RecensioniResurrection Review: Rebecca Hall fonda un intenso dramma psicologico...

Resurrection Review: Rebecca Hall fonda un intenso dramma psicologico [Sundance]

-


Rebecca Hall è un’attrice esperta e superba che si è avventurata nel mondo della regia con Passing lo scorso anno. È tornata davanti alla telecamera in Resurrection di Andrew Semans, un thriller psicologico snervante e ricco di temi riguardanti la maternità, la paura e le relazioni tossiche. Mentre Resurrection vira nell’assurdo a un certo punto, è sconvolgente, intenso e vale la pena guardarlo per la performance di Hall, così come per gli strati tematici che aspettano solo di essere esplorati.

Margaret (Hall) ha una solida carriera nelle biotecnologie e una figlia di 17 anni, Abbie (Grace Kaufman), adora ed è iperprotettiva. Tutto nella sua vita sembra andare abbastanza bene, finché non vede una figura del suo passato a una conferenza di lavoro e ha un attacco di panico. Quella figura risulta essere David Moore (Tim Roth), l’uomo con cui Margaret aveva una relazione quando aveva solo 18 anni ed era troppo giovane per capire la tossicità che avrebbe comportato. L’abuso non può nemmeno iniziare a descrivere David e la sua riapparizione trascina il passato in modi che mandano Margaret oltre il limite. Temendo che David possa ferire Abbie (e lui minaccia di farlo), Margaret diventa ancora più iperprotettiva e soffoca sua figlia, chiedendole di fare il check-in costantemente e di non uscire di casa. Nel frattempo, Margaret escogita un piano per liberarsi definitivamente dall’influenza di David.

Sebbene sia decisamente un dramma psicologico, Resurrection ha elementi soprannaturali che indurranno il pubblico a chiedersi cosa è e cosa non è reale. Ciò è particolarmente vero quando il disfacimento di Margaret si intensifica, insinuandosi ulteriormente in uno strano territorio. Semans gestisce questi aspetti e i temi del film piuttosto bene, anche se la storia stessa va in una direzione piuttosto selvaggia con la sua conclusione, lasciando che si pensi esattamente a cosa hanno appena visto. Mantenere la prospettiva di Margaret aiuta a radicare Resurrection e crea anche un maggiore senso di disagio. Margaret vede David perché è stata colpita da Abbie che va presto al college? Dopotutto, non ha insegnato a sua figlia come andare in bicicletta per abbondanza di cautela (che porta a un incidente in bicicletta), con Margaret che ha sempre paura di perdere di vista Abbie, ancora perseguitata dal suo passato. È interessante notare che Abbie non ha paura di nulla al di fuori del comportamento di sua madre. A tal fine, l’aumento delle ansie e delle paure di Margaret è certamente degno di nota per il suo tempismo nella storia.

La resurrezione è una meditazione sulla maternità: il senso di colpa che emerge quando qualcosa va terribilmente storto, il dolore per la perdita di un figlio e il modo in cui chi abusa può usare un bambino contro una madre nel tentativo di manipolarlo. Margaret è una cattiva madre o è solo il suo senso di colpa e il suo trauma a parlare? L’agghiacciante discorso di Hall sul fatto che le madri siano “gloriosamente usa e getta” pesa nell’aria, soprattutto considerando come, non appena David emerge, l’intera missione di Margaret diventa proteggere sua figlia, perdendosi completamente nel processo. Fondamentalmente, il film esplora come abusi e traumi possono manifestarsi molto tempo dopo che una vittima è stata rimossa dalla situazione. In questo caso, Margaret non sembra aver ricevuto alcun aiuto per superare il suo trauma, che la conduce verso una spirale discendente nel presente.

Resurrection non è scritto in modo così stretto come The Night House, l’horror psicologico del 2021 con Hall nei panni di una donna che si districa, e diventa in qualche modo ripetitivo quando Margaret cade nel ciclo di perseguitare David. Il film fornisce alcune risposte senza sentire il bisogno di fare una scena espositiva su cosa sta succedendo, ma l’inclusione del suo momento soprannaturale più ovvio – che è abbastanza incredibile da avere una domanda su cosa sta realmente succedendo – crea un finale leggermente crudo. Gli spettatori potrebbero desiderare che ci sia un po’ più di tempo prima di arrivare alla sua scioccante fine, soprattutto perché il surreale e un po’ assurdo iniziano a sentirsi sempre più, e in modo schiacciante, reale.

Ma anche quando lo fa, Resurrection è esaltato dalla coinvolgente performance di Hall. Margaret è messa insieme, poi traballante e arruffata, sicura di sé poi spaventata, protettiva ma amorevole, calcolata ma ansiosa. Hall si avvicina a ogni fase dello stato di Margaret con facilità, ed è credibile che sarebbe diventata così sconvolta al punto da assumere un comportamento irregolare grazie al ritratto dell’attrice. In una scena particolare, in cui Hall offre un monologo di sette minuti sul suo passato, girato in primo piano con solo uno sfondo nero, il suo sguardo d’acciaio e la sua interpretazione dei fatti sono accattivanti. Anche Tim Roth è molto bravo, interpretando David come qualcuno il cui comportamento freddo lascia il posto a qualcosa di più sinistro e grottesco. Nei panni di David, Roth inizia come qualcuno che è quasi piacevole prima che la verità di ciò che sta facendo inizi a prendere piede, colorando ogni parola e azione in seguito.

Nonostante il caos del finale, Resurrection è un film profondamente sentito che esplora il trauma, la maternità e gli effetti del dover andare avanti da soli quando la verità della propria esperienza può sembrare schiacciante nonostante sia vera. Il film di Semans è avvincente e lascerà molto a cui pensare quando tutto sarà detto e fatto.

Resurrection è stato presentato in anteprima durante il Sundance Film Festival del 2022. Il film dura 103 minuti e non è ancora stato valutato.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

3,5 su 5 (molto buono)

Ultime News

Una differenza chiave di AEW ha reso possibile il promo Dynamite di Ricky Starks

Ricky Starks e MJF hanno avuto un promo-off sull'episodio più recente di Dynamite di All Elite Wrestling, e...

Avatar 3 e oltre esploreranno nuove culture in Pandora, afferma il produttore

Il produttore di Avatar: The Way Of Water Jon Landau rivela che i sequel di Avatar esploreranno ciascuno...

Il supervisore degli effetti visivi di Batman interrompe un inseguimento in auto sorprendentemente pratico

Il supervisore degli effetti visivi di Weta FX Dan Lemmon, che ha lavorato a The Batman, analizza la...

Rita Moreno dà saggi consigli nella seconda stagione di Puppy Place [EXCLUSIVE CLIP]

Screen Rant è lieta di presentare un primo sguardo esclusivo alla seconda stagione di Puppy Place, con un'apparizione...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te