RecensioniRecensione di The Spine of Night: l'animazione ambiziosa inciampa...

Recensione di The Spine of Night: l’animazione ambiziosa inciampa a causa della debole narrativa

-


Morte, depravazione e tempi bui dominano nel film d’animazione per adulti The Spine of Night. Dalle menti creative di Philip Gelatt e Morgan Galen King, The Spine of Night racconta la storia di una distruttiva crociata per il potere. La fantasia animata utilizza tutti gli strumenti del suo arsenale per sottolineare che è pensata per gli adulti (pari opportunità di nudità per la vittoria), ma lo spettacolo generale va a scapito della sua storia

La storia si svolge in brevi vignette che sono racconti trasmessi a The Guardian (Richard E. Grant) dalla strega della palude, Tzod (Lucy Lawless). Tzod si è avventurato in cima a una montagna innevata per cercare il Guardiano per una guida o risposte sul perché la pianta magica, The Bloom, ha raggiunto l’umanità e quali risposte contiene. La storia inizia con Tzod catturato da un pomposo Signore che cerca di farsi un nome. Incontra uno studioso, Ghal-Sur, che si rivela essere un uomo assetato di potere con un disprezzo per le persone. Mentre il film continua, una cosa diventa chiara: tutto questo è solo spettacolo e vibrazioni. Questi personaggi non contano molto e nemmeno la storia ha molta importanza.

Sebbene lo stile di animazione di The Spine of Night sia un mezzo ammirevole per raccontare questa storia, il film alla fine armeggia con una saga contorta che ha poca o nessuna direzione. Tutto ciò che si può ricavare dal progetto è che anche nell’animazione per adulti, gli esseri umani sono orribili, specialmente nella ricerca del potere. Nell’animazione, tuttavia, è possibile ottenere alcune immagini che non sarebbero altrettanto efficaci nel live-action o semplicemente troppo grottesche per essere digerite. La durezza dell’umanità catturata nel film, così come lo splendore della fantasia e della magia, è ampiamente immaginata e sarebbe solo notevolmente migliorata da una narrativa coerente dall’inizio alla fine. Invece, seguendo la narrazione di Tzod sul Ghal-Sur di Jordan Douglas Smith impazzito mentre la sua fame di potere prende il sopravvento sul mondo, il film va avanti, meno preoccupato se il male sarà sconfitto o se il potente fiore cadrà mai nelle mani giuste. I personaggi esistono semplicemente per rivelare ideali elevati o per diventare poetici sull’oscurità dell’umanità.

Il film ospita un insieme di personaggi preferiti dai fan come Lucy Lawless, Patton Oswalt e Richard E. Grant. I loro talenti sono ben utilizzati, ma il casting è stranamente non corrispondente. Lawless e Grant sono perfettamente adatti al genere in questione, esibendo le loro abilità vocali per trasportare gli spettatori in questa fantasia, ma le voci di Oswalt e Douglas Smith sono stranamente diverse da quelle del primo e un po’ troppo moderne per questo film. Mentre The Spine of Night si dispiega, sempre più di queste scelte di casting vocale funzionano mentre altre no.

Philip Gelatt e Morgan Galen King mantengono la loro visione e sono chiaramente coinvolti nel ribaltare il genere fantasy con una sensibilità moderna che abbraccia una versione rock-n-roll del fantasy tipico. Mirano a una forma viscerale di narrazione, che abbracci lo shock e il timore reverenziale della sua narrativa. Insieme a una colonna sonora techno-rock che mette in risalto la dedizione dei registi nel rinnovare il genere della vecchia scuola di fantasy con spada e stregoneria. Mentre il film procede verso la sua conclusione, si apprezzerà l’animazione del rotoscopio, la colonna sonora e il lavoro vocale di alcuni attori. Tuttavia, la struttura narrativa oscura e la mancanza di un protagonista centrale funzionano solo contro tutta la cruenta benevolenza che il film possedeva.

The Spine of Night è uscito su Shudder il 24 marzo. Il film dura 94 minuti ed è classificato R per sangue e nudità.

Date di uscita chiave The Spine of Night (2022)Data di uscita: 25 marzo 2022

Marco
Marco
Sono Marco, un appassionato di cinema e serie TV che scrive recensioni per il sito di cinema Asiatica Film Mediale. Sono una persona determinata e appassionata, che ama condividere la propria passione per il cinema e la televisione con il pubblico. Sono arrivato a scrivere per Asiatica Film Mediale dopo aver vinto un concorso per giovani critici con la mia recensione del film "Parasite". Tra le serie TV italiane preferite ci sono "Gomorra" e "Suburra". Durante la scrittura delle mie recensioni mi piace ascoltare la colonna sonora dell'opera che sto recensendo per trasmettere tutte le emozioni dell'opera ai lettori.

Ultime News

Stupore: Successo al botteghino animato del 2023 supera una pietra miliare nazionale, supera TMNT: Mutant Mayhem.

Riassunto La Migrazione ha raggiunto un incasso di $120 milioni nel decimo weekend. Ha superato il successo animato del...

4 Potenti Supereroi si Uniscono in un Brillante Fan Art dell’MCU

Riepilogo I membri della squadra di Midnight Sons dello studio Marvel potrebbero includere Blade, Daredevil, Ghost Rider e...

Leonardo DiCaprio ha avvertito Timothee Chalamet di non fare film sui supereroi (ma lui lo farebbe a una condizione)

Questo articolo riguarda una storia in via di sviluppo. Continuate a seguirci perché nel corso del tempo aggiungeremo...

Come Netflix sta adattando la dettagliata storia in 3 stagioni del creatore de L’ultimo dominatore dell’aria animato.

Sommario Avatar: The Last Airbender lo show live-action ha adattato elementi delle stagioni successive nella prima stagione, in particolare...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te