RecensioniRecensione dell'esorcismo del mio migliore amico: Elsie Fisher guida...

Recensione dell’esorcismo del mio migliore amico: Elsie Fisher guida l’horror divertente e grossolano

-


Le amicizie femminili sono state la spina dorsale di alcuni dei migliori film horror: Tatum e Sidney in Scream, Lily e Amanda in Purosangue criminalmente sottovalutati e il gruppo al centro di The Craft vengono tutti in mente. Queste amicizie a volte possono fungere da campo di battaglia, piccolo come la lotta per lo status sociale o onnicomprensivo come la battaglia per l’anima di un amico. Il corpo di Jennifer potrebbe essere uno dei migliori esempi di questo dato che Megan Fox e Amanda Seyfried se la cavano per la Jennifer della Fox e il suo appetito per i ragazzi adolescenti. L’esorcismo del mio migliore amico, l’adattamento di Prime Video dell’omonimo romanzo di Grady Hendrix diretto da Damon Thomas, evoca alcuni, se non tutti, questi film in un modo o nell’altro. Il film ha praticamente tutto: umorismo cattivo da ragazza, orrore del corpo grossolano, nostalgia degli anni ’80 e panico satanico, creando una cavalcata diabolica che, sebbene inferiore alla somma delle sue parti, è comunque un periodo spaventosamente buono.

Abby (Elsie Fisher) e Gretchen (Amiah Miller) sono migliori amiche e si ripetono il mantra “lylas” (ti amo come una sorella) quando si salutano al telefono e quando stanno per fare il grande passo nella droga – viaggio alimentato alla casa sul lago dei genitori di Gretchen. Durante questo fatidico viaggio con l’acido, Gretchen e Abby esplorano un luogo inquietante in riva al lago che contiene una specie di altare e qualcosa accade a Gretchen quando la coppia viene separata. Gretchen è chiaramente segnata da qualunque cosa le sia successa e mostra segni di aggressività, depressione e avversione all’iconografia religiosa. Quando Abby cerca di intervenire per conto di Gretchen, incontra la resistenza dei genitori di Gretchen, dei funzionari scolastici e dei suoi amici, costringendola a prendere in mano la situazione quando si tratta del demone che sta possedendo la sua migliore amica e scatenando il caos su La vita di Abby e della sua amica.

Il più grande punto di forza di My Best Friend’s Exorcism è Elsie Fisher, qualcosa che non dovrebbe sorprendere chiunque abbia visto il suo lavoro eccellente in Eighth Grade e Barry stagione 3. Fisher si sta lentamente affermando come Scream Queen, recitando nell’indimenticabile Texas di quest’anno Sequel dell’eredità di Chainsaw Massacre e Castle Rock. Qui, Fisher prende parte di ciò che ha imparato da Eighth Grade e Texas Chainsaw Massacre e lo amplifica, navigando nel periodo imbarazzante del liceo mentre cerca di salvare l’anima della sua migliore amica da un demone.

La Gretchen di Miller è un degno avversario di Fisher’s Abby. Gretchen oscilla tra il calore della giovane amicizia e le buffonate da ragazza meschina di, beh, un demone mangiatore di anime, con estro. Quando il demone dentro Gretchen insegue le loro amiche Glee (Cathy Ang) e Margaret (Rachel Ogechi Kanu), Abby è l’unica che può vedere cosa sta realmente succedendo. Chiede l’aiuto di un istruttore di fitness cristiano, interpretato in modo docile da Christopher Lowell, che sa un po’ di più sugli esorcismi di quanto dovrebbe, e che fornisce un po’ di umorismo tanto necessario nella parte posteriore del film.

Ci vuole del tempo per arrivare all’esorcismo vero e proprio, ed è qui che l’esorcismo del mio migliore amico avrebbe dovuto eccellere. Il cuore del film sono in gran parte Gretchen e Abby, ma con Margaret e Glee fuori dai giochi, non può fare a meno di sentire che manca qualcosa. L’esorcismo del mio migliore amico trova i suoi punti di forza nelle dinamiche tra le quattro ragazze al centro e non si può fare a meno di desiderare che sia arrivato al culmine del film. Tuttavia, l’esorcismo è in parti uguali esilarante e terrificante grazie ad Abby e Gretchen e al demone all’interno di quest’ultima.

L’esorcismo del mio migliore amico è a corto di spaventi, ma lo compensa con una dedizione impegnata all’horror corporeo, inclusi ma non limitati a tenie e carcasse di maiale. Potrebbe non essere il tradizionale brivido horror che alcuni cercano, ma la sua dedizione all’ambientazione degli anni ’80 e le amicizie al centro del film sono ciò che aiuta L’esorcismo del mio migliore amico a sentirsi come il raro adattamento di un libro dell’orrore che integra il suo materiale originale piuttosto che facendolo a pezzi.

L’esorcismo del mio migliore amico sarà disponibile per lo streaming su Prime Video il 30 settembre. Il film dura 97 minuti ed è classificato R per l’uso di droghe tra adolescenti, il linguaggio, i riferimenti sessuali e un po’ di violenza.

Ultime News

Il significato dietro Ellie che ha aperto la testa a quell’infetto nell’episodio 3

Avvertimento! Questo articolo contiene spoiler per l'episodio 3 di The Last of Us. L'episodio 3 di The...

Il rating R di Velma non ha ricevuto respingimenti da HBO Max

Nonostante l'accoglienza negativa al suo rilascio, Velma non ha subito alcun respingimento da parte dei dirigenti di HBO...

Brendan Fraser descrive in dettaglio il duro tributo fisico delle riprese dei film di The Mummy

Brendan Fraser descrive in dettaglio come il suo ruolo nel franchise di The Mummy abbia avuto un duro...

James Gunn ha premuto per i dettagli del piano DCU dal membro del Congresso degli Stati Uniti

Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te