Asiatica Film Mediale

Riportare Iron Man non è un inizio alla Marvel, non dicono gli scrittori a casa

Riportare Iron Man non è un inizio alla Marvel, non dicono gli scrittori a casa
Erica

Di Erica

31 Gennaio 2022, 17:11


ATTENZIONE: questo articolo contiene SPOILER per Spider-Man: No Way Home

Gli sceneggiatori di Spider-Man: No Way Home, Chris McKenna ed Erik Sommers, affermano che riportare Tony Stark/Iron Man di Robert Downey Jr. è essenzialmente un “non titolare” ai Marvel Studios. Iron Man è stato il volto del Marvel Cinematic Universe durante le sue prime tre fasi, sostenendo molti dei suoi personaggi con la tecnologia Stark e battute spiritose. Tuttavia, è stato solo in Captain America: Civil War e con l’introduzione di Peter Parker/Spider-Man di Tom Holland, che è diventato un mentore.

Dopo la trilogia di Sam Raimi e i film The Amazing Spider-Man di Marc Webb, i Marvel Studios e la Sony hanno deciso di rinunciare alla famosa storia originale di Spider-Man nel MCU. Spider-Man: Homecoming di Jon Watts ha visto Peter lottare per essere solo un “amichevole Spider-Man di quartiere” mentre aspettava una chiamata in stile Avengers da Tony – che molti pensavano fosse l’equivalente MCU di zio Ben. La morte di Tony Stark in Avengers: Endgame ha avuto un enorme impatto su Peter, che è stato poi esplorato in Spider-Man: Far From Home (2019). Detto questo, Spider-Man: No Way Home ha completato la trilogia Homecoming di Watts con una trama agrodolce e multiversale che ha riportato in vita personaggi iconici dei franchise passati di Sony.

In una recente intervista con il podcast di The Q&A con Jeff Goldsmith, gli sceneggiatori di No Way Home McKenna e Sommers discutono del passaggio da Iron Man dopo Far From Home. La coppia ha dovuto resistere all’impulso multiversale di annullare la morte di Tony in Endgame e posizionare un altro personaggio, zia May, come il vero zio Ben del MCU. Secondo la coppia, riportare Iron Man non è un inizio nelle sale della Marvel. Leggi la citazione completa qui sotto:

Penso onestamente che non sia un inizio nelle sale della Marvel, almeno nella nostra esperienza. Semplicemente non amano evocare costantemente [Iron Man]. Voglio dire, ovviamente, Tony ha gettato un’ombra così grande anche dopo Endgame – di cui ci siamo occupati in Far From Home – ma penso che tutti abbiano pensato che non possiamo continuare ad andare bene al Tony.

La presenza di Tony si farà sempre sentire nel MCU, dalla tecnologia Stark e altri progressi scientifici alla presenza continua di Happy Hogan. Tuttavia, lo stesso Tony non ha bisogno di essere un punto focale, di cui McKenna, Sommers e, a loro volta, No Way Home sono attivamente consapevoli. McKenna continua parlando di come No Way Home trasformi la trilogia di Homecoming nella storia delle origini che nessuno si aspettava necessariamente. Quando zia May ha detto “con grande potere, devono derivare anche grandi responsabilità”, è diventato subito evidente che lei è lo zio Ben del MCU, e quindi la più grande influenza su Spider-Man. Simile alle perdite di zio Ben e Gwen Stacy, la morte di zia May trasforma l’olandese Peter in un vero e proprio Spider-Man, come le sue varianti.

Alla fine di No Way Home, tutti nel MCU dimenticano Peter Parker, il che significa niente più Iron Spider o vantaggi miliardari. Mentre la produttrice di Sony Amy Pascal e il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige hanno affermato che stanno discutendo di Spider-Man 4, non c’è alcuna garanzia che Holland tornerà, o che il prossimo film sarà incentrato su Peter Parker. La conclusione di No Way Home favorisce l’universo di Spider-Man di Sony. La necessità di evocare Iron Man in un film di Spider-Man potrebbe essere finita, ma Iron Man continuerà a vivere. Mentre l’idea che Downey possa riprendere il suo ruolo rimane un “non-inizio”, le varianti di Stark continuano ad apparire in altri progetti MCU come l’animazione Disney+ What If…? serie.

Fonte: Le domande e risposte con Jeff Goldsmith

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

Il cast originale di Scream sembrava una famiglia sul set, afferma Matthew Lillard
Il cast originale di Scream sembrava una famiglia sul set, afferma Matthew Lillard

La star di Scream Mathew Lillard afferma che il cast del film originale si sentiva come una famiglia quando erano sul set insieme. Il franchise di Scream è stato un punto fermo dell’horror sin da quando il primo film di Wes Craven è stato rilasciato nel 1996. Molti fan affermano che Scream ha rivitalizzato l’intero […]

Come sarebbe Dune 2021 con gli effetti speciali del 1984
Come sarebbe Dune 2021 con gli effetti speciali del 1984

Dune di Denis Villeneuve ottiene un restyling degli effetti visivi ispirato al look classico della versione del 1984 di David Lynch. Il romanzo di fantascienza del lontano futuro di Frank Herbert sulle case in guerra in lizza per il controllo del pianeta delle spezie Arrakis è stato pubblicato nel 1965 e ha rapidamente raggiunto lo […]