Notizie FilmRecensioni di Munsters: i critici non riescono a prendere...

Recensioni di Munsters: i critici non riescono a prendere una decisione sul film di Rob Zombie

-


I critici non sanno cosa pensare del film The Munsters di Rob Zombie nelle prime recensioni per il suo nuovo film. La commedia è un remake della classica sitcom per famiglie degli anni ’60 della stessa. Con Daniel Roebuck, Jeff Daniels e Sheri Moon Zombie, il film funge da prequel degli eventi della serie, raccontando la storia delle origini di come Herman e Lily Munster, i mostri della TV mamma e papà, si sono incontrati e si sono innamorati.

Zombie, icona della musica heavy metal con quindici milioni di album venduti dagli anni ’80, non è estraneo al mondo del cinema. All’inizio degli anni 2000, ha iniziato a dirigere con La casa dei 1000 cadaveri e il suo sequel, The Devil’s Rejects. Ha poi diretto Halloween nel 2007, un remake del classico slasher del 1978, e il suo sequel Halloween 2 (2009). Tutti i film successivi di Zombie hanno recitato nei generi horror e commedia, mescolando i due o ballando nel mezzo, e l’ultimo film del regista non è diverso.

The Munsters, uscito il 27 settembre, ha immediatamente suscitato una marea di recensioni decisamente contrastanti:

Alyse Wax, Collider

In definitiva, The Munsters non è un buon film. Ma è un ottimo foraggio da mettere sullo sfondo di una festa di Halloween. È meglio se usato come risorsa visiva; qualcosa da cui potresti voler catturare solo un paio di minuti di dialogo, ma per il resto è meglio lasciarlo come immagini di sfondo.

William Bibbiani, L’involucro

“The Munsters” è una nota d’amore per i personaggi della sitcom ma non per i loro ornamenti; c’è di più in “The Munsters” oltre ai Munsters, ma sembra che gli sia sfuggito. Il film di Zombie, sebbene chiaramente dolce e ben intenzionato, sembra formato solo in parte, un mostro di Frankenstein con solo metà delle parti.

Scout Tafoya, Roger Ebert

Il suo ultimo film, un adattamento dello spettacolo dal tono schietto e incredibilmente fedele allo spirito, intitolato semplicemente “The Munsters” (tecnicamente il sesto film realizzato con questi personaggi) è come un pezzo mancante del suo lavoro di regista, un film completamente innocente , a volte un film divertente da urlo che parla principalmente di un mondo idealizzato fatto di icone culturali degli anni ’60, un taglio del tessuto della realtà in modo da poter entrare direttamente nelle visioni di Zombie del suo passato seduto davanti alla TV.

Josh Spiegel, Slash Film

Il modo poco convinto in cui “The Munsters” è stato prodotto, dal suo inizio tortuoso alla sua brusca fine, implica che esiste per contrassegnare una casella su una lista di controllo, per garantire che Universal Pictures abbia finalmente dimostrato di aver estratto un altro po’ di IP . Che film sconcertante e fuorviante.

Meagan Navarro, dannatamente disgustoso

Mentre le sue scelte qui affascinano ogni volta che si scontrano l’una con l’altra, la lotta di Zombie per riconciliare la sua visione con il materiale di partenza si traduce in un esperimento fallito e sconcertante che si limita rapidamente al suo benvenuto con battute dolorosamente poco divertenti e una storia blanda.

Matthew Mahler, MovieWeb

Molti film di Rob Zombie hanno un senso dell’umorismo oscuro e contorto, ma The Munsters è ben lontano da tutto questo. Inoltre, il suo film non renderà nessuno un fan dello spettacolo originale, e i veri fan dell’originale probabilmente lo odieranno.

Patrick Cavanagh, ComicBook.com

Questo deriva chiaramente da un luogo d’amore e Zombie e il suo cast stanno offrendo un’affascinante autenticità, ma il concetto centrale solleva la domanda sul perché questo sia stato realizzato in primo luogo.

Matt Donato, IGN Movies

The Munsters è una sana opera d’amore che è probabilmente per i fan più irriducibili delle sitcom perché nel bene e nel male, Rob Zombie fa il reboot dei Munster che vuole vedere.

John Serba, decisore

Dimena e vacilla e non mostra alcun senso del tempismo comico, e consuma rapidamente il suo benvenuto.

La sfida più grande della vita di Zombie su Munsters divide molti

Come sottolineato dalle recensioni di The Munsters sopra, la nuova versione di Zombie della classica sitcom è un film difficile da definire. Tuttavia, durante la sua carriera cinematografica, Zombie non si è mai allontanato dal campo o da approcci divisivi al suo lavoro. Ad esempio, il suo cortometraggio esagerato Werewolf Women of the SS, un finto trailer che ha preceduto Grindhouse di Robert Rodriguez nel 2007, era un omaggio ai film horror indipendenti degli anni ’70 a basso budget. Non sorprende che la visione di Zombie dell’amato programma televisivo non si prenda troppo sul serio, ma il campo è uno stile difficile da realizzare. Anche se la natura tortuosa della trama di The Munsters e i dialoghi poco spiritosi potrebbero benissimo essere consapevoli di sé e intenzionali da parte di Zombie, alcune persone semplicemente non capiranno la battuta.

Sebbene il suo lavoro abbia costantemente riscosso successo al botteghino, i film di Zombie hanno una storia di critiche divise. Il suo approccio ironico e campy sarà sicuramente perso da molti e potrebbe continuare a lottare per trovare il suo posto tra il pubblico del cinema tradizionale. Ma con l’avvicinarsi di Halloween, i fan irriducibili del regista potranno decidere da soli se The Munsters ha un posto nel canone dei film cult di Rob Zombie. Solo il tempo lo dirà dato che The Munsters è ora in streaming su Netflix.

Fonte: vari [See links above]

Ultime News

Potenziale finestra di rilascio della stagione 5 di Stranger Things suggerita da Star

Mentre il pubblico attende con impazienza il capitolo finale dello show, Finn Wolfhard ha un'idea della finestra di...

Film biografico su Michael Jackson brutalmente condannato per aver lasciato il regista di Neverland

Dan Reed, regista del controverso documentario Leaving Neverland, condanna brutalmente l'imminente film biografico su Michael Jackson, Michael. ...

I cattivi di Terrifier 2 e Skinamarink si uniscono per inorridire nell’arte del film horror

Terrifier 2 e i cattivi di Skinamarink si sono uniti in un'inquietante fan art. Terrifier 2, presentato...

Il modo sottile in cui Gus di Breaking Bad è così terrificante secondo Esposito

La star di Breaking Bad e Better Call Saul, Giancarlo Esposito, spiega il modo attento in cui ha...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te