RecensioniRecensione di Vengeance: il film Podcast di Novak è...

Recensione di Vengeance: il film Podcast di Novak è pieno di fantastiche idee che non si connettono del tutto

-


La tripletta di BJ Novak, sceneggiatore, regista e protagonista, Vengeance, è un film d’esordio ponderato e umoristico ricco di caustici commenti sociali del comico; tuttavia, proprio come il suo personaggio principale, la narrazione fatica a comunicare qualcosa di veramente memorabile sulla vita, la morte o il potere della narrazione. Novak ha molto da dire in Vengeance, affrontando qualsiasi cosa, dalla cultura del collegamento, all’opportunismo predatorio e alle crescenti tensioni tra l’elitarismo della costa orientale e il conservatorismo del cuore. Mentre la premessa centrale del film (trovare la “storia” in un podcast sull’indagine su un omicidio) fornisce una scusa al regista per passare da un’idea (e un personaggio pazzo) all’altra, alla fine Novak si sforza di tessere tutto insieme, risultando in alcuni scambi molto pesanti che sono in contrasto con i metodi altrimenti abili del film.

In Vengeance, Novak interpreta l’editorialista del New Yorker Ben Manalowitz, un fratello di New York senza meta che trascorre le sue giornate a inventare idee per i podcast e le sue serate a letto storie di una notte che rende anonimi insensibili nei suoi contatti sul cellulare: ad esempio “Brunette Random House Party”. Tuttavia, quando Ben riceve una telefonata da Ty Shaw (Boyd Holbrook) che lo informa che la fidanzata di Ben, Abilene (alias “Abby Texas” alias uno dei contatti di Ben, sicuramente non la sua ragazza) è recentemente morta mentre visitava la sua città natale del Texas occidentale, l’aspirante narratrice decide di recarsi a sud per partecipare al funerale di Abilene, solo per essere attratto dalla convinzione di Ty che la morte di Abby non sia stata un incidente e che, invece, sia una vittima di un omicidio. Considerando Ty come il veicolo perfetto attraverso il quale raccontare una storia sulla negazione americana e sulla crescente dipendenza del paese dalla teoria della cospirazione per evitare la realtà, Ben sceglie di rimanere in Texas e iniziare a lavorare su un podcast che userebbe questa “Ragazza bianca morta” e la sua famiglia come mezzo per trovare la propria voce.

BJ Novak e Boyd Holbrook in Vengeance

Novak non è estraneo ai commenti sociali, grazie ai crediti di scrittore e produttore in The Office, e Vengeance è ricco di idee intelligenti, punti di vista perspicaci e risate tempestive. È una storia divertente che riesamina con successo e poi sovverte i tropi dei podcast sui crimini veri, fornendo una riflessione divertente e sorprendentemente accurata su ciò che rende le storie di omicidi così allettanti. Il destino di Abilene e le circostanze che hanno portato la famiglia Shaw a credere che Ben fosse il fidanzato di Abby, trovare un equilibrio intelligente e fornire una svolta divertente (ma opportunamente con i piedi per terra) alle aspettative che sarebbe proprio a casa in un vero crimine. indagine.

Il film brilla quando Novak è seduto con la famiglia Shaw e vive all’indomani del loro dolore; tuttavia, mentre Ben si avventura e prende contatto con altri individui (e sospetti) che erano nell’orbita di Abilene, Vengeance inizia a perdere di vista il dramma familiare sfumato a favore di caricature eccentriche, monologhi densi e conflitti prevedibili che, con un’eccezione, seguono configurazione della trama tradizionale e modelli di pagamento. Nei panni di Ben, Novak offre una performance ben realizzata (per non parlare dell’abile regia). L’attore non scompare esattamente nel ruolo, poiché Ben è il tipo di individuo teso, arrogante ed egoista per il quale Novak è diventato famoso. Tuttavia, Ben è un solido pilota per la storia e Novak si impegna nelle interazioni che ha sceneggiato. Incontra il momento, anche se non altro per far brillare i suoi co-protagonisti.

Ashton Kutcher nel ruolo di Quinten Sellers in Vengeance

Fortunatamente, Novak è circondato da un insieme capace che gli spettatori apprezzeranno assolutamente. Lo scrittore-regista si preoccupa di evitare di dipingere la famiglia Shaw (e il Texas in generale) con stereotipi meschini e, invece, si sforza di disfare le ironie della vita di Lone Star State con un commento in una parte, una riverenza in parte. L’approccio offre ampio spazio al cast di Shaw, in particolare, per prosperare. Una scena che racchiude perfettamente questo equilibrio vede le sorelle minori di Abilene Kansas City (Dove Cameron) e Paris (Isabella Amara) lamentarsi della loro città natale, solo per le ragazze che si rivoltano contro Ben quando lui commette l’errore di unirsi a loro.

