Asiatica Film Mediale

Simu Liu celebra l’anniversario di Shang-Chi con un post sulla salute mentale

Simu Liu celebra l’anniversario di Shang-Chi con un post sulla salute mentale
Erica

Di Erica

04 Settembre 2022, 17:57


Simu Liu ha celebrato l’anniversario di Shang-Chi e della Leggenda dei Dieci Anelli con un post sui social media sulla salute mentale. Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stato presentato per la prima volta il 3 settembre 2021 e ha catapultato Liu in fama internazionale come il nuovo eroe del MCU. Prima dell’uscita di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli, Liu era noto soprattutto per aver recitato in diverse serie TV, tra cui Kim’s Convenience, Blood and Water e Yappie. Tuttavia, non era ancora diventato una super celebrità fino a quando non ha assunto il ruolo principale di Shang-Chi del Marvel Cinematic Universe (MCU).

Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli hanno ricevuto elogi dalla critica, in particolare per l’interpretazione di Liu nei panni di Shang-Chi e per l’esplorazione della cultura e della mitologia cinese. Liu, un immigrato cinese, è un accanito sostenitore dell’accurata rappresentazione della cultura cinese nei film. Ha anche criticato Moon Knight per aver massacrato la lingua mandarino quando il personaggio di Harrow (Ethan Hawke) ha tentato brevemente di dire una frase in mandarino. Da allora Liu è stato in grado di rappresentare la sua comunità in misura maggiore, poiché ha recitato in altri tre film entro un anno dall’uscita di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli. Tuttavia, il successo non è arrivato senza costi.

Liu è andato su Instagram per celebrare l’anniversario di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli con un post sulla salute mentale. Nel suo post, è stato sincero riguardo al tributo che ha avuto su di lui la spinta alla fama. Nel breve anno dall’uscita del film, ha girato quasi altri cinque film, oltre a scrivere un libro di memorie. Tuttavia, nel suo desiderio di avere successo e rappresentare la sua comunità, ha trascurato i propri bisogni e ha sperimentato l’esaurimento. Quindi, in questo anniversario, sta celebrando che è in terapia e ora sta dando priorità alla sua salute mentale in modo efficace. Dai un’occhiata al suo post qui sotto:

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Simu Liu (@simuliu)

Il post onesto di Liu incoraggia gli altri a dare la priorità alla loro salute mentale, anche al di sopra del successo e dei risultati. Nessuno può negare che Liu sia stato attivo dai tempi di Shang-Chi e della Leggenda dei Dieci Anelli. I suoi prossimi progetti includono Barbie con Margot Robbi e Ryan Gosling, Arthur the King e One True Loves. Oltre a questo, ha pubblicato un libro di memorie intitolato We Were Dreamers, che raccontava la storia stimolante del suo viaggio dall’essere un immigrato cinese che affronta gli stereotipi razziali, all’essere una star di Hollywood. Mentre il lavoro che sta facendo è a dir poco stimolante e un’enorme vittoria per la comunità cinese, è difficile anche solo iniziare a immaginare la quantità di lavoro e la pressione che derivano dai suoi risultati.

Fortunatamente, Liu è anche aperto su come sta imparando a dare la priorità alla sua salute e a lavorare per la guarigione. Il burnout dei lavoratori è una preoccupazione globale crescente poiché i dipendenti di tutti i settori devono affrontare un maggiore stress legato al lavoro a causa della pandemia e dell’economia. Quindi, sta diventando sempre più importante per le persone sostenere la cura di sé. Liu riconosce che il suo successo e il suo lavoro stanno avendo un enorme impatto, ma non può continuare ad avere un impatto e ispirare gli altri se perde le tracce di se stesso nel processo. Il post sulla salute mentale di Liu sull’anniversario di Shang-Chi e della Leggenda dei Dieci Anelli aiuta a normalizzare l’idea di cura di sé e dare priorità alla salute mentale.

Fonte: Simu Liu




Potrebbe interessarti

No Time to Die Star prende in giro il potenziale ritorno di Bond 26
No Time to Die Star prende in giro il potenziale ritorno di Bond 26

Attenzione: questo articolo contiene spoiler per No Time to Die. Léa Seydoux anticipa che il suo personaggio di James Bond potrebbe benissimo tornare in Bond 26. L’attrice francese, che ha fatto irruzione sulla scena cinematografica internazionale nei primi anni 2010 in film come Mission: Impossible – Ghost Protocol e Blue is the Warmest Colour, apparso […]

Film Disney da aspettarsi al D23 2022 oltre a Marvel e Star Wars
Film Disney da aspettarsi al D23 2022 oltre a Marvel e Star Wars

Manca poco più di una settimana al D23 2022 e dovrebbe mostrare molti film Disney di franchise oltre a Marvel e Star Wars. Con la Disney che possiede una grande quantità di studi diversi ed è a capo di molte versioni, Marvel e Star Wars dominano naturalmente la maggior parte degli eventi Disney. Tuttavia, vale […]