Asiatica Film Mediale

Recensione strettamente confidenziale: il thriller erotico tristemente banale non è né sexy né emozionante

Recensione strettamente confidenziale: il thriller erotico tristemente banale non è né sexy né emozionante
Marco

Di Marco

11 Aprile 2024, 00:39


Riepilogo

Il regista Damian Hurley non si fidava del fatto che il pubblico leggesse tra le righe di Strictly Confidential. Il crimine principale del film è non avere nulla da dire, con colpi di scena noiosi e un erotismo scoraggiante. Strictly Confidential riprende slancio nel suo atto finale, ma Hurley ha ancora molta strada da fare come regista.

Come debutto alla regia del modello diventato regista Damian Hurley, Strictly Confidential è un thriller erotico mal recitato che entra nel regno del bizzarro freudiano con la consapevolezza che ha come protagonista sua madre. La storia senza vita di una giovane donna trascinata in un mondo di cospirazioni, bugie e segreti nascosti, Strictly Confidential sembra che la sceneggiatura sia stata generata dall'intelligenza artificiale, gli attori stessero leggendo un gobbo e quando non erano sicuri di quali fossero le loro battute , hanno deciso di baciarsi. Per fortuna, a soli 21 anni, Hurley, che ha anche scritto la sceneggiatura, ha tutto il tempo per migliorare.

Strictly Confidential è un film poliziesco del regista/scrittore Damian Hurley. Con Elizabeth Hurley e Georgia Lock, Strictly Confidential è incentrato su una donna che sta cercando disperatamente di scoprire la verità dietro il suicidio della sua migliore amica. Lauren McQueen, Genevieve Gaunt e Freddie Thorp recitano nel film insieme a Hurley e Lock.

Ambientato su un'isola dei Caraibi, nell'anniversario della morte della giovane e bella Rebecca (Lauren McQueen), un gruppo affiatato fa visita alla madre e alla sorella del loro amico defunto. Qui incontrano la madre di Rebecca, interpretata dalla mamma di Damien nella vita reale, la modella e attrice Elizabeth Hurley, e sua sorella Jemma (Genevieve Gaunt), entrambe ancora sconvolte dalla morte del loro familiare. Al centro di tutto c'è la migliore amica di Rebecca, l'ingenua Mia (Georgia Lock), che svela dolorosamente gli strati di segreti e inganni dietro gli ultimi giorni di Rebecca.

Damian Hurley non si fida del pubblico che legge tra le righe

Strettamente confidenziale è più insulso del thriller erotico medio

Le espressioni di shock, orrore e tristezza sono così esagerate che Hurley sembra sottovalutare la capacità del pubblico di seguire una trama di base.

Il crimine principale di Strictly Confidential è non avere nulla da dire. Scene di sesso sono sparse ovunque tra i vari personaggi, che si tradiscono o mentono l'uno all'altro, i colpi di scena sono noiosi e l'erotismo è scoraggiante. In quasi ogni scena si parla di Rebecca e, per uno scioccante colpo di scena, non tutto è come sembra. Man mano che Mia si rende conto gradualmente che c'è di più nella storia di quanto pensasse inizialmente, le sue espressioni di shock, orrore e tristezza sono così esagerate che Hurley sembra sottovalutare la nostra capacità di seguire una trama di base.

Strictly Confidential ha suscitato discussioni prima ancora che fosse pubblicato a causa delle scene di sesso che coinvolgevano la madre del regista, che Hurley ha affermato di aver “sentito del tutto normale” dirigere (tramite The Times). Sfortunatamente, lo stesso non si può dire degli spettatori che, conoscendo il rapporto familiare, probabilmente si sentiranno un po’ a disagio. Anche se c'è tensione sessuale tra quasi tutti i personaggi di Strictly Confidential, le scene erotiche sembrano stranamente incastrate, quasi come se Hurley stesse cercando di allungare la durata per portare il film di 89 minuti nel territorio del lungometraggio.

