RecensioniRecensione Lou: il thriller avvincente vanta la performance trasformativa...

Recensione Lou: il thriller avvincente vanta la performance trasformativa di Allison Janney

-


Nel corso di tre decenni, Allison Janney ha costantemente offerto grandi interpretazioni in una vasta gamma di generi come i drama TV politici (The West Wing), i film drammatici (I, Tonya) e persino i musical cinematografici (Hairspray). L’ultimo vede Janney trasformarsi in una misteriosa, ma piena di risorse, solitaria che usa il suo oscuro passato per aiutare a trovare l’uomo che ha rapito la figlia del suo vicino. Diretto da Anna Foerster su una sceneggiatura di Maggie Cohn e Jack Stanley, Lou è un thriller tranquillo che fa un tuffo nelle conseguenze delle proprie azioni. Il film consente a Janney e Jurnee Smollett di comandare ogni briciolo di attenzione attraverso performance fisiche ed emotivamente avvincenti.

In una piccola città isolata, Lou (Allison Janney) trascorre le sue giornate e le sue serate a caccia di cibo ea prendersi cura del suo cane Jax. Dopo aver fatto i conti con le sue pericolose decisioni e la sua storia, Lou è pronta ad uscire dal suo oscuro passato. Sfortunatamente, i suoi piani vengono interrotti quando la sua vicina Hannah (Jurnee Smollett) informa Lou che sua figlia Vee (Ridley Asha Bateman) è stata rapita dall’ex marito di Hannah, Philip (Logan Marshall-Green). Insieme, i due hanno deciso di scoprire una verità terrificante in mezzo a un’enorme tempesta, mettendo in mostra la loro perseveranza e volontà di rischiare la vita. La missione di salvataggio rivela anche alcuni segreti scioccanti, che li collega in più di un modo.

​​​​​

Ridley Asha Bateman e Logan Marshall-Green in Lou

Con Lou, Anna Foerster torna al cinema dopo un breve periodo di regia televisiva con la terza stagione di Westworld, quattro anni dopo il suo debutto alla regia con Underworld: Blood Wars. Nel suo ultimo, Foerster offre un approccio più tranquillo nella sua narrazione visiva, concentrandosi sui personaggi per guidare la trama mentre bilancia tre storie in una per scoprire verità nascoste nelle loro vite. In questo modo, umanizza personaggi molto imperfetti in un modo con cui gli spettatori possono connettersi emotivamente, anche quando sembra che non se lo meritino. Stilisticamente, Foerster non va mai oltre il tradizionale thriller Netflix. Eppure, la sua moderazione è ciò che consente alla sceneggiatura di Cohn e Stanley di brillare, specialmente quando l’attenzione è concentrata sullo sviluppo dei loro personaggi.

A tempo debito, Lou si ritrova intrappolato tra i momenti di reticenza, in cui il film eccelle, e la rivelazione, in cui tende a vacillare. In esecuzione, i segreti tra Lou, Hannah e Philip sono i componenti della sceneggiatura che forniscono più intrighi. Questo elemento consente a Foerster di adottare un approccio metodico nella sua narrazione, svelando i segreti a un ritmo che richiede un lento distacco dei personaggi coinvolti. Una volta svelati i veri misteri, l’azione accelera e perde la sua prima influenza di grandi narrazioni incentrate sull’umanità e sulla maternità. D’altra parte, queste sequenze arrivano anche al momento giusto per spingere l’atto finale a tutto gas.

Allison Janney e Jurnee Smollett in Lou

Il fatto che i fan dei thriller Netflix finiscano per apprezzare Lou è un gioco da ragazzi a seconda delle preferenze nel ritmo di questo tipo di storie. Ma c’è una cosa in particolare su cui la maggior parte dei fan sarà d’accordo: Allison Janney offre una performance trasformativa. Non solo l’attrice vincitrice di Primetime Emmy, Golden Globe e Academy Award offre una potente performance emotiva, ma Janney offre anche una straordinaria dimostrazione di forza e fisicità nelle sue sequenze di combattimento. Al suo fianco c’è Jurnee Smollett, che è sempre un talento affidabile, capace di rubare scene e attirare l’attenzione dello spettatore direttamente su di lei. La chimica tra Janney e Smollett è sufficiente per catturare l’attenzione, anche quando questa sceneggiatura stratificata prende bizzarre svolte nella trama.

Alla fine, Lou è il tipo di film Netflix che uno potrebbe essere costretto a guardare per l’affascinante dinamica tra i suoi tre personaggi principali. Insieme a prestazioni eccezionali e chimica sullo schermo, l’ultimo film di Foerster sembra un passo nella giusta direzione per il secondo lungometraggio del regista. Attraverso un approccio disciplinato nella sua narrazione visiva, Foerster mette in evidenza gli aspetti emotivamente accattivanti della storia, dando enfasi ai loro sviluppi come individui. Con la vivace sceneggiatura di Cohn e Stanley che umanizza anche il peggiore dei personaggi, Lou è destinato a essere un’esperienza di visione contrastante ma interessante per gli spettatori.

Lou è uscito su Netflix venerdì 23 settembre. Il film è lungo 107 minuti e classificato R per violenza e linguaggio.

Ultime News

Harrison Ford sembra perfetto nei panni del generale Ross in Thunderbolts Art della Marvel

Harrison Ford è immaginato come il generale Thaddeus "Thunderbolt" Ross nella fan art di Marvel's Thunderbolts, che dà...

L’autrice bionda difende il film Monroe di Ana de Armas in mezzo a polemiche

L'autrice del romanzo da cui è tratto Blonde, Joyce Carol Oates, difende l'adattamento cinematografico. Il film Netflix,...

Young Sheldon rivela le origini dell’ossessione per spot TBBT di Sheldon

Avvertimento! Spoiler avanti per la premiere della sesta stagione di Young Sheldon. La premiere della...

La risposta desiderosa di Joseph Gordon-Levitt al ruolo di poliziotto 4 di Beverly Hills

Joseph Gordon-Levitt condivide la risposta entusiasta che ha avuto al suo nuovo casting di Beverly Hills Cop 4....

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te