RecensioniRecensione di My Fake Boyfriend: Queer Rom-Com va bene...

Recensione di My Fake Boyfriend: Queer Rom-Com va bene (ed è una buona cosa)

-


Quando si tratta di appuntamenti moderni, le commedie romantiche lo hanno affrontato praticamente da ogni angolazione. Dagli incontri di Tinder agli incontri casuali su Ubers e al catfishing sui social media, il panorama degli appuntamenti del 21° secolo è altrettanto tumultuoso (se non di più) di quando i computer non esistevano. My Fake Boyfriend di Prime Video affronta una sorta di catfishing, questa volta con un deepfake, ed è una versione abbastanza interessante su una premessa collaudata. Con alcune risate, abbastanza cuore e una dolce interpretazione da protagonista di Love, Keiynan Lonsdale di Simon, My Fake Boyfriend dimostra che non tutte le commedie romantiche hanno bisogno di cambiare una formula predeterminata. Mentre tira alcuni pugni, Lonsdale – insieme ai co-protagonisti Sarah Hyland (Modern Family) e Dylan Sprouse (After We Collided) – porta avanti questa storia d’amore, anche se trascorre un po’ troppo tempo concentrato sulla sua premessa stravagante e non abbastanza tempo esplorando la vera storia d’amore.

My Fake Boyfriend segue Andrew di Lonsdale, uno stuntman in una telenovela scadente che ha una relazione con la sua star, Nico (Marcus Rosner). I suoi amici, Jake (Sprouse) e Kelly (Hyland), ne hanno avuto abbastanza delle loro continue rotture, portando Jake a creare un finto fidanzato online che potrebbe rendere Nico geloso e aiutare Andrew ad andare avanti. Quando questo finto fidanzato, chiamato Cristiano in onore della stella del calcio internazionale, diventa un fenomeno sui social media, le cose si complicano, soprattutto quando Andrew inizia a innamorarsi di una persona reale. Rafi (Samer Salem) è un istruttore di cucina e proprietario di un ristorante e, quando Andrew si ritrova a innamorarsi di lui, deve affrontare sia il suo finto fidanzato che i ripetuti tentativi di Nico di riconquistarlo.

L’arte queer è spesso tenuta a standard impeccabilmente elevati, forse perché così poco è stato realizzato e distribuito come media mainstream. Ogni film o programma televisivo incentrato su narrazioni queer è costretto a sostituire quella che è una comunità incredibilmente diversificata, un compito quasi impossibile e che, se eseguito male, si distingue ancora di più per i suoi difetti. Fortunatamente, questo sta lentamente cambiando e Pride Month ha visto una sfilza di nuove uscite che esplorano diverse strade della vita queer in modi sfumati. My Fake Boyfriend potrebbe non essere la rappresentazione più sfumata dell’amore queer, ma il fatto che il film Prime Video stia semplicemente bene non è una brutta cosa: ci deve essere più arte queer media.

La trama deepfake al centro di My Fake Boyfriend si unisce forse troppo facilmente in una sorta di sognante logica rom-com perfetta per la sua versione idilliaca di New York City. Tuttavia, i dirottatori di Cristiano sono perfettamente venduti da Sprouse, che è più che un gioco per le situazioni sempre più stravaganti in cui si trova. La relazione di Jake con la Kelly di Heyland è un altro momento clou del film, dimostrando che l’ex attrice di Modern Family è divertente quanto quando era nella sitcom di successo della ABC.

Alla fine è la chimica tra Rafi e Andrew che guida gran parte di My Fake Boyfriend, anche se c’è un po’ di luce sul gas. Il film non sembra riconoscerlo, con troppo sul piatto per concentrarsi esclusivamente sulla loro storia d’amore in erba. Invece, My Fake Boyfriend offre umorismo sui social media e battute grossolane sul bagno che, sebbene non siano necessariamente una cosa negativa, minano anche ciò che rende il film così affascinante in primo luogo. Una commedia romantica vive e muore per la sua coppia centrale, ma quando il pubblico non riesce a passare abbastanza tempo con loro, il climax può andare in pezzi. Questo è ciò che accade qui, con l’inevitabile accoppiamento di Rafi e Andrew indebolito dal fatto che gli spettatori non hanno conosciuto Rafi (o la sua dinamica con Andrew) abbastanza bene da crederci.

Lonsdale e Salem fanno il possibile per far eccellere questa storia d’amore, però. È appena sufficiente per elevare My Fake Boyfriend da una commedia romantica mediocre e non c’è niente di sbagliato in questo. Come alcune delle migliori commedie romantiche, My Fake Boyfriend va giù con facilità, accompagnato da solide svolte dal suo cast e da una commedia appetibile che non spinge davvero il suo rating R oltre alcune gag visive e riferimenti sessuali. Tuttavia, c’è qualcosa di confortante nel modo in cui My Fake Boyfriend non cerca di reinventare la ruota. È contento di vivere nella sua affascinante versione di New York, dove tutto funziona alla fine.

My Fake Boyfriend è ora in streaming su Prime Video. Il film dura 100 minuti ed è classificato R per materiale e linguaggio sessuale.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

2,5 su 5 (abbastanza buono)

Ultime News

L’attore di Stranger Things spera che il nome del suo personaggio venga cancellato nella quinta stagione

Attenzione: questo articolo contiene SPOILER per Stranger Things stagione 4, volume 2! Eddie Munson è bollato come un cattivo...

Chris Pratt parla emotivamente della fine della trilogia MCU di GOTG

Chris Pratt si apre sulla fine della trilogia di film della sua squadra cosmica con Guardiani della Galassia...

E se Superman avesse rispedito Zod nella Zona Fantasma in Man of Steel

L'uomo d'acciaio di Zack Snyder si è concluso con la controversa decisione di far uccidere a Superman il...

Avengers: Endgame Directors affronta il possibile ritorno dell’MCU

Anche se sembra aver concluso il loro mandato con il finale di Infinity Saga, i registi di Avengers:...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te