RecensioniRecensione di La Soga Salvation: Il sequel di La...

Recensione di La Soga Salvation: Il sequel di La Soga è un banale knockoff

-


Nel 2009, l’iniziale La Soga stava venendo fuori dai Taken high. Diretto da Josh Crooks (Demon Hole), La Soga non era perfetto ma semplicemente non aveva i problemi del suo sequel. La Soga Salvation è molto divertente per i primi trenta minuti, poi si perde, si trascina e, infine, rimane solo un brutto film d’azione diretto al VOD. La prima mezz’ora è lo sceneggiatore-regista-protagonista Manny Perez (Orgoglio e Gloria) che evoca le ultime opere teatrali del film originale. A La Soga, Luisito (Perez) è un vigilante della comunità rispettato da alcuni e temuto da tutti. La sua occupazione porta a una tragedia inevitabile e lui si allontana.

La Soga Salvation ricostruisce esattamente gli stessi passaggi del suo predecessore. La ragazza di Luisito viene presa, lui deve prenderla dai cattivi e così via. La parte più interessante del film è che a Perez è stato affidato il ruolo di regista e sceneggiatore per il suo sequel, ma non è necessariamente una buona cosa qui. In quasi tutte le scene de La Soga Salvation, Perez sembra perdere la sicurezza che tipicamente emana da lui. Non è tanto che stia facendo un’impressione da duro o il lavoro sembra troppo grande per lui, ma la recitazione è semplicemente bizzarra. Dal consorzio completamente casuale di cattivi e boss alle scene di combattimento che a volte sono letteralmente girate al contrario, molto sta andando storto.

Durante una sparatoria la telecamera fa una panoramica di due uomini armati. Taglio su Luisito, che estrae la sua arma, spara a entrambi, e quando la telecamera ritorna gli uomini cadono nell’ordine opposto in cui li ha sparati. Se uno sta guardando La Soga Salvation e si aspetta Quei bravi ragazzi, è stato un errore di giudizio. Ma se si pensa che un attore con un pedigree legittimo possa portare un po’ di gravità in una trama ordinaria, il proprio rancore è più che giustificato. Dimentica il fatto che i caratteri Latinx vomitano la n-parola ad altri caratteri Latinx in una scena, o che tutti sono sempre legati a una corda o inspiegabilmente in grado di scappare dalla corda (la soga in inglese significa corda).

Concentrati invece su Manny Perez che riceve le chiavi del suo ruolo più importante e lo spreca. Sfortunatamente, una buona capacità di recitazione non si traduce sempre in talento nella scrittura e nella regia. Cattiva recitazione, regia tecnicamente imprecisa e una sfilza di epiteti razziali non porteranno nessuno lontano nel 2022, né lo fanno La Soga Salvezza un buon film. Il seguito di Perez è un esempio di come tutte queste cose insieme peggiorino tutto. Per fare un esempio di come un buon attore possa prendere decisioni di regia sbagliate, non si può guardare oltre Tyler Perry.

Il suo chilometraggio probabilmente varia a seconda della recitazione di Perry, ma c’è un fatto inattaccabile sul suo lavoro davanti alla telecamera. Fino a questo punto, Perry dirigere se stesso è irrilevante in qualsiasi conversazione seria sui suoi successi teatrali. Ma quando viene messa nelle mani di un altro scultore, l’argilla ha un modo di filare l’oro cinematografico. Il turno di Perry, aspirante all’Oscar, Don’t look Up e Gone Girl del 2014 ne sono una prova.

Nel caso di Manny Perez, ha simboli identici, anche essendo incasellato in ruoli minori prima di liberarsene finalmente. Come giovane attore caratterista, ha avuto alcuni ruoli davvero fortunati che ha interpretato bene. Manny Perez è stato persino diretto dal grande e compianto Sidney Lumet. Qui sta la grande divisione di Tyler Perry: non tutti possono fare tutto e Perez ha molto da imparare come regista e scrittore e questo alla fine influisce su La Soga Salvation a tutti i livelli.

La Soga Salvation è uscito su richiesta il 28 gennaio. Il film dura 92 minuti ed è classificato R per violenza, linguaggio e breve nudità.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

La nostra valutazione:

1,5 su 5 (scarso, poche buone parti)

Marco
Marco
Sono Marco, un appassionato di cinema e serie TV che scrive recensioni per il sito di cinema Asiatica Film Mediale. Sono una persona determinata e appassionata, che ama condividere la propria passione per il cinema e la televisione con il pubblico. Sono arrivato a scrivere per Asiatica Film Mediale dopo aver vinto un concorso per giovani critici con la mia recensione del film "Parasite". Tra le serie TV italiane preferite ci sono "Gomorra" e "Suburra". Durante la scrittura delle mie recensioni mi piace ascoltare la colonna sonora dell'opera che sto recensendo per trasmettere tutte le emozioni dell'opera ai lettori.

Ultime News

Rilasciata la data di uscita del remake di Naked Gun dopo 15 anni di sviluppo infernale

Il reboot di The Naked Gun: Conferma e tutto ciò che sappiamo Sommario Il reboot di The Naked Gun,...

Kaiju No. 8 Ending Theme di OneRepublic promette di rendere giustizia all’epico della serie.

Kaiju No. 8: OneRepublic performing closing song Summary: OneRepublic si esibirà nella canzone di chiusura di Kaiju No. 8,...

Teenage Mutant Ninja Turtles: Mutant Mayhem 2 – Data di uscita confermata

Questo articolo fa parte di una directory: TMNT Mutant Mayhem 2: Conferma del sequel, nuovi piani per l'universo...

Ray Donovan Spinoff Confermato Con Guy Ritchie Direttore

Riassunto Il regista Guy Ritchie dirigerà The Donovans, uno spinoff basato su Ray Donovan ambientato a Londra. ...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te