RecensioniSing 2 Review: il sequel animato non può superare...

Sing 2 Review: il sequel animato non può superare l’originale

-


È una storia vecchia come il tempo: Hollywood trova un successo originale e lo trasforma rapidamente in un franchise in erba. È il caso di Sing, il film d’animazione del 2016 che ha conquistato il pubblico con i suoi animali canterini e il loro delizioso mix di cover. Cinque anni dopo, la Universal è finalmente pronta a rilasciare Sing 2, e il risultato è un po’ deludente, almeno nel senso che assomiglia al film originale in molti modi. Ancora una volta scritto e diretto da Garth Jennings, il lungometraggio Illumination farà sicuramente muovere il pubblico e battere i piedi, ma c’è da chiedersi se avrebbe potuto spingere un po’ di più la busta. Sing 2 non offre abbastanza originalità per farlo risaltare davvero, anche se coloro che si sono divertiti con il primo film troveranno molto da amare.

Ambientato anni dopo il primo film, Sing 2 trova il koala opportunista Buster Moon (Matthew McConaughey) che ancora una volta raggiunge le stelle. Non vede l’ora che la compagnia nel suo teatro, ora fiorente, riceva un plauso ancora maggiore su un palcoscenico più grande. Quando un talent scout (Chelsea Peretti) dice freddamente a Buster che il suo gruppo non ha quello che serve, lui raccoglie i volti familiari del film precedente e li porta a Redshore City (la versione mondiale di Las Vegas). In pochissimo tempo, Buster convince il capo dei media Jimmy Crystal (Bobby Cannavale) a mettere in scena un epico musical di fantascienza. Il problema? Buster non ha molto del suddetto spettacolo, né ha il suo nome più grande: la leggendaria rockstar Clay Calloway (Bono). Dalla morte di sua moglie, Calloway è diventato un recluso nella sua tenuta nascosta. Tocca a Buster e al porcospino Ash (Scarlett Johansson) riportarlo nella terra dei vivi.

Voci di Scarlett Johansson e Bono in Sing 2

La sceneggiatura di Jennings include alcuni momenti meravigliosamente sinceri tra Ash e Calloway, ed è la loro trama che costituisce la spina dorsale emotiva di Sing 2. Sfortunatamente, non inizia veramente fino a più tardi nel film ed è cambiata da tagli frequenti tornando a Out of This World, lo spettacolo che Buster sta facendo del suo meglio per dare vita. Come prodotto finito, Out of This World consente alcune divertenti animazioni, dando a Sing 2 l’opportunità di espandere la sua grafica in grande stile. Dove Sing 2 vacilla un po’ è con i suoi personaggi. Del gruppo principale, Ash è l’unico a ricevere una trama sostanziale che si basa sulla sua crescita dal primo film.

La forte performance vocale di Johansson mantiene Ash come uno dei migliori personaggi dell’ensemble. Nel frattempo, tutti gli altri tornano a quelli che erano a Sing. Il gorilla cantilenante Johnny (Taron Egerton) e l’elefantina di buon cuore Meena (Tori Kelly) soffrono forse di più poiché i loro archi sono solo lievi deviazioni rispetto a ciò che avevano prima. Johnny fatica a imparare ancora una volta un nuovo talento (questa volta ballando, aiutato da Nooshy di Letitia Wright) mentre Meena si ritrova a reprimere il romanticismo. La Rosita di Reese Witherspoon, ora in grado di bilanciare la sua vita familiare con i suoi sogni stellati, finisce per essere messa da parte dalla trama che Jennings le dà, che la vede sostituita dalla figlia svampita di Jimmy (Halsey, una grande aggiunta). Infine, Buster non sembra aver imparato nulla dai suoi frequenti imbrogli a Sing, lasciandolo a colpire gli stessi ritmi che faceva prima.

Voci di Taron Egerton, Reese Witherspoon, Letitia Wright, Garth Jennings, Tori Kelly e Nick Kroll in Sing 2

Di conseguenza, Sing 2 non offre molto che non fosse già parte del primo film. Fondamentalmente, il film parla ancora di un gruppo di animali che cercano di mettere in scena uno spettacolo che coinvolge alcuni brani amati. Ora, questo difficilmente disturberà il target demografico di Sing 2; il pubblico giovane si divertirà ancora a guardare gli animali cantare Taylor Swift e Shawn Mendes. Quando si tratta della sua colonna sonora, Sing 2 è pieno di gocce d’ago al punto da far sembrare la Crudelia di quest’anno docile. Nella prima metà, questo fa sembrare il film più un video musicale che un film vero e proprio. Forse se la trama fosse più forte, o si discostasse maggiormente dall’originale, ce ne sarebbero stati abbastanza per farlo reggere con orgoglio da solo come un grande sequel animato.

Questo non vuol dire che Sing 2 non sia divertente. Il cast vocale di ritorno non ha problemi a riadattarsi ai vecchi personaggi e la performance culminante di Out of This World farà cantare il pubblico. Il grande momento di Ash e Calloway in particolare suscita i brividi. Ma dal momento che Sing del 2016 era un musical abbastanza originale, il suo sequel non ha fatto abbastanza per giustificarsi. Se dovesse esserci un terzo film, si deve sperare che spinga i confini di ciò che può essere un film di Sing. C’è ancora divertimento qui, anche se sembra troppo un déjà vu.

Sing 2 uscirà nelle sale il 22 dicembre. Il film dura 112 minuti ed è classificato PG per materiale rude e lieve pericolo/violenza.

Date di rilascio principali Sing 2 (2021)Data di rilascio: 22 dicembre 2021

Latest news

Le foto dal set di Batgirl mostrano Barbara Gordon insanguinata e contusa nel film DCEU

Nuove foto dal set di Batgirl mostrano Barbara Gordon sanguinante e contusa. La star di In the...

Kingpin indossa il costume dell’era Daredevil nella scena eliminata da Occhio di Falco

Una scena cancellata dalla serie Marvel Occhio di Falco è emersa online, offrendo ai fan un altro sguardo...

Sono Bisque Doll wa Koi wo Suru Stars nel prossimo singolo di Spira Spica

Sull'account Twitter ufficiale della band giapponese spira spiga le copertine dell'edizione speciale del singolo “San San giorni", che...

Il quarto ritardo di Mission: Impossible 7 significa che potrebbe essere il miglior film di M:I di sempre

La decisione di ritardare Mission: Impossible 7 una quarta volta potrebbe frustrare il pubblico desideroso, ma è anche...

L’anime Bakuten!! rivela un trailer per il suo prossimo lungometraggio

Sul sito ufficiale del franchise animato di Bakuten!! (Capovolgimento all'indietro!!) ha pubblicato un nuovo video promozionale per il...

Kirsten Dunst si unisce al cast del nuovo film dell’ex regista di Machina

Kirsten Dunst si è unita al cast del nuovo film d'azione di A24 intitolato Civil War, che sarà...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you