RecensioniRecensione del prototipo: Lo-Fi Sci-Fi Horror lascia tutto a...

Recensione del prototipo: Lo-Fi Sci-Fi Horror lascia tutto a desiderare

-


Determinare il valore di un film, sia come critico che come spettatore più occasionale, è più che altro una questione di aspettative: questo ha prodotto ciò che ci si aspettava da esso? La risposta non deve essere un semplice sì o no, e nessuna delle risposte è intrinsecamente giusta o sbagliata, ma la domanda rimane in gioco. La differenza fondamentale per i critici è che, nell’interesse di una valutazione equa, devono considerare quali aspettative sono ragionevoli: qualcuno che esprime le proprie preferenze personali può dire che un musical sarebbe stato migliore senza tutti i numeri di canti e balli, ma in una recensione, che si legge come un mancato impegno intenzionale. Con questo in mente, questa recensione mira a considerare sinceramente: come ci si può ragionevolmente impegnare con Prototype, l’horror fantascientifico lo-fi del regista Jack Peter Mundy su un androide domestico all’avanguardia che diventa canaglia? Questa linea di domande purtroppo si rivela poco lusinghiera, esponendo un film che offre così poco al suo pubblico che spendere solo gli 80 minuti necessari per guardarlo pagherebbe troppo.

Nel prossimo futuro di Prototype, New World Robotics ha inventato androidi artificialmente intelligenti per aiutare con compiti domestici umili, con dipendenti di alto rango che testano le versioni prototipo di diversi modelli. In classico stile horror, l’apertura vede la ricercatrice senior Olivia (Stephanie Lodge) uccisa dal primo modello, Zero, che la compagnia (e il film) è felice di nascondere sotto il tappeto con un paio di battute di dialogo. Il principale inventore Roger Marshall (James Robertson), nel frattempo, ha testato One (Luke Robinson) a casa con la sua famiglia. Un uomo aggressivo che abusa di sua moglie, Shelly (Danielle Scott), Roger è apparentemente scontento dell’apparentemente bonario Uno, che ha in particolare legato con la giovane figlia, Andy (Marshall K. Hawkes), e decide di testare il Due (Zoe Purdy) più avanzati e (presumibilmente) fedeli. Questo androide, tuttavia, è sinistro fin dall’inizio e inizia a manipolare emotivamente ogni membro della famiglia (e uccidere passanti casuali) sulla strada per usurpare il controllo di Roger.

Danielle Scott e Luke Robinson in Prototipo

Mundy sta ovviamente lavorando con risorse limitate, con costumi Android che avrebbero potuto essere presenti nei vecchi episodi di Star Trek e Doctor Who, e sebbene questo sia un ostacolo impegnativo per le storie di fantascienza, questi due esempi dimostrano che il valore della produzione non è il… coinvolgimento totale del pubblico. La sceneggiatura è forse più importante qui. Una storia avvincente e una forte caratterizzazione possono superare la maggior parte degli ostacoli, ma Prototype non ha nessuno dei due; le trame vengono introdotte solo per non andare da nessuna parte e le motivazioni dei personaggi sono spesso mal definite o addirittura assurde, rendendo difficile essere coinvolti in qualsiasi dramma. C’è ovviamente un enorme potenziale tematico nella premessa degli androidi viventi e il film mostra segni di voler esplorarlo, ma la mancanza di chiarezza in ciò che Uno e Due possono e non possono fare rende difficile trarre conclusioni, a parte un vago avallo della forza dell’amore nei momenti conclusivi.

Rimanere bloccati dalla mancanza di grandi idee nel film sarebbe stato irragionevole, tuttavia, e Prototype avrebbe potuto farsi perdonare tutti i difetti di cui sopra semplicemente essendo divertente. Dopotutto, questo è un horror di fantascienza e i fan dell’horror sono disposti a perdonare molto se c’è creatività dove conta. Ma, a parte la scelta occasionale del posizionamento della telecamera, il film fatica a essere interessante. La storia non crea mai alcuna tensione né fa alcun vero tentativo di sorpresa. Le scene di uccisione sono prive di ispirazione o mal eseguite (gioco di parole) e l’umorismo non atterra. Scelte di performance più fuori dal comune, consapevolmente o meno, avrebbero potuto fornire un certo livello di divertimento così cattivo, ma il film sembra intento a interpretare la storia in modo diretto in un modo che non può sostenere. Uno, ad esempio, è posizionato molto seriamente come un personaggio comprensivo, nonostante il modo in cui gli occhi di Robinson siedono nel costume lo fanno assomigliare all’assassino mascherato di Hush. Riconoscere questo fatto e lavorare con esso, invece di cercare di ignorarlo e superarlo, avrebbe potuto spingere il film in una direzione più interessante e divertente.

Zoe Purdy e Danielle Scott in Prototipo

Così com’è, l’approccio serio ma con i numeri di Mundy al materiale già poco brillante lascia il film privo di qualsiasi segno di passione o scintilla creativa. Il cinema è un’impresa impegnativa che non sempre si tradurrà in un prodotto finale di successo, ma anche i film che non funzionano mostrano lampi del perché un gruppo di persone farebbe tutto questo sforzo per realizzarlo in primo luogo. Quei momenti sono almeno qualcosa a cui uno spettatore può aggrapparsi e abbastanza per molti da giustificare di aver assistito ai titoli di coda. Qui, tuttavia, il pubblico ha poco spazio per godersi il proprio tempo guardando Prototype, anche quando entra con le aspettative più ragionevoli.

Prototype sarà disponibile in digitale martedì 5 aprile. Il film dura 88 minuti e al momento non è classificato.

Date di rilascio chiave Prototipo (2022)Data di rilascio: 05 aprile 2022

Ultime News

Tutti i 17 programmi TV Marvel in uscita dopo Thor: Love & Thunder (e quando)

Oltre a una sfilza di nuovi film, il futuro del MCU dopo Thor: Love and Thunder vanta una...

Sig.ra Marvel: Cosa "Quello che cerchi ti sta cercando" Significa

Attenzione: questo articolo contiene spoiler per l'episodio 5 di Ms. Marvel. Una significativa citazione persiana - "Quello che cerchi...

Rivelato il titolo del National Treasure Show e si adatta perfettamente al franchise

La prossima serie televisiva Disney+ National Treasure ha ufficialmente il suo titolo. Il progetto di riavvio soft...

Il noto appassionato di zoo Kevin Owens spiega perché una Panada è sul suo nuovo merchandising

Kevin Owens ha saltato l'evento live premium Money In The Bank per un lieve infortunio, ma la WWE...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te