Asiatica Film Mediale

Russell Crowe parla del non essere stato invitato a tornare in Gladiator 2.

Russell Crowe parla del non essere stato invitato a tornare in Gladiator 2.
Erica

Di Erica

29 Marzo 2023, 19:42



Russell Crowe parla del fatto di non essere stato chiamato per tornare in Gladiator 2. L’attore australiano ha interpretato il protagonista Maximus Decimus Meridius nella grande epopea storica vincitrice del premio Oscar come miglior film nel 2000 e ha vinto un altro premio Oscar per la sua performance come generale romano trasformato in gladiatore. Dopo molti anni di sviluppo, un seguito con Ridley Scott alla regia ha finalmente iniziato a fare progressi all’inizio di quest’anno, con Paul Mescal di Normal People e Aftersun nel ruolo principale come adulto Lucius, figlio di Lucilla interpretata da Connie Nielsen. Tuttavia, considerando l’epilogo di Gladiator e i commenti dell’attore, Crowe non tornerà nel seguito.

Durante un’intervista recente con The Ryan Tubridy Show su RTÉ Radio One per promuovere The Pope’s Exorcist, Crowe ha parlato ulteriormente del suo coinvolgimento in Gladiator 2. La star originale ha confermato di non tornare nel seguito e ha anche ammesso di essere leggermente geloso di Mescal, che avrà l’esperienza che un tempo ebbe lui facendo un’epica drammatica storica.

Dopo aver vendicato la propria morte in un duello contro Commodo, il personaggio di Maximus muore alla fine di Gladiator. Anche se in passato era stata sviluppata un’altra versione di Gladiator 2 in cui Maximus veniva resuscitato dagli dei romani e combatteva in diversi periodi storici, quell’idea è stata successivamente scartata e il sequel di Scott va in una direzione decisamente diversa. Come ha menzionato Crowe, Gladiator 2 riprende molto tempo dopo la morte di Maximus (circa 30 anni) e vede Lucius assumere il ruolo dell’imperatore.

È possibile che Crowe torni come Maximus in Gladiator 2 attraverso un flashback o una sequenza onirica, soprattutto se è il padre di Lucio come alcuni hanno speculato. Tuttavia, Crowe non ha dato alcuna indicazione che ciò accadrà. Senza il ritorno della stella originale, Gladiator 2 è nelle mani incredibilmente capaci di Mescal, che è stato recentemente nominato per un Oscar per la sua interpretazione in Aftersun e ha anche ricevuto l’approvazione di Crowe. Il sequel ha anche iniziato a delineare il suo cast di supporto con altri talenti degni di un premio Oscar come Barry Keoghan di The Banshees of Inisherin e il grande Denzel Washington.


Potrebbe interessarti

Come Keanu Reeves ha preso cura della stella emergente di John Wick 4 sul set.
Come Keanu Reeves ha preso cura della stella emergente di John Wick 4 sul set.

Attenzione! Spoiler in arrivo per John Wick: Capitolo 4. Rina Sawayama, star di John Wick: Capitolo 4, ha rivelato che il compagno di cast Keanu Reeves si è assicurato che lei fosse protetta sul set del nuovo film. Dopo il successo dei primi tre episodi, il killer titolare di Reeves torna per John Wick: Chapter […]

Il regista di film horror spiega perché sta rifacendo il suo stesso film.
Il regista di film horror spiega perché sta rifacendo il suo stesso film.

Il regista di Malum, Anthony DiBlasi, spiega perché questo film horror del 2023 è un remake di uno dei suoi film precedenti. Malum segue una giovane agente di polizia di nome Jessica (Jessica Sula) assegnata all’ultimo turno di uno stanzone di polizia dismesso, solo per essere tormentata durante la notte da un’entità sovrannaturale. Questa è […]