Spaghetti alla picchio pacchio

0
56

Per il pranzo di oggi vogliamo proporvi un’autentica ghiottoneria, una zuppiera di gustosi spaghetti alla picchio pacchio. È un modo di condire la pastasciutta con pomodori, finocchietto e ricotta salata tipico della gastronomia siciliana e si chiama così perché evoca lo schioccare della lingua contro il palato quando si assapora una squisitezza come questa.

Ingredienti per 4 persone

  • 400g di spaghetti
  • 500g di pomodori
  • 2 spicchi di aglio
  • 200g di ricotta salata
  • Un mazzetto di finocchietto selvatico
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

Il procedimento

Lavare i pomodori, sbollentateli in acqua per trenta secondi, sgocciolateli, lasciateli intiepidire, eliminate la pelle, i semi e l’acqua di vegetazione e tagliate la polpa a pezzetti. In un tegame con l’olio soffriggete l’aglio, aggiungete la polpa dei pomodori, salate, pepate, cuocete per dieci minuti e insaporite con il finocchietto selvatico tagliuzzato.

Cuocete gli spaghetti in acqua salata, scolateli al dente, poi trasferiteli nel tegame con il sugo preparato. Amalgamateli sul fuoco per qualche minuto e serviteli nel piatto da portata con la ricotta a scaglie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here