RecensioniRecensione ufficiale del concorso: Cruz e Banderas guidano un...

Recensione ufficiale del concorso: Cruz e Banderas guidano un dramma fantastico e assurdo

-


In apparenza, la competizione ufficiale potrebbe non sembrare un film profondo, ma è uno studio del personaggio a più livelli che esplora l’ego dietro l’artista, così come la scena del cinema indipendente. Scritta e diretta da Mariano Cohn e Gastón Duprat (insieme al co-sceneggiatore Andrés Duprat), Official Competition è una satira che impiega efficacemente la commedia oscura e l’assurdismo per raccontare la sua storia. Sostenuto da un cast incredibile, il film offre commenti sul cinema come arte e le lunghezze che i personaggi faranno per eclissarsi a vicenda.

L’uomo d’affari milionario Humberto Suárez (José Luis Gómez) non pensa che sarà ricordato dopo la sua morte. Invece di avviare semplicemente una fondazione, decide di dare un’impronta più permanente a qualcosa finanziando un adattamento cinematografico di un libro intitolato Rivalità. Assume la sceneggiatrice e regista Lola Cuevas (Penélope Cruz), che riunisce due attori famosi: Félix Rivero (Antonio Banderas) e l’attore di vecchia scuola diventato professore Iván Torres (Oscar Martínez). Félix e Iván non hanno mai lavorato insieme prima e il loro ego, così come i loro metodi di recitazione contrastanti, li fanno sbattere la testa abbastanza spesso, rendendo le prove per il film piuttosto difficili.

Antonio Banderas, Penélope Cruz e Oscar Martínez in Concorso Ufficiale

La competizione ufficiale è apertamente divertente e anche oscura. Ci sono un sacco di risate da fare mentre Félix e Iván tentano di superarsi a vicenda offrendo falsi complimenti avvolti in performance sincere. Sono estremamente competitivi, il che trasforma ogni azione e conversazione in uno spettacolo. Mentre Félix è più ovviamente egoista, Iván mostra il suo egocentrismo menzionando costantemente quanto sia umile (si rifiuta persino di volare in prima classe e si fa beffe di coloro che lo fanno mentre passa). Lola deve tollerarli entrambi per il film, su due fratelli rivali, ma ciò non significa che non abbia un ego tutto suo (anche se è un po’ più radicata) e un’alta opinione della sua arte e dei suoi metodi. La dinamica del trio è il fulcro del film e vederli interagire tra loro è un piacere. Questo, ovviamente, è aiutato dalla chimica e dal talento del cast, ognuno dei quali apporta qualcosa di unico e integrale ai propri personaggi, che si tratti di un momento di emozione tranquilla, di uno sguardo longanime o di un’aria di compiacimento.

Cohn e Duprat fanno un uso intelligente degli specchi per trasmettere il modo in cui gli attori vedono se stessi, l’un l’altro e la percezione che il pubblico ha di loro. I personaggi sono isolati per la maggior parte del film, costretti a interagire tra loro in uno spazio privato, lontano dagli occhi attenti del pubblico. Eppure, la loro personalità e il loro coinvolgimento personale emergono nel modo in cui trattano l’un l’altro e il loro personale. A tal fine, il Concorso Ufficiale diventa uno studio sul carattere riflessivo e feroce di artisti che non riescono a vedere oltre se stessi, preoccupati solo di chi è migliore in una professione che richiede loro di lavorare insieme e di creare spazio l’uno per l’altro. La satira fornisce anche commenti abbastanza duri sullo stato del cinema d’autore, con i soldi di Humberto che si riversano in un progetto che sembra meno un’opera d’arte e più un esperimento andato storto.

Oscar Martínez, Penélope Cruz e Antonio Banderas in Concorso Ufficiale

Ci sono molti film sull’arte del cinema, la maggior parte dei quali viene catturata dallo sfarzo e dall’ego dell’industria, con molti momenti di pacca sulla spalla che suonano falsi e vuoti. Tuttavia, la competizione ufficiale è molto più radicata, esaminando gli individui davanti e dietro la telecamera senza nascondere o inzuppare nulla. Il film è assolutamente assurdo, ma è in grado di staccare gli strati di ogni personaggio mentre lavorano in un ambiente intimo per rivelare cosa c’è davvero dietro i loro personaggi famosi. Il risultato è una storia che funziona su così tanti livelli, senza paura di diventare personale e ridicola, divertente e oscura.

La competizione ufficiale è stata presentata in anteprima negli Stati Uniti al Tribeca Film Festival il 14 giugno 2022. Il film uscirà nelle sale il 17 giugno. Dura 114 minuti ed è classificato R per il linguaggio e alcune scene di nudo.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

4 su 5 (eccellente)

Ultime News

I dettagli del finale della nuova serie di Amsterdam prendono in giro il finale tortuoso e illuminante

Lo showrunner di New Amsterdam anticipa molti colpi di scena per il finale della serie. Dal suo...

Ascolta due tracce da The Apple e A24 Film Causeway [EXCLUSIVE]

Causeway è diventato disponibile per lo streaming su Apple TV+ il 4 novembre e da allora ha raccolto...

Beyblade Burst QuadStrike rivela il trailer della stagione 7 e il set di battaglia di Thunder Edge

Screen Rant è entusiasta di presentare un primo sguardo esclusivo al Beyblade Burst QuadStrike Thunder Edge Battle Set...

Il film Dungeons & Dragons ha ricreato mostri classici come splendide statue

Una nuova promozione per l'imminente film Dungeons & Dragons: L'onore tra i ladri presenta mostri classici del franchise...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te