RecensioniRecensione Poser: La satira sfocata sembra ancora nitida, fresca...

Recensione Poser: La satira sfocata sembra ancora nitida, fresca e un po’ spaventosa

-


Quale persona perennemente online al giorno d’oggi non ha pensato, almeno una volta, di avviare un podcast, indipendentemente dal fatto che abbia effettivamente qualcosa da dire? Entra in scena Lennon Gates (Sylvie Mix), che potrebbe effettivamente avere alcuni pensieri che vale la pena mettere sul disco all’inizio di Poser. Ma, man mano che il film si svolge, si rivelano strati sempre più complicati, sia sulla protagonista di Poser che sul malessere carico di ironia che permea la scena locale attraverso la quale si muove come un fantasma. Tuttavia, alcuni di questi livelli potrebbero non essere presenti. Poser è un messaggio sfocato ma penetrante della ricerca giovanile di identità, che prende di mira podcast, cultura musicale indie, amicizie femminili e ossessione. Anche se alla fine rivela tutto troppo tardi, il film sembra ancora fresco e, a differenza di molte delle cose che escono oggi (su podcast e cinema), in realtà ha qualcosa da dire.

Lennon Gates vive a Columbus, Ohio, e all’inizio del film qualcosa sembra non funzionare. Spinta dal suo interesse per la scena musicale locale, Lennon avvia un podcast in cui partecipa a spettacoli underground e intervista artisti locali. Attraverso questo sforzo, Lennon incontra Bobbi Kitten, interpretando una versione di se stessa come cantante della band Damn the Witch Siren. La coppia stringe un’amicizia, con Lennon sempre più affascinata dalla natura disinibita di Bobbi e ispirata a creare la propria musica. Quello che inizia come un progetto abbastanza innocente diventa lentamente qualcosa che minaccia di svelare l’intera vita di Lennon.

Come personaggio, Lennon è un enigma e anche se questo sembra essere apposta, non dà al pubblico molto su cui aggrapparsi nei primi trenta minuti circa del film. La sua ingenuità è in bella mostra (per due volte usa Google in modo esilarante per cercare “come avviare un podcast” e “cos’è la performance art?”) e questo sicuramente funziona per renderla cara agli spettatori, specialmente quelli che troveranno divertente che stia iniziando un podcast in primo luogo. Lo sceneggiatore-regista Noah Dixon e il co-sceneggiatore Ori Segev strizzano costantemente l’occhio al pubblico, ben conoscendo il livello di pretesa in mostra. Uno dei momenti da ridere a crepapelle di questo film seccamente divertente è un montaggio di artisti che escono con risposte stravaganti riguardo al loro genere musicale quando vengono intervistati. Alcuni esempi: “queer death pop”, indie e pop sperimentale, “credo che sarei solo un’alternativa” e “Junkyard Bop o Family Band. Come se il tuo strano parente fosse una band”.

Nonostante questo, però, c’è una sincerità in Lennon che si assicura che lei, o gli artisti, non siano mai il bersaglio dello scherzo, anche quando Lennon si ritrova a stringere una nuova amicizia con Bobbi. Bobbi è tutto ciò che Lennon non è (e forse vuole essere) come cantante di una band pop, ma affilata come un rasoio, con un compagno di band che non si toglie mai una maschera da lupo sgargiante e terrificante di Halloween. C’è anche un amore per la scena locale di Columbus e per la musica in generale che traspare in Poser, in particolare con la sua colonna sonora stellare (alcune delle quali è fornita dalla band di Bobbi).

Con tutta la sua attenzione per la scena musicale e il rapporto di Lennon con Bobbi, che nella sua ossessione diventa quasi Single White Female, Poser perde un po’ la trama. La sua improvvisa escalation nello psicodramma nella sua seconda metà sembra tonalmente diversa da ciò che l’ha preceduta e una transizione più fluida da un punto all’altro avrebbe potuto fare miracoli per il ritmo e l’atmosfera di un film altrimenti nitido. Il finale dà un pugno, ma avrebbe lasciato un livido se le basi fossero state gettate prima. Fortunatamente, Poser fa parte di quel lavoro visivamente, con le riprese e l’illuminazione leggermente inquietanti. Il bagliore arancione che illumina le strade di Columbus sottolinea la noia suburbana di Lennon che è in netto contrasto con la natura “vai a prenderli” degli artisti che intervista.

C’è una quiete in Poser che sembra antitetica al chiasso del mondo che sta interpretando, ma è in questa tensione che risiede il film. È anche in questo clamore che Poser si perde un po’. Ma grazie alla fiduciosa interpretazione da protagonista di Mix nei panni di Lennon, il film riesce a mantenere la rotta, anche quando raggiunge punti inaspettati che sembrano bruschi finché non hanno avuto il tempo di sistemarsi. Poser è più a suo agio in questo spazio liminale, che è ciò che aiuta a elevare quello che altrimenti avrebbe potuto essere uno sforzo sconnesso a qualcosa che tende alla grandezza.

Poser è uscito nei cinema di Los Angeles e New York il 17 giugno e si espanderà a livello nazionale il 24 giugno. Il film dura 87 minuti e non è classificato.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

3 su 5 (Buono)

Ultime News

Il video esilarante di Thor 4 mostra Chris Hemsworth mentre fa il tour del set di Asgard

Chris Hemsworth e Taika Waititi ospitano un tour del New Asgard ambientato in un nuovo video dietro le...

Tutto ciò che abbiamo imparato da Thor: le recensioni di Love & Thunder

ATTENZIONE: contiene spoiler per Thor: Love & Thunder Anche se il film non arriverà nelle sale fino all'8 luglio,...

Il creatore di Friends si rammarica della gestione da parte dello show del genitore transgender di Chandler

Subito dopo aver risposto alle critiche sulla mancanza di diversità della sitcom, la co-creatrice di Friends Marta Kauffman...

L’anime di Dragon Ball Super potrebbe tornare nel 2023

Il popolare leaker “SUPER クロニクル (@DBChronicles)ha condiviso un aggiornamento assicurando che la produzione dell'anime Dragon Ball Super è...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te