RecensioniRecensione di Joyride: Olivia Colman e Charlie Reid elevano...

Recensione di Joyride: Olivia Colman e Charlie Reid elevano una commedia drammatica media

-


Joyride è ben fatto e ben scritto. Come vanno i film sui viaggi in macchina, è un’interessante interpretazione del genere che ha amore, risate e bambini che imprecano a destra ea manca. Il regista Emer Reynolds (The Farthest) ottiene una performance straordinaria dal giovane esordiente Charlie Reid, e Olivia Coleman (The Lost Daughter) è affascinante come sempre, anche in un ruolo che è “antipatico”. L’ethos della storia è piuttosto avvincente, ma la sceneggiatura di Ailbhe Keogan non ha scene che attirino il pubblico per più di un momento o due. Alla fine della giornata, ogni performance è al di sopra della media e la regia è abbastanza competente da creare un ambiente credibile. Joyride non è all’altezza del suo titolo, ma è una solida commedia in un anno senza risate.

Quando Mully (Reid) perde sua madre, c’è una vivace veglia irlandese al pub locale. Dopo aver pronunciato una melodia travolgente in memoria della sua defunta madre, nota suo padre, James (Lochlann O’Mearáin), scivolare fuori dal bar. A quanto pare, non se ne andò a mani vuote. Mully è confuso sul motivo per cui suo padre avrebbe rubato i soldi raccolti per il funerale della moglie morta e li ruba subito. Senza un piano, salta su una portiera aperta a caso e non si volta indietro. Quando guarda sul sedile posteriore, trova Joy (Olivia Colman) e il suo bambino profondamente addormentato. Non si svegliano finché non ha superato i confini della città. I tre iniziano con un inizio, anche se difficile, ma arrivano a una tregua che li avvantaggia entrambi: non chiamerà la polizia fintanto che guidano verso una destinazione di sua scelta.

Lochlann O’Mearáin in Joyride

Il film tratta temi molto seri sulla genitorialità e su cosa significhi essere un bambino. E a questo proposito, la dinamica dei personaggi tra i personaggi di Colman e Reid è molto ponderata e ben sviluppata. Coleman è l’adulto che è sfinito da ogni aspetto della vita e Reid è il preadolescente che in realtà è bravo a prendersi cura dei bambini a causa del padre negligente. Joy vuole rinunciare a suo figlio e andare avanti con la sua vita e Reid è lacerato dall’idea che una madre non amerebbe suo figlio. Le migliori scene di Joyride coinvolgono i personaggi di Reid e Colman che combattono i loro demoni con i loro desideri.

La particolarità visiva di Joyride è la scelta del colore, così come il grado di colore del film. Dalla giacca giallo brillante di Colman a una sfilata di persone mascherate, i costumi hanno un modo di uscire letteralmente dallo schermo. Divulgazione completa, c’è una testa di bambino gigante in questo film. Anche nelle scene in cui non si penserebbe di elevare la colorazione, Joyride sceglie di andare a tutta velocità e paga. Non solo i fiori nel negozio di fiori esplodono di rosa e lavanda, ma i sacchetti rosso vivo di patatine e le gomme da masticare verdi del minimarket risaltano nel miglior modo possibile.

Olivia Colman e Charlie Reid in Joyride

La costruzione del mondo in Joyride è di gran lunga il miglior contributo di Keogan alla sceneggiatura. In combinazione con la direzione comica di Reynolds, ogni personaggio secondario è sia divertente che arricchito. Tutti, dai dipendenti nei negozi al frequentatore casuale del carnevale, hanno la capacità di intrecciarsi perfettamente in un punto della trama e fornire una linea di dialogo davvero genuina che colma le lacune emotive lasciate dal resto del film.

Joyride ha i suoi momenti, ma non supera l’essere un dramma medio. Il cast è divertente ed empatico, e sebbene il film non sia strabiliante, i colori risaltano davvero nella maggior parte delle scene. Joyride ha cuore e qualche risata decente, ma non colpisce mai del tutto nel segno.

Joyride è uscito nelle sale e on demand il 23 dicembre. Il film dura 94 minuti e non è classificato.

Ultime News

John Travolta insegna a Kevin Hart a diventare un eroe d’azione nel trailer di Die Hart

Un nuovo trailer di Die Hart presenta John Travolta che insegna al comico Kevin Hart come diventare un...

Trailer di History Of The World 2: il sequel di Mel Brooks rivela un cast stellare

L'ultimo trailer della serie History of the World, Part II rivela l'ampio cast costellato di stelle del sequel....

Le figlie di Geordi in Picard onorano entrambi i ruoli di La Forge in TNG

Star Trek: Picard stagione 3 introduce le figlie del tenente comandante Geordi La Forge (LeVar Burton), e ogni...

The Flash Season 10 avrebbe ripagato la presa in giro della Justice League di Arrowverse

La stagione 10 di Flash avrebbe ripagato la presa in giro della Justice League di Crisis on Infinite...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te