Asiatica Film Mediale

Resident Evil TV Show Connessioni di videogiochi spiegate dal creatore

Resident Evil TV Show Connessioni di videogiochi spiegate dal creatore
Debora

Di Debora

13 Maggio 2022, 03:46


Il creatore Andrew Dabb spiega come lo show televisivo Resident Evil di Netflix si collega ai videogiochi, prendendo in giro tutto nei giochi è canonico. Basata sugli omonimi giochi horror di sopravvivenza di Capcom, la serie sarà ambientata in due linee temporali del 2022 e del 2036 e ruoterà attorno alle due gemelle Jade e Billie mentre si trasferiscono a New Raccoon City con il padre, Albert Wesker. Mentre gli oscuri segreti del padre iniziano a costruirsi, il mondo soccombe ancora una volta agli oscuri esperimenti della Umbrella Corporation ei due devono combattere per la sopravvivenza in un nuovo mondo pericoloso.

La star di Charlie’s Angels Ella Balinska guida il cast di Resident Evil nei panni della Jade più anziana insieme a Tamara Smart nei panni della sua controparte più giovane, Siena Agudong nei panni di Billie, Adeline Rudolph, Paola Nuñez, Ahad Raza Mir, Connor Gossatti, Turlough Convery e Lance Reddick nei panni di Albert Wesker . Lo sviluppo di una serie di Resident Evil è iniziato nel 2014 quando Constantin Film, proprietaria dei diritti cinematografici e televisivi per il franchise Capcom, ha iniziato ad acquistare i diritti per i progetti in vari studi, con Netflix che alla fine lo ha scelto. nel 2018 come film prima di rielaborarlo in una serie con il veterano di Supernatural Andrew Dabb come showrunner. Con Resident Evil che si prepara ad arrivare finalmente tra un paio di mesi, uno dei creativi dietro lo spettacolo offre nuove informazioni su ciò che verrà.

In onore della premiere del primo trailer, Entertainment Weekly ha incontrato lo showrunner Andrew Dabb per discutere della serie Netflix di Resident Evil. Alla domanda su come si collegherà lo spettacolo ai videogiochi, Dabb ha rivelato che tutto ciò che è accaduto nei giochi è canonico della serie, ma osserva che alcune aree della mitologia non saranno esplorate fino alle stagioni future. Guarda cosa ha detto Dabb di seguito:

“I giochi sono la nostra storia passata. Tutto ciò che accade nei giochi esiste in questo mondo. Potremmo non capirlo [to Resident Evil Village] fino alla stagione 5, ma è nel nostro mondo. Mentre andiamo avanti e parliamo delle sceneggiature per la stagione 2, il villaggio è una risorsa a cui possiamo attingere”.

Gli adattamenti dei videogiochi di Resident Evil hanno visto una risposta divisiva sia da parte della critica che del pubblico nella gestione del materiale originale. I film guidati da Milla Jovovich abbandonano quasi completamente il mito della fonte a favore di una storia originale, mentre il recente riavvio del film Resident Evil: Welcome to Raccoon City ha combinato gli eventi dei primi due giochi con alcune libertà prese per collegare le due storie. Sebbene il primo abbia visto recensioni in gran parte negative sui suoi sei film, hanno sviluppato un seguito tra il pubblico per i suoi legami sciolti con i giochi e sono stati successi finanziari mentre il secondo ha diviso i fan a metà sulla gestione delle due trame.

Dato che il programma televisivo Resident Evil di Netflix è ambientato sia nel 2022 che nel 2036, è comprensibile che i giochi abbiano un ruolo nel canone generale della serie. Inoltre, con lo spettacolo che torna a Raccoon City ricostruito come una metropoli utopica dopo che è stata distrutta da una testata nucleare, la conferma di Dabb che i giochi giocheranno un ruolo chiave per la trama dello spettacolo porterà sicuramente a una serie di emozionanti Easter Egg in tutto. Solo il tempo dirà quando Resident Evil sarà presentato in anteprima su Netflix il 14 luglio.

Fonte: EW

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Legacies cancellati per CW Ending Vampire Diaries Franchise di 13 anni
Legacies cancellati per CW Ending Vampire Diaries Franchise di 13 anni

The CW ha cancellato lo spin-off di The Vampire Diaries Legacies dopo quattro stagioni, ponendo fine ai tredici anni di presenza televisiva del franchise paranormale di YA. La serie è andata in onda sulla rete nell’ottobre 2015. Legacies è stata la seconda serie spin-off del franchise dopo The Originals, andata in onda nell’ottobre 2013 e […]

Ewan McGregor ha lottato per riavere la voce di Obi-Wan prima dello spettacolo di Kenobi
Ewan McGregor ha lottato per riavere la voce di Obi-Wan prima dello spettacolo di Kenobi

Ewan McGregor ha lottato per imparare di nuovo la sua voce di Obi-Wan Kenobi prima dell’imminente serie Star Wars di Disney+. 22 anni dopo che Alec Guinness aveva reso famoso Ben alias Obi-Wan Kenobi in Star Wars: Una nuova speranza del 1977, McGregor (il cui zio interpretava Wedge Antilles nella trilogia originale) ha debuttato come […]