Boyd Holbrook è assolutamente felice di interpretare Ty, conferendo al personaggio fascino e ingenuità che creano un’elettrizzante giustapposizione a Ben. Ty è il motore del film, trascinando Ben in una tana di coniglio dopo l’altra, ma i suoi imbrogli non esauriscono mai il loro benvenuto e Holbrook crea una svolta sorprendentemente sincera che, in altre mani, avrebbe potuto essere più una commedia e una trama meccanica che un pozzo- realizzato, anche se ridicolo, essere umano. Allo stesso modo, J. Smith-Cameron (Successione) brilla nei panni della madre di Abilene, Sharon, ed è responsabile di una serie di scene delicate (di emozione, dolore e rabbia) che fanno molto per svelare ciò che Novak sta effettivamente cercando di dire in Vendetta.

A completare il cast di supporto c’è Issa Rae, che interpreta l’amico di Ben e produttore di podcast, che è accusato di barometro nel film, dicendo ad alta voce cosa potrebbero pensare gli spettatori nel tentativo di assicurarsi che il pubblico capisca come dovrebbe sentirsi riguardo alle azioni di Ben in qualsiasi momento. dato il tempo – oltre a preparare il terreno affinché lo scrittore diventato podcaster di crimini reali inizi a disobbedire agli ordini e mettere a repentaglio il loro progetto.

Issa Rae nel ruolo di Eloise in Vengeance

Ashton Kutcher è il protagonista di un paio di lunghe scene di esposizione – in cui il suo personaggio, il produttore musicale locale Quinten Sellers, e Ben discutono della natura di tutto, dalla narrazione, alla vita di una piccola città, ai pericoli dell’impulso creativo insoddisfatto. Novak chiede molto a Kutcher e all’ex star di That 70’s Show lo fa funzionare, ma è roba densa – e, francamente, non tutto funziona. Infine, vale la pena notare che le scene più toccanti del film si svolgono tra Ben e il fratello minore di Abilene, soprannominato El Stupido (e interpretato da Elli Abrams), che porta una storia secondaria che alimenta uno dei più coesi, inquietanti e gratificanti di Vengeance. linee passanti.

Vengeance riguarda ciò che gli spettatori probabilmente si aspettano: è ben scritto e divertente, come quasi tutto ciò che Novak ha una mano nella creazione. Le scene momento per momento si uniscono per un film complessivamente soddisfacente, che sicuramente riprodurrà molte delle note giuste per gli spettatori ossessionati dai podcast sul vero crimine. Detto questo, scene e personaggi selezionati di Vengeance si appoggiano molto alla spiegazione e alla pontificazione a titolo definitivo, il che rende difficile credere che Novak abbia il controllo completo della sua narrativa dall’inizio alla fine. Invece, il film pone molte domande e si destreggia tra molte idee, la maggior parte delle quali buone, ma i pezzi chiave non si attengono al loro atterraggio, minando l’impatto generale di ciò che Novak, chiaramente, intende dire. Un’occasione persa, dato che “trovare la tua voce” è un’idea che Vengeance trascorre molto tempo ad esplorare.

Vengeance uscirà il 29 luglio e dura 107 minuti. Il film è classificato-R per linguaggio e breve violenza.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

3 su 5 (Buono)

Ultime News

Edens Zero presenterà in anteprima la sua seconda stagione nel 2023

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto e disegnato da Hiro Mashima, Eden Zeroè stata pubblicata una...

Better Call Saul Finale Shot Finale alternativo per Kim

Il finale della serie Better Call Saul ha filmato una scena finale leggermente diversa per Kim Wexler e...

Tensei Shitara Slime Datta Ken sorprende con un nuovo trailer del suo film

Sul sito ufficiale per l'adattamento anime delle light novel Tensei Shitara Slime Datta Ken (Quella volta che mi...

Come la Marvel ha reso l’altezza e i muscoli di She-Hulk il più realistici possibile

La direttrice di She-Hulk: Attorney at Law Kat Coiro spiega il processo lungo mesi dietro il modo in...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te