Asiatica Film Mediale

Road Dogg spara su Big Vince McMahon e Triple H Difference per NXT

Road Dogg spara su Big Vince McMahon e Triple H Difference per NXT
Debora

Di Debora

19 Dicembre 2022, 22:32


Le differenze tra Triple H e Vince McMahon sono numerose e Road Dogg ha recentemente spiegato un cambiamento significativo che NXT ha subito da quando The Game ha preso il controllo della WWE a luglio. Il ritiro di McMahon è stato scioccante e imprevisto, ma non ci è voluto molto perché Triple H lasciasse il segno nell’azienda. Ha firmato nuovamente o riportato lottatori come Dakota Kai, IYO SKY e Hit Row. Dal punto di vista della produzione, anche Raw e SmackDown sembrano molto diversi rispetto a cinque mesi fa. Ci sono anche cose dietro le quinte, e Road Dogg ha recentemente spiegato come queste abbiano avuto un impatto su NXT.

Parlando nel suo podcast Oh You Didn’t Know…, il WWE Hall of Famer ha spiegato come Triple H gestisce le chiamate a NXT e come differisce dall’approccio di McMahon. “[Triple H] capisce molto di più sul dare un avvertimento equo, quindi puoi cancellare la persona o cancellare la persona o comunque lo farai. Ti dà il tempo di prepararti in modo creativo per questo. Mi piace un testa a testa.” Road Dogg ha spiegato che, sotto il regime precedente, non veniva data molta considerazione alle trame in corso per il marchio di sviluppo. “… a volte dicevamo, ‘Ehi, stiamo prendendo questa persona perché abbiamo avuto un’idea per questo e questo’, e potresti essere nel mezzo di qualcosa con loro o no, ed eccoli lì. Quindi non penso che sarà più così.” (h/t e grazie a wrestlingnews.co per la trascrizione)

Le partite e gli eventi di NXT che contano rendono lo spettacolo più guardabile

C’è stato uno strano momento durante i giorni del WWE Network in cui alcuni fan del wrestling si sono sintonizzati su NXT ma non su Raw o SmackDown. Triple H ha prenotato il marchio di sviluppo per essere molto più incentrato sul wrestling e meno da cartone animato. Ha anche rafforzato il roster con amate star indipendenti come Adam Cole, Drew McIntyre, Kevin Owens e Sami Zayn. Ciò ha risuonato con i fan del wrestling molto prima che All Elite Wrestling fosse persino un pensiero che era stato concepito. Vince McMahon non è riuscito a incassare spesso quello slancio perché in genere faceva finta che tutto ciò che accadeva al di fuori del roster principale non fosse mai accaduto. Le poche volte in cui le storie di NXT sono state riconosciute come con Owens e Zayn, quelle star tendevano a funzionare. Ogni volta che veniva ignorato, come con Karrion Kross, fallivano.

Colmare il divario tra NXT e WWE e lasciare che quelle trame siano importanti nel roster principale attirerà solo più occhi verso il martedì sera. Sulla base dei commenti di Road Dogg, le stelle che perdono su NXT potrebbero indicare che è imminente una chiamata al roster principale. Ciò offre al pubblico un motivo in più per sintonizzarsi sul marchio di sviluppo. Guardare un lottatore crescere da debuttante di NXT a pilastro del roster principale fino a diventare un campione è divertente. Gli appassionati di sport vengono investiti in prospettive in questo modo, ed è una connessione emotiva che la WWE dovrebbe coltivare quando possibile. Dare a NXT la possibilità di raccontare appieno le proprie storie prima di inviare stelle è solo un altro cambiamento positivo che Triple H ha apportato alla WWE.

Fonti: Oh, non lo sapevi…/AdFreeShows.com,


Potrebbe interessarti

L’ex campione WWE di 42 anni afferma di voler lottare nel 2037
L’ex campione WWE di 42 anni afferma di voler lottare nel 2037

Dolph Ziggler divide il suo tempo tra la WWE e varie attività secondarie, inclusa la cabaret di questi tempi. Appare occasionalmente a Raw per lottare contro artisti di fascia media come Austin Theory e Finn Balor, ma i suoi giorni come minaccia per il campionato sembrano ormai lontani. Nonostante ciò, il 42enne non ha intenzione […]

Amazon ha ascoltato il feedback dei fan di LOTR per The Rings Of Power
Amazon ha ascoltato il feedback dei fan di LOTR per The Rings Of Power

Un dirigente di Amazon Studios rivela che è stato raccolto un ampio feedback dai fan ogni volta che veniva rilasciato un nuovo episodio de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere. Basato sugli amati romanzi fantasy dell’autore JRR Tolkien, The Rings of Power di Prime Video racconta l’ascesa del male durante la Seconda Era […]