Vicino

Tecnicamente, Strictly Confidential sembra a posto, anche se spesso sembra più un film realizzato per la TV che un lungometraggio cinematografico. Gli spunti musicali sono vividi, ampollosi ed esagerati quando i personaggi sono in città, e sfuggenti ed esotici una volta arrivati ​​sull'isola. Dal punto di vista narrativo, ci sono molte cose che non quadrano e, anche se si suppone che i personaggi siano profondamente legati, spesso sembra che non si siano parlati nell'ultimo anno. Una volta che la grande svolta viene rivelata, tutta la logica va davvero fuori dalla finestra.

Strettamente confidenziale (2024) RDramaCrimeMystery

Regista Damian Hurley Data di uscita 5 aprile 2024 Studio(i) MSR Media Distributore(i) Lionsgate Scrittori Damian Hurley Cast Elizabeth Hurley, Lauren McQueen, Genevieve Gaunt, Georgia Lock, Freddie Thorp, Sof Puchley, Max Parker, Pear Chiravara Durata 89 minuti Genere Principale Drammatico

Strettamente confidenziale aumenta la tensione nel suo atto finale

Ma Hurley ha ancora molta strada da fare come regista se vuole avere successo

Nell'atto finale, Strictly Confidential inizia a prendere piede, diventando un film molto più avvincente.

Naturalmente, c'è di più nella storia di Rebecca oltre alla sua morte prematura e, nonostante tutti i suoi difetti illogici, una volta che tutto è stato rivelato nell'atto finale, Strictly Confidential inizia a prendere slancio, diventando un film molto più avvincente. Man mano che tutti i vari segreti tra i personaggi vengono svelati e le premonizioni non così sottili danno i loro frutti, ciò che rimane è un film di cui avremmo potuto immaginare il finale, ma è comunque soddisfacente vederlo per lo più prendere forma. Non era affatto perfetto, ma la rivelazione finale era strettamente confidenziale nella sua massima urgenza.

Anche se l'abilità di Hurley come regista è stata messa in discussione per la maggior parte della durata del film, ci sono circa 10 minuti verso la fine che suggeriscono che, con un po' di lavoro, potrebbe affinare ulteriormente le sue capacità. Strictly Confidential era un film che non aveva bisogno di essere realizzato, poiché non aveva il fascino di classici erotici come Eyes Wide Shut o Basic Instinct. Ma per alcuni potrebbe rappresentare un piacere colpevole. Sfortunatamente, Hurley è troppo giovane e inesperto per portare a termine questo progetto con la profondità, maturità e consapevolezza di sé richieste dai migliori thriller erotici.

Strictly Confidential è ora disponibile in sale limitate.


Potrebbe interessarti

Air Review: il dramma sportivo di Ben Affleck è una schiacciata piacevole per la folla
Air Review: il dramma sportivo di Ben Affleck è una schiacciata piacevole per la folla

Quasi tutti coloro che conoscono una o due cose sul mondo dello sport possono riconoscere che le Air Jordan sono alcune delle sneaker più popolari di tutti i tempi. Quello che pochissimi sanno è che questa partnership tra Michael Jordan e Nike non è quasi mai esistita. Nell’ultimo dramma sportivo di Amazon Studios, Air, il […]

Recensione di People's Joker: il capolavoro del supereroe della commedia oscura è la parodia di Batman di cui il mondo ha bisogno
Recensione di People's Joker: il capolavoro del supereroe della commedia oscura è la parodia di Batman di cui il mondo ha bisogno

Riepilogo The People's Joker è un'esilarante parodia di supereroi che incorpora umorismo oscuro e avvincente sviluppo del personaggio. Il film utilizza un mix di live-action, animazione ed effetti speciali per creare un'esperienza visiva unica e accattivante. Sebbene sia pesante con i riferimenti alla DC Comics, The People's Joker si distingue nel genere dei supereroi come […]