RecensioniRecensione autunnale: una voce poco emozionante nel genere thriller...

Recensione autunnale: una voce poco emozionante nel genere thriller di sopravvivenza

-


Come girare una ruota etichettata con le più grandi paure delle persone e atterrare sull’acrofobia, l’ultima voce nel sottogenere thriller di situazioni che provocano ansia in una singola posizione è Fall, un film che sarà tortuoso per chiunque abbia paura dell’altezza, ma che altrimenti potrebbe essere un po’ di noia per qualcuno che cerca emozioni che vanno oltre. Film come Fall non richiedono molto lavoro sui personaggi, né hanno bisogno di molta trama al di là della situazione al centro del film e Fall non è un supereroe. Con colpi di scena prevedibili e un personaggio graffiante, il film di Lionsgate cerca di fare qualcosa di diverso da altri simili, ma non riesce a raggiungere le vette di cui i suoi personaggi principali non hanno (e dovrebbero) paura.

Fall segue Becky (Grace Caroline Currey) e Hunter (Virginia Gardner) che, all’inizio del film, stanno scalando una parete rocciosa con il marito di Becky, Dan (Mason Gooding). Quando Dan cade tragicamente alla sua morte, Becky viene sconvolta dal dolore, rinunciando ai suoi passatempi preferiti di arrampicata libera e pole dance per crogiolarsi da sola al bar. Ben presto, Hunter si presenta con la proposta di scalare una torre radio alta 2.000 piedi. Principalmente, è così che può filmare un video con il drone di Becky appesa alla sporgenza per i suoi 60.000 follower. Quando Becky e Hunter raggiungono la cima della torre fuori servizio, la scala cade e sono bloccati a quasi mezzo miglio sopra il deserto senza servizio cellulare, senza acqua e senza via di discesa.

Grace Caroline Currey nel ruolo di Becky in autunno

Per quanto riguarda i thriller di sopravvivenza, Fall segue il playbook stabilito da film come 47 Meters Down o Crawl. Mentre Becky e Hunter guardano il deserto che li circonda, Fall offre molti effetti visivi che sono resi abbastanza bene, con il deserto che li circonda che diventa ancora più letale a 2.000 piedi dal suolo. Con uno spazio limitato per muoversi, aggiunge una nuova dimensione ai thriller claustrofobici, che rende il cielo spaventoso quanto l’oceano infinito in thriller di sopravvivenza come Open Water.

Sfortunatamente, non aggiunge molto al genere stesso. Una svolta che dovrebbe atterrare con un pugno emotivo viene telegrafata all’inizio e in un modo che renderà ciò che sta arrivando abbastanza ovvio per gli spettatori appassionati. Un’altra svolta, sebbene non così ovvia, non atterra bene come dovrebbe. La durata di quasi due ore di Fall fa anche sentire le circostanze tirate fuori quando i thriller come questi sono meglio serviti con tempi di esecuzione rapidi che non consentono di pensare molto tra i loro punti di trama obbligatori.

Virginia Gardner nei panni di Hunter e Grace Caroline Currey nei panni di Becky in autunno

Man mano che le circostanze di Becky e Hunter diventano sempre più terribili, i loro sforzi per salvarli diventano quasi ridicoli. Questo è il problema con la configurazione di Fall. Non c’è molto che possono fare se non guardare da 2.000 piedi in aria mentre i loro tentativi falliscono. Non c’è modo per loro di scendere e non c’è modo per loro di chiedere aiuto. Devono fare affidamento su tentativi scervellati di contattare quelli a terra e quando quelli falliscono, non rimane molto. Mentre i loro tentativi di salvataggio sono divertenti, niente è così divertente come l’incorporazione nel film delle abilità di pole dance di Becky o il suo uso della canzone “Cherry Pie” di Warrant in una sequenza da mangiarsi le unghie.

Gardner e Currey fanno quello che possono con il materiale, ma sia Gooding che Jeffrey Dean Morgan (nel ruolo del padre di Becky) sono criminalmente sottoutilizzati, un difetto dell’impostazione del film più che altro. Certo, il film aggiunge una nuova prospettiva al genere dei thriller di sopravvivenza, ma si basa così tanto sull’idea che le altezze siano spaventose (anche se i suoi protagonisti non la pensano così) che alla fine del film non resta altro. . Quando Fall si conclude, commette un peccato cardinale del genere che potrebbe far grattare la testa al pubblico.

L’autunno uscirà nelle sale il 12 agosto. Il film dura 107 minuti ed è classificato PG-13 per le immagini sanguinolente, il pericolo intenso e il linguaggio forte.

Ultime News

Henry Cavill diventa Captain Britain nella straordinaria fan art del MCU

Mentre il suo futuro nel DC Extended Universe rimane in gran parte sconosciuto, Henry Cavill è immaginato come...

Battlestar Galactica ha pagato un tributo segreto alla serie originale

Il reinventato Battlestar Galactica, sia la miniserie che le successive serie televisive settimanali, hanno reso omaggio allo spettacolo...

Il trailer di Gudetama di Netflix dà vita al Lazy Egg di Sanrio

Il trailer ufficiale di Gudetama: An Eggcellent Adventure di Netflix porta l'iconico personaggio di Sanrio in un universo...

Il più antico reclamo Fast & Furious è sempre stato sbagliato

Di tutte le critiche che Fast and Furious ha dovuto affrontare negli ultimi due decenni, l'idea che il...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te