Notizie FilmSam Raimi spiega perché lavorare con la Marvel è...

Sam Raimi spiega perché lavorare con la Marvel è diverso da Sony

-


Il regista di Doctor Strange in the Multiverse of Madness Sam Raimi spiega come lavorare con i Marvel Studios sia diverso dal suo tempo alla Sony. Il sequel di Doctor Strange doveva essere originariamente diretto da Scott Derrickson, ma dopo divergenze creative, è uscito dal progetto. Raimi ha confermato pochi mesi dopo di aver firmato per dirigere il sequel, segnando il suo ritorno al genere dei supereroi. Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriva nove anni dopo il suo ultimo film diretto, Oz The Great and Powerful nel 2013, e 15 anni dopo il suo precedente progetto di supereroi.

Raimi ha già lavorato con la Sony per la sua trilogia di Spider-Man, andata in onda dal 2002 al 2007, e i tre film sono stati incredibilmente redditizi per la Sony. Il regista aveva dei piani per Spider-Man 4 con Tobey Maguire, che avrebbe caratterizzato i cameo di Shocker, Rhino, Mysterio, Vulture e Black Cat. Nonostante la sceneggiatura di Spider-Man 4 fosse completamente finita, la scarsa ricezione di Spider-Man 3 ha indotto la Sony a cancellare il film nel 2010. Invece, la Sony ha riavviato il franchise con The Amazing Spider-Man di Marc Webb.

In un’intervista esclusiva con Screen Rant, Raimi ha evidenziato le differenze che ha riscontrato lavorando con i Marvel Studios rispetto alla Sony. Ha detto che vedere Maguire in Spider-Man: No Way Home è stato più un momento di chiusura del cerchio che dirigere Doctor Strange 2, ma che gli è piaciuto lavorare con il team della Marvel. Raimi ha spiegato che Kevin Feige e la Marvel hanno una solida conoscenza dei loro personaggi mentre lui ha dovuto insegnare ad altri studi sui supereroi e combattere il team di marketing su alcuni aspetti del film. Raimi non ha menzionato la Sony per nome, ma è chiaro a quale studio si riferisca. Di seguito il commento completo del regista:

Bene, vedere Spider-Man: No Way Home è stato più come un momento di chiusura del cerchio, per vedere quei personaggi tornare. Ma questa è una nuova avventura. È davvero emozionante lavorare con questo nuovo team. E il capo della squadra è il mio vecchio amico Kevin Feige, che tiene molto all’integrità dei personaggi, quindi è un vero piacere lavorare per lui. Perché spesso, girando film con i supereroi, dovevi insegnare a uno studio chi era un eroe e discutere con il tuo dipartimento di marketing. “No, non è divertente. Dovrebbe essere serio.” Ma la Marvel possiede questi personaggi. Sono là fuori per proteggere l’integrità ed essere fedeli ai personaggi, e il marketing è davvero chiaro. E il messaggio è chiaro.

Film come Spider-Man, Blade e X-Men hanno contribuito a gettare le basi per i film sui supereroi di oggi. Mentre l’MCU è fiorito negli ultimi 14 anni, la Sony ha avuto problemi con il suo universo di personaggi Marvel. Anche se hanno collaborato con i Marvel Studios alla trilogia di Spider-Man di Tom Holland, i loro film sui cattivi solisti di Spider-Man hanno faticato a raggiungere lo stesso elogio della critica. Morbius in particolare è stato stroncato e i due film di Venom hanno ottenuto recensioni contrastanti nella migliore delle ipotesi. I commenti di Raimi sembrano riecheggiare i problemi che questi film hanno dovuto affrontare, quindi si spera che Sony possa fare di meglio con i loro imminenti spin-off, tra cui Kraven the Hunter, Madame Web, El Muerto e Venom 3.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness è uno dei più grandi film su cui Raimi abbia mai lavorato, ma ha senso che il ritorno di Maguire in Spider-Man: No Way Home sia stato più un momento di chiusura del cerchio per lui. Spider-Man è stato una parte importante della carriera di Raimi per cinque anni e la trilogia continua a essere uno dei suoi progetti più popolari fino ad oggi. L’interferenza dello studio è spesso citata come una delle ragioni per cui i film di supereroi non riescono ad avere un impatto sul pubblico, ma questo non è mai sembrato essere un problema nel MCU. Lavorare a Doctor Strange in the Multiverse of Madness sembra essere stato un rinfrescante cambio di ritmo per Raimi, quindi si spera che risplenda quando il film uscirà nei cinema.

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023

Ultime News

Il thriller horror di Captain America Frank Grillo è il protagonista di Merciless

La prolifica star del cinema d'azione e membro del MCU Frank Grillo reciterà nel thriller horror Merciless. ...

L’attore Obi-Wan Kenobi Grand Inquisitor non ha visto Star Wars Rebels

La star di Obi-Wan Kenobi Rupert Friend rivela di non aver visto Star Wars Rebels. Obi-Wan Kenobi,...

Secondo quanto riferito, la nuova serie Disney di Daredevil sarà una continuazione

Un nuovo rapporto indica che il nuovo Daredevil di Disney+ la serie sarà una continuazione dello spettacolo esistente...

Il produttore di Halo difende la scena controversa di Master Chief

Questo articolo contiene spoiler per la stagione 1 di Halo. Il produttore esecutivo di Halo, Kiki Wolfkill, difende quella...

Da Non Perdere

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

45,6 Miliardi Di Won In Euro Quanti Sono? Squid Game Lo Rivela

È ufficiale: la seconda stagione di Squid Game su...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te