RecensioniSirens Review: documentario toccante e premuroso sulla band metal...

Sirens Review: documentario toccante e premuroso sulla band metal libanese [Sundance]

-


La musica metal potrebbe non piacere a tutti, ma Slave to Sirens, una band metal libanese di sole donne, potrebbe far pensare in modo diverso. La band è così appassionata della loro musica e Sirens, il documentario diretto da Rita Baghdadi, approfondisce il modo in cui la usano per esprimersi in un paese politicamente ed economicamente instabile. Gli Slave to Sirens sono una band di cinque membri, ma il documentario si concentra sui suoi due fondatori, Lilas Mayassi e Shery Bechara. Stimolante, ben curato e raccontato, Sirens esplora il rapporto tra i membri della band, il genere e la conformità in una società che non è sempre aperta su queste cose.

Il film inizia concentrandosi sulla musica della band e sul loro viaggio a un festival musicale nel Regno Unito. Non passa molto tempo prima che Baghdadi si sposti al centro di Lilas e Shery, che lavorano incredibilmente bene insieme come partner musicali. Mentre la storia si svolge, la storia della coppia viene rivelata: Lilas e Shery sono amiche d’infanzia che sono state anche coinvolte sentimentalmente. Quando Lilas iniziò a interessarsi ad altre donne, le due iniziarono a separarsi. A Lilas piacciono le donne, ma è anche a disagio ad essere aperta a sua madre e agli altri. La sua relazione con sua madre è tesa, con quest’ultima che si aspetta che Lilas si trasferisca solo quando trova qualcuno da sposare. Baghdadi cattura il tumulto di Lilas, il suo commento toccante e la gioia di esibirsi particolarmente bene.

Sirens è commovente e riflessivo nel modo in cui esplora le esperienze di Lilas e Shery. Le loro vite sono colorate dalle instabilità del Libano – i cittadini marciano durante la rivoluzione del 2019 per protestare contro il governo e la sua corruzione, l’attentato a Beirut del 2020 e la crisi economica, tra le altre cose – e Lilas, in particolare, lotta per essere se stessa perché sente di aver vinto non essere pienamente accettato. Questo sanguina nella musica di Slave to Sirens, che è una rappresentazione dei loro sentimenti e della libertà di pensiero. Tuttavia, non si tratta solo della tristezza o del senso di ribellione, con le sirene che scavano più a fondo nell’interiorità dei suoi soggetti, nelle loro amicizie e nel modo in cui interagiscono con coloro che li circondano.

Con le voci fuori campo di Lilas e Shery, Baghdadi cattura magnificamente l’essenza della band e il motivo per cui gravitano così tanto verso la musica metal, soprattutto perché sono la prima band tutta al femminile del Medio Oriente. La capacità del film di diventare incredibilmente personale è ciò che lo distingue. Shery e Lilas hanno una grande chimica e la loro amicizia è al centro del film poiché entrambi lavorano attraverso la comunicazione e le lotte personali. In una società che ha i suoi alti e bassi e così spesso non si sente al sicuro, sono l’uno il rock dell’altro e Slave to Sirens, per estensione, un’espressione radicale di ciò che sono.

L’unico problema principale che affligge i Sirens è la mancanza di attenzione generale sugli Slave to Sirens come band metal. Ci sono pochissime informazioni su come i cinque membri si siano incontrati, almeno a parte Lilas e Shery. A tal fine, Sirens delude gli altri membri della band, che ottengono a malapena il tempo sullo schermo, e la realizzazione della loro musica. Come sono le vite degli altri membri della band? Lottano con cose simili? Sirens non approfondisce tutto questo e lascia fuori ciò che avrebbe potuto essere coinvolgente e pertinente sui loro retroscena.

Inoltre, Baghdadi segue il gruppo a uno dei loro concerti, ma è solo alla fine, durante i titoli di coda, che il pubblico può vedere altre loro esibizionihttps://www.imdb.com/title/tt10014534/ . Il dramma interpersonale e l’attenzione individuale su Shery e Lilas sono fantastici, consentendo a Baghdadi di scavare più a fondo, ma Sirens avrebbe potuto mostrare più musica e il viaggio della band nel suo insieme in modo da avere un quadro più ampio. Indipendentemente da ciò, Sirens merita sicuramente di essere guardato per il modo in cui racconta le storie di Shery e Lilas in particolare, e il modo in cui Baghdadi inquadra le loro vite, anche se l’aspetto musicale avrebbe potuto essere ampliato.

Sirens è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival del 2022. Il film dura 78 minuti e non è ancora stato valutato.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

3 su 5 (Buono)

Ultime News

Bodies Bodies Bodies Review: l’orrore fornisce sangue con una dose di commenti sociali

Bodies Bodies Bodies non è il tipico film slasher. Ha un finale a torsione che altera le...

Il creatore di Parks & Rec rivela come doveva finire lo spettacolo originariamente

Il creatore di Parks and Recreation Michael Schur rivela come doveva finire originariamente la serie. Parks and...

Recensione di Mack & Rita: Diane Keaton è fantastica nella commedia di scambio di corpi senza ispirazione

Mack & Rita affronta la questione culturalmente rilevante di molti trentenni che si sentono fuori passo con le...

Novità e aggiornamenti sulla stagione 3 di Ms. Pat Show: tutto ciò che sappiamo

Attenzione: contiene spoiler per la stagione 2 di The Ms. Pat Show. È stato un grande anno...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te