RecensioniScegli o muori recensione: l'inizio del franchise horror di...

Scegli o muori recensione: l’inizio del franchise horror di Netflix è un pasticcio confuso

-


Un gioco maledetto che costringe a fare scelte mortali è una premessa promettente per un franchise horror che potrebbe attingere allo zeitgeist culturale come The Ring e raggiungere gli stessi livelli di popolarità di Final Destination. Ahimè, scegli o muori — il debutto di Toby Meakins da una sceneggiatura che ha scritto insieme a Simon Allen e Matthew James Wilkinson — non soddisfa le aspettative.

Choose or Die segue una giovane programmatrice, Kayla (Iola Evans), che avvia un gioco horror perduto degli anni ’80, scegli la tua avventura, scatenando una maledizione che ha un impatto sulla sua realtà. Il film è il malvagio Jumanji per coloro che hanno familiarità con i film più recenti con Dwayne Johnson e Karen Gillan. Kayla sta lottando per sbarcare il lunario, quindi la possibilità di vincere una ricompensa non riscossa da una vecchia reliquia di un videogioco diventa troppo allettante per arrendersi. Tuttavia, quando è costretta a guardare una cameriera mangiare un bicchiere, si rende presto conto di essere nelle grinfie del male che può alterare la realtà.

Iola Evans in Scegli o muori

L’ultima avventura horror di Netflix va in pezzi sotto quasi ogni aspetto, nonostante le premesse piene di possibilità. C’è un tentativo di far risaltare il film horror e la realtà in cui è ambientato abbastanza da incoraggiare gli spettatori a continuare a essere trasportati nella storia. Scegli o muori è il tipo di horror che ha una realtà che sfida la logica che si trova nei suddetti film di Final Destination, nel franchise di Saw e nei molti film horror imitativi che seguono un gruppo di persone perseguitate da qualcosa che richiede intelligenza e fortuna per scappare. Purtroppo, come tanti prima, Choose or Die dimentica di essere un film che può reggersi da solo ed è piuttosto consumato dalla possibilità di essere un franchise.

Il cast, per quanto bravo possa essere in altri progetti, è straziato da personaggi noiosi e insufficienti. Ciò è aggravato dal cast molto britannico che mette su blandi accenti americani. Scegli o muori tenta di far simpatizzare gli spettatori con i personaggi e si fa in quattro per farlo, anche se sono gusci vuoti. Kayla ha le caratteristiche per essere un’iconica regina delle urla/ultima ragazza, ma il film sopravvaluta il suo valore essendo in modo schiacciante derivativo e, francamente, eccessivamente grottesco senza motivo. I personaggi non contano qui e nemmeno la storia.

Eddie Marsan in Scegli o muori

Scegli o muori presuppone che il sangue e la violenza siano le uniche cose che catturano la propria attenzione. C’è una mancanza di suspense, spinta e intrighi per coinvolgere il pubblico tra i momenti dell’orrore. Il motivo per cui film come Final Destination, The Ring, Unfriended e Pulse sono venerati o accettabili: c’è un elemento di mistero. I protagonisti si stanno sforzando di porre fine alla loro tortura e, affinché sia ​​coinvolgente, il cattivo centrale o la presenza malvagia deve essere avvolto in una storia interessante. Scegli o muori è troppo confuso al riguardo e sembra così tanto un amalgama di film che perde il filo una volta di troppo. Inoltre, non aiuta il fatto che ci venga ricordato un horror migliore con la presenza di Nightmare su Robert Englund di Elm Street.

Scegli o muori si basa troppo sull’interessante premessa, ma l’esecuzione è noiosa. Tutte le domande e le risposte sembrano secondarie rispetto allo shock e all’orrore della violenza inflitta dal gioco. Una regia cinematografica competente difficilmente può essere apprezzata quando il film trascura i fondamenti della sua narrativa. A livello tecnico, il film va bene. Ma senza una storia sostanziale, personaggi stratificati o interessanti e una logica interna che funzioni, non c’è molto con cui impegnarsi. Ciò che manca a Choose or Die è compensato da una durata considerevolmente breve e un ritmo decente, che sono sufficienti per consigliare il film.

Alla fine, però, il film non riesce a superare il senso di stupidità che cerca così disperatamente di eludere. Ci sono resti di un buon film horror qui, ma è impantanato da una tristezza che soffoca qualsiasi creatività o individualismo che questa storia potrebbe possedere. Coloro che potrebbero essere nuovi al genere o semplicemente voler disimpegnarsi per un po’ troveranno meriti in Scegli o muori. Ma per i veri fan dell’horror, la deriva e la piattezza dell’esecuzione è troppo da tollerare. C’è una scelta chiara da fare qui per il pubblico di Netflix, ed è quella di non giocare.

Choose or Die è in streaming su Netflix da venerdì 15 aprile. Il film dura 85 minuti ed è classificato TV-MA.

Date di rilascio chiave Scegli o muori (2022)Data di rilascio: 15 aprile 2022

Ultime News

I Babbo Natale finalmente risolvono un mistero di Major Bernard

Attenzione: spoiler di seguito per l'episodio 5 di Babbo Natale! I Babbo Natale hanno finalmente rivelato cosa è...

Questi 2 aggiornamenti rendono l’uscita di The Witcher di Henry Cavill molto peggiore

L'uscita di Henry Cavill da The Witcher di Netflix è stata aggravata da due aggiornamenti del settore. ...

Lo spettacolo inaspettato batte il record di 46 anni di showtime con la sua prima

George & Tammy prende sorprendentemente piede tra il pubblico di massa, diventando la premiere più seguita nei quasi...

Le foto dal set di Star Wars rivelano diversi Jedi in Acolyte Show

Le nuove foto del set di Star Wars da The Acolyte rivelano diversi Jedi nella serie dell'era dell'Alta...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te