Asiatica Film Mediale

Quanto sono potenti gli dei egizi di Moon Knight rispetto a Thor e Odino?

Quanto sono potenti gli dei egizi di Moon Knight rispetto a Thor e Odino?
Debora

Di Debora

09 Aprile 2022, 20:41


Attenzione: contiene spoiler per Moon Knight.

Moon Knight ha introdotto un altro potente pantheon di dei che esiste insieme agli dei nordici come Thor e Odino: gli dei egizi. Khonshu ha già debuttato con Ammit presto a seguire, ed è probabile che altri dei appariranno entro la fine della serie. Sebbene non siano in circolazione da molto tempo, osservando le loro apparizioni nell’MCU e la storia dei fumetti, si può vedere quanto siano potenti gli dei egizi di Moon Knight rispetto agli dei nordici.

Da quando Thor è stato rilasciato nel 2011, l’MCU è stato popolato da divinità. I primi a debuttare furono gli dei nordici, personaggi come Odino, Thor e Loki. Ora, con il rilascio di Moon Knight, gli dei egizi si sono uniti. Marc Spector funge da avatar di Khonshu, il dio della luna, mentre Arthur Harrow, il cattivo di Moon Knight, lavora per Ammit, il Divoratore di morti. Sebbene questi due pantheon non si siano ancora incrociati, c’è sempre la possibilità che possano scontrarsi in futuro.

Thor e gli dei nordici sono apparsi nel corso di diversi film, il che significa che i limiti dei loro poteri sono abbastanza noti. Le divinità egizie, invece, sono apparse solo in alcuni episodi di Moon Knight. Tuttavia, osservando la storia di questi personaggi, i poteri degli dei egizi possono essere paragonati e contrapposti ai poteri degli dei nordici.

Quali poteri hanno gli altri dei egizi di Khonshu, Ammit e Moon Knight?

Khonshu e gli altri dei egizi hanno già dimostrato di esercitare un grande potere nelle loro memorabili ma brevi apparizioni. Finora Khonshu ha avuto più tempo sullo schermo, quindi è meglio iniziare con lui. Khonshu lavora attraverso il suo avatar, Marc Spector, e gli ha concesso alcuni poteri davvero incredibili, come maggiore forza, durata e armatura magica. Essendo il Dio della Luna (e della vendetta), Khonshu usa i suoi poteri per svolgere il suo lavoro attraverso Moon Knight. Lo stesso Khonshu ha dimostrato di avere i poteri per teletrasportarsi e comunicare con i mortali senza essere visto dagli altri. Ammit detiene anche grandi poteri, anche se non sono stati ancora mostrati. Concede ad Arthur Harrow il potere di guardare dentro una persona e giudicarla, e può immediatamente portare via la forza vitale di qualcuno a seconda del giudizio. Ammit può anche allevare animali soprannaturali e non morti, come lo sciacallo che tenta di uccidere Steven Grant. Questi poteri sono tutto ciò che è stato mostrato finora nello show, ma è probabile che ne arriveranno molti altri.

Un enorme svantaggio degli dei egizi di Moon Knight è che riescono a malapena a interagire con il piano terrestre senza l’aiuto del loro avatar. Arthur fa notare che, senza l’uso di Marc, Khonshu non può fare del male a nessuno. Tutto ciò che è in grado di fare da solo è soffiare raffiche di vento e abbattere alcuni scaffali o luci tremolanti. Questo presumibilmente è il caso di ogni dio egizio, spiegando perché hanno bisogno di avatar per eseguire i loro ordini.

Sebbene i loro poteri non siano stati mostrati molto nell’MCU, sono molto maggiori nei fumetti. Khonshu da solo può sollevare 60 tonnellate, ha un fattore di guarigione, è immune all’età e alle malattie, è incredibilmente resistente e può teletrasportarsi, resuscitare umani, controllare rocce lunari e creare terremoti. Inoltre, Khonshu può persino assorbire i poteri degli altri, avendo rubato abilità a personaggi come Doctor Strange e Thor. Oltre a Khonshu, altri dei egizi hanno poteri molto simili nei fumetti. Ammit non ha fatto molte apparizioni, ma è stato dimostrato che gli eliopoliti come Ra, Horus e altri esercitano questi incredibili punti di forza.

Gli dei nordici dell’MCU: quanto sono potenti Thor, Odino e Loki

Sebbene Odino sottolinei che gli dei nordici non sono tecnicamente divinità nell’MCU, è stato dimostrato che gli Asgardiani detengono un potere immenso durante i film di Thor. Ogni Asgardiano ha un certo livello di maggiore forza, velocità e durata rispetto agli umani. Come dice Loki, Odino non è solo l’asgardiano più potente, ma uno degli esseri più potenti dei Nove Regni. I suoi poteri sono diminuiti con l’invecchiamento, ma nel suo periodo migliore Odino poteva abbattere interi eserciti senza sudare. In Thor, uno dei più grandi poteri di Odino deriva dalla manipolazione della sua stessa forza vitale, nota come Odinforce. Con l’Odinforce, Odino può fare quasi tutto, dallo sparare raggi di energia al teletrasportarsi fino a privare altri dei dei loro poteri.

