il suo catalogo in America Latina, aggiungendo infine i doppiaggi in spagnolo latino...

L’abominio di Roth crea uno scontro perfetto con Hulk (ma con un problema)

La recente presa in giro di Tim Roth dell'apparizione dell'Abominio in She-Hulk crea un potenziale scontro con Bruce...

Il pubblico di Daredevil aumenta notevolmente dopo No Way Home e Occhio di Falco

Daredevil di Netflix sta attualmente vedendo i fan tornare a rivedere la serie sulla scia dell'enorme personaggio rivelato...

Netflix svela in anteprima il doppiaggio di Komi-san wa, Komyushou Desu

La piattaforma Netflix ha rivelato attraverso la sua applicazione mobile un'anteprima del doppiaggio in spagnolo latino dell'adattamento anime...

Le foto dal set di Creed 3 rivelano il ritorno di Michael B. Jordan nei panni di Adonis

Le nuove foto dal set di Creed 3 rivelano il ritorno di Michael B. Jordan nei panni di...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you