Asiatica Film Mediale

Serena & Junes Handmaid’s Tale Stagione 5 Episodio 6 Momento spiegato da EP

Serena & Junes Handmaid’s Tale Stagione 5 Episodio 6 Momento spiegato da EP
Debora

Di Debora

12 Ottobre 2022, 17:11


L’intensa svolta per June Osborne e Serena Waterford che ha lasciato i fan scioccati alla fine della sesta stagione, l’episodio 5 di The Handmaid’s Tale è stato analizzato da Bruce Miller, uno dei produttori esecutivi dello show. June (Elisabeth Moss) e Serena (Yvonne Srahovski) hanno offerto agli spettatori una delle relazioni più complesse in The Handmaid’s Tale, uno spettacolo popolato da nient’altro che complicate dinamiche interpersonali. Poiché June è passata dall’essere l’ancella ribelle di Serena che scappava spesso da casa solo per essere di nuovo intrappolata, la stagione 5 mostra le due donne entrambe apparentemente libere con June che si è riunita con suo marito Luke in Canada e una Serena vedova che sceglie di tornare a Gilead per svolgere la sua gravidanza. Tuttavia, la loro storia è tutt’altro che finita poiché June ha espresso il desiderio di vendetta contro il governo di Gilead, inclusa Serena.

La quinta stagione si è concentrata principalmente sulle vite indipendenti di Serena e giugno, riunendole solo in flashback e una scena tesa in cui June ha finalmente visto la sua possibilità di uccidere Serena per il danno che era stata complice nel causare alle donne di Gilead, ma ha deciso di non farlo apparentemente. a causa della gravidanza di Serena. Nell’episodio più recente dello spettacolo originale di Hulu, i ruoli sono stati invertiti poiché Serena ha avuto la possibilità di giustiziare June e ha scelto invece di sparare a uno degli scagnozzi del governo di Gilead e rubare la sua macchina con June al seguito. L’episodio ha lasciato i fan su un cliffhanger mentre prendeva in giro più della relazione in continua evoluzione e complessa tra le due donne centrali di The Handmaid’s Tale.

In un’intervista con Entertainment Weekly, il produttore esecutivo di The Handmaid’s Tale, Bruce Miller, ha spiegato l’intensa scena finale della stagione 6, episodio 5 che ha visto, in una scioccante svolta degli eventi, Serena buttare via la possibilità di giustiziare June per guidare invece via con lei verso una destinazione sconosciuta. Nel discutere uno dei momenti più cruciali della stagione in corso che mostra che la tensione tra Serena e June è giunta al culmine, Miller afferma che le azioni di Serena provenivano meno da un luogo di compassione ed è principalmente un’altra mossa egoistica. Scopri cosa aveva da dire qui sotto:

“Penso che non sia impulsivo. C’è un punto all’inizio dell’episodio in cui decide che questa è probabilmente la sua migliore via d’uscita prima di avere il bambino. Quindi è molto più attenta e premurosa, proprio come lei – [she’s] intrigante, sai, e malvagio. Ma è uno schema che lei mette in atto e lavora con molta, molta attenzione per sfuggire alle mani di Ezra e dei Wheeler. Penso che in questo momento Serena sia decisamente tentata e voglia assolutamente ucciderla, ma penso che il suo piano sia di usarlo in qualche modo per allontanarsi dai Wheeler”.

Quali sono le prospettive per Serena e June In The Handmaid’s Tale Stagione 5?

La convergenza delle trame dei due personaggi nella quinta stagione di The Handmaid’s Tale promette ai fan uno sguardo ancora più approfondito all’evoluzione di una delle relazioni più intense e stratificate della serie. Con la libertà di June in pericolo e Serena è stata sottilmente trasformata in un’ancella per la ricca famiglia Wheeler, le donne possono relazionarsi tra loro più che mai e sono finalmente su un piano di parità. Anche se il risentimento che ha alimentato i loro anni di odiose faide è sicuramente ancora presente, la loro relazione raggiungerà sicuramente nuove profondità in futuro poiché ora devono lavorare insieme per sopravvivere a Gilead.

Mentre la quinta stagione continua a esplorare la legittima rabbia di June e la crescente consapevolezza di Serena della propria complicità minacciosa ora che ha sperimentato come può essere Gilead per chi non ha potere, lo spettacolo descrive una visione complicata di cosa significhi essere un cattivo o un eroe . Una delle imprese più impressionanti della serie è il disordine morale e la pienezza individuale che consente a ciascuno dei suoi personaggi femminili mentre navigano nella vita in una società oppressiva. Il modo in cui questa rappresentazione cresce ora che June e Serena sono state riunite diventerà chiaro solo quando la stagione 5, l’episodio 7 di The Handmaid’s Tale, verrà rilasciato su Hulu mercoledì 19 ottobre.

Fonte: EW


Potrebbe interessarti

Perché Cassian ha ucciso QUEL personaggio nell’episodio 6 di Andor
Perché Cassian ha ucciso QUEL personaggio nell’episodio 6 di Andor

Avvertimento! Questo articolo contiene spoiler per Andor stagione 1, episodio 6. Cassian Andor (Diego Luna) ha due ragioni per uccidere Arvel Skeen (Ebon Moss-Bacharach) alla fine della prima stagione di Andor, episodio 6. I due personaggi hanno avuto un approccio altrettanto pragmatico per unirsi alla rapina ad Aldhani dei ribelli, ma le scene finali dell’episodio […]

Il momento del trono di ferro di Daemon e Viserys peggiora il loro primo combattimento HOTD
Il momento del trono di ferro di Daemon e Viserys peggiora il loro primo combattimento HOTD

AVVERTIMENTO! Questo articolo contiene SPOILER per House of the Dragon stagione 1, episodio 8, “Il Signore delle Maree”. serie. Dopo che Rhaenyra dice a suo padre che deve difenderla se vuole che sia la sua erede, il morente re Viserys Targaryen raccoglie tutte le sue forze e siede sul Trono di Spade per la prima […]