In confronto, anche le altre divinità nordiche dell’MCU non reggono. Thor è più forte della persona media e, con l’uso di Mjolnir, può volare e da solo può controllare enormi quantità di fulmini. Loki è il dio del male, che gli permette di cambiare forma e lanciare illusioni. Loki mostra che, con grande pratica, queste illusioni possono essere qualcosa di grande come ricreare tutta Asgard, il che significa che Loki ha molto potenziale non sfruttato. Gli dei norvegesi erano considerevolmente nerfati per l’MCU rispetto alle loro controparti dei fumetti, ma anche lì impallidiscono rispetto a quelli del calibro degli dei greci. Gli dei nordici della Marvel come Thor e Loki possono sicuramente reggere il confronto in un combattimento, ma oltre a valori anomali come Odino e sua figlia Hela, la maggior parte degli Asgardiani non è affatto vicino agli esseri più potenti del MCU.

In che modo gli dei egizi di Moon Knight sono diversi dagli dei di Thor

Sebbene siano tutte divinità, le divinità egizie di Moon Knight e le divinità norrene di Thor variano in molti modi significativi. Il più grande di questi è il modo in cui interagiscono con il mondo. Gli dei egizi non possono interferire direttamente sulla Terra, solo facendo conoscere il loro aspetto in alcuni modi minori. Invece, devono lavorare tramite avatar, il che significa che i loro poteri sono molto limitati sul piano terreno. Gli dei nordici, d’altra parte, non hanno limiti su come interagiscono con la Terra. Thor è un membro dei Vendicatori e Loki ha guidato la battaglia di New York, il che significa che i loro poteri non cambiano affatto tra Asgard e la Terra.

Il secondo modo principale in cui differiscono è attraverso l’uso delle armi. Mentre gli dei egizi sono naturalmente in grado di usare le loro abilità, molti degli dei nordici devono usare armi e strumenti per sfruttare appieno i loro poteri. Il più grande esempio di questo è Mjolnir, il martello di Thor, che ha dovuto usare per volare e controllare i fulmini fino a Thor: Ragnarok. Ciò significa che gli dei nordici possono essere privati ​​dei loro poteri molto più facilmente di quanto possano fare gli dei egizi. Detto questo, va notato che poiché la sua magia è innata, Loki può attingere ai suoi poteri con o senza le sue armi, che di solito sono sotto forma di doppi pugnali.

La differenza finale ha meno a che fare con quali sono i loro poteri e più con il modo in cui operano. Khonshu e gli altri dei egizi hanno dimostrato di essere avidi e testardi, perseguendo tutto ciò che desiderano. Questo spesso li mette in conflitto con i loro avatar, come nel caso di Khonshu e Arthur Harrow quando era Moon Knight. Gli dei nordici non sono privi di difetti, ma sono noti per essere maestri strateghi, il che significa che tendono a pensare alle cose più degli edonisti eliopoliti. Entrambi i gruppi sono dei, ma non potrebbero essere più diversi.

Gli dei egizi del MCU sono più potenti di Thor e Odino?

Decidere se gli dei egizi sono più potenti degli dei nordici è complicato. A livello di pura potenza, gli dei egizi sono più forti del dio nordico medio. Se stessero combattendo nel regno di Heliopolis, quasi ogni dio egizio potrebbe battere divinità norrene come Thor e Loki. Tuttavia, il fatto che gli dei egizi lavorino tramite avatar li mette in grave svantaggio. Moon Knight è meno potente rispetto a Thor, ma in uno scontro uno contro uno con Thor, Khonshu vincerebbe. Odino è l’unica grande eccezione a questo, poiché cose come l’Odinforce lo elevano allo stesso livello degli dei egizi. In genere, i suddetti avvertimenti e svantaggi che gli dei egizi devono affrontare riducono i loro poteri di alcune tacche. Nel complesso, tuttavia, le divinità egizie di Moon Knight sono tecnicamente più potenti delle divinità norrene di Thor nell’MCU.

Nuovi episodi di Moon Knight in uscita mercoledì su Disney+.

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

Il trailer della terza stagione di Star Trek: Lower Decks mostra l’equipaggio che ruba la USS Cerritos
Il trailer della terza stagione di Star Trek: Lower Decks mostra l’equipaggio che ruba la USS Cerritos

La Paramount+ condivide il primo trailer di Star Trek: Lower Decks Stagione 3, che anticipa una rapina alla USS Cerritos. Star Trek: Lower Decks è stato presentato per la prima volta solo come la seconda serie di cartoni animati dell’ampio franchise Trek dopo Star Trek: The Animated Series del 1973, anche se Star Trek: Prodigy […]

Bridgerton: cosa succede a Marina Thompson dopo la seconda stagione
Bridgerton: cosa succede a Marina Thompson dopo la seconda stagione

Avvertimento: potenziali spoiler per le future stagioni di Bridgerton e una breve menzione del suicidio. Colin Bridgerton era tutt’altro che l’unico preoccupato di cosa accadrà a Marina Thompson dopo gli eventi della seconda stagione di Bridgerton. Sebbene Marina abbia avuto un ruolo molto piccolo nella serie di romanzi di Julia Quinn, l’adattamento di Netflix ha […]