Asiatica Film Mediale

Produttore di Halo TV Show sulla possibilità dell’aspetto dell’arbitro

Produttore di Halo TV Show sulla possibilità dell’aspetto dell’arbitro
Debora

Di Debora

25 Marzo 2022, 14:26


Il produttore del programma televisivo Halo Kiki Wolfkill affronta la possibilità che The Arbiter e altri personaggi preferiti dai fan appaiano nella serie. Il personaggio è stato introdotto per la prima volta nel franchise di videogiochi di Bungie con Halo 2 del 2004 nei panni di Thel ‘Vadamee, un comandante caduto in disgrazia nel collettivo alieno teocratico noto come Covenant a cui viene concessa la posizione di alto rango come un modo per espiare i suoi fallimenti. A sua insaputa, l’Arbiter è stato mandato a morire dalla leadership dei Covenant, ma dopo aver appreso del loro piano per attivare il ringworld di Halo e successivamente condannare tutta la vita senziente, decide di allearsi con gli umani per fermarlo.

Sviluppato da Kyle Killen e Steven Kane, lo show televisivo Halo è ambientato in un universo separato dai videogiochi con lo stesso nome, ma ruota ancora attorno alla guerra in corso tra l’umanità e i Covenant nel 26° secolo ed è incentrato sul Master Chief Sottufficiale John -117 nella sua lotta contro il collettivo alieno omicida. Pablo Schreiber guida il cast come Master Chief insieme a Jen Taylor che riprende il ruolo di Cortana, Natascha McElhone, Yerin Ha, Bokeem Woodbine, Shabana Azmi, Olive Grey, Charlie Murphy, Kate Kennedy, Bentley Kalu, Natasha Culzac e Danny Sapani. Halo è stato presentato in anteprima questa settimana con recensioni contrastanti e positive da parte della critica e del pubblico e con la seconda stagione già in lavorazione, molti si chiedono cosa verrà dal futuro della serie.

In attesa della sua prima, ComicBook.com ha incontrato Kiki Wolfkill di 343 Industries per discutere dell’adattamento del programma televisivo Halo della Paramount+. Alla domanda sulla possibilità che The Arbiter e altri personaggi preferiti dai fan appaiano nella serie, Wolfkill è rimasta per lo più mamma, ma ha confermato che i creativi stanno cercando modi per tirare fuori il canone del gioco. Guarda cosa ha condiviso Wolfkill di seguito:

“Quello che direi è che, ancora una volta, veniamo sempre da un luogo di canone. E anche se la linea temporale d’argento è un ramo e un canone adiacenti in alcuni punti, parte della cosa incredibile di lavorare in questo universo è che hai questi incredibili personaggi da cui attingere. E quindi siamo assolutamente sempre alla ricerca di modi in cui possiamo portare alcuni di questi personaggi che amiamo in un modo che valorizzi anche la storia e si basi sulla storia, o addirittura diventi il ​​fulcro di alcuni dei punti della storia. E c’è anche, abbiamo imparato molto dalla prima stagione, e continueremo a farlo, e lo porteremo avanti. Quindi ci sono luoghi in cui vogliamo trascorrere più tempo con alcuni dei personaggi nella prima stagione di quanto potremmo avere.”

Doppiato da Keith David, The Arbiter inizialmente ha visto un’accoglienza mista al suo debutto nel franchise di Halo, con alcuni che hanno elogiato la narrazione a strati con la sua introduzione, mentre altri hanno trovato deludente l’improvvisa svolta nel interpretarlo più volte in Halo 2 rispetto a Le missioni di Master Chief. Indipendentemente dalla sua accoglienza iniziale, The Arbiter è diventato un personaggio preferito dai fan, con elogi diretti ai suoi punti di forza fisici, alla performance vocale di David e ai primi passi per espandere la portata narrativa del franchise. Con le storie di The Arbiter e Master Chief che rimangono strettamente intrecciate dopo Halo 2, è comprensibile chiedersi se il primo apparirà nello show televisivo della Paramount+.

La presa in giro di Wolfkill sul fatto che i creativi dietro lo show televisivo Halo stiano cercando modi per attingere al canone dei videogiochi per l’adattamento sembra indicare una possibilità che The Arbiter si presenti nella serie. Non è noto se il personaggio venga introdotto sotto forma di ‘Vadamee o un altro per portare il titolo, ma con la razza Sangheili già introdotta nel pilot dello show, il personaggio iconico di David potrebbe benissimo vedere la luce del giorno in futuro. Solo il tempo lo dirà quando i nuovi episodi di Halo andranno in onda su Paramount+ il giovedì.

Fonte: ComicBook.com

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La signora Marvel Star spiega la relazione di Kamala Khan con suo fratello
La signora Marvel Star spiega la relazione di Kamala Khan con suo fratello

La star della Marvel Saagar Shaikh spiega la relazione della protagonista Kamala Khan con suo fratello. La prossima serie Disney+ MCU vedrà Iman Vellani nei panni di Kamala, introducendo il suo personaggio prima che si unisca a Captain Marvel di Brie Larson e Monica Rambeau di Teyonah Parris nel film del 2023 The Marvels. Dopo […]

Brian Tyree Henry prende in giro la trama della terza stagione di Atlanta di Paper Boi
Brian Tyree Henry prende in giro la trama della terza stagione di Atlanta di Paper Boi

Bryan Tyree Henry spiega la trama del suo personaggio Paper Boi nella stagione 3 di Atlanta. La serie acclamata dalla critica, che ha vinto cinque Emmy, è andata in onda su FX nel 2016. Lo spettacolo è stato creato e interpretato da Donald Glover, con il cast principale riempito di Brian Tyree Henry, Lakeith Stanfield […]