Asiatica Film Mediale

Prey Reviews Accetto Prequel è un aggiornamento rinfrescante del franchise di Predator

Prey Reviews Accetto Prequel è un aggiornamento rinfrescante del franchise di Predator
Erica

Di Erica

03 Agosto 2022, 19:06


Le recensioni per Prey sono arrivate e concordano più o meno all’unanimità sul fatto che il film sia un aggiornamento rinfrescante per il franchise. La serie è iniziata 35 anni fa con il veicolo Predator di Arnold Schwarzenegger, che ha visto la gigantesca stella e una squadra di commando tentare di affrontare un cacciatore di alieni nella giungla. Da allora, i Predator hanno inseguito la giungla urbana di Los Angeles in Predator 2 (1990), cacciato gli umani nel loro mondo natale in Predator (2010) e conquistato i sobborghi in The Predator (2018), oltre a combattere gli xenomorfi di il franchise di Alien sia in Antartide che in una piccola città americana in Alien vs. Predator del 2004 e nel suo sequel del 2007.

Il franchise ha ancora trovato nuovi posti dove andare nel nuovo film Prey, del regista Dan Trachtenberg di 10 Cloverfield Lane. Il progetto, che verrà lanciato esclusivamente su Hulu il 5 agosto 2022, è ambientato secoli fa nella Nazione Comanche nel 1719. Seguirà una giovane guerriera di nome Naru (Amber Midthunder), che deve proteggere la sua tribù dall’assalto di l’essere tecnologicamente avanzato. Il cast comprende anche Dakota Beavers, Dane DiLiegro, Stormee Kipp, Michelle Thrush e Julian Black Antelope, che danno vita a una sceneggiatura di Patrick Aison, un veterano della TV di Wayward Pines e Jack Ryan di Tom Clancy.

Oggi, l’embargo è stato revocato e i critici di varie pubblicazioni sono stati autorizzati a pubblicare le loro recensioni su Prey, a soli due giorni dalla sua uscita. Finora, sono stati quasi unanimi nel lodare il film come una nuova versione rinfrescante di un franchise affermato. Sebbene differiscano nelle loro interpretazioni sulle specifiche del film, inclusa la trama semplice, nel complesso le loro recensioni sono estremamente positive, evidenziando la nuova eccitante ambientazione e l’avvincente performance di Midthunder. Dai un’occhiata alle citazioni selezionate dalla critica di seguito:

Graeme Guttman, Screen Rant:

Un thriller d’azione snello, Prey riporta Predator alle sue radici ultra violente e si dimostra un degno ingresso nella mitologia del franchise.

James Dyer, Impero:

Con la sua eroina feroce, l’ambientazione autentica d’epoca e una serie sanguinosa di ritmi d’azione fantasiosi (volo frenetico attraverso l’erba alta; ammassarsi sotto la pioggia di cenere di una foresta bruciata; confronto batticuore con un orso irascibile), il film di Trachtenberg il film dà nuova vita a una serie a lungo sgonfia.

Kate Erbland, IndieWire:

Si scopre che anche l’IP più storta – stiamo parlando di una serie che alla fine è stata costretta a incrociarsi con un altro film alieno incentrato sull’azione, con risultati profondamente stupidi – può ancora attingere a nuove idee davvero intelligenti.

Owen Gleiberman, Varietà:

È chiaro che anche un film di “Predator” ora può essere considerato come una lezione su come essere. Ma forse, nel caso di questo franchise, ciò segna un leggero miglioramento rispetto ai film che non volevano essere altro che ciò che è venuto prima.

Tom Jorgensen, IGN:

Prey di Dan Trachtenberg non molla mai. È pieno della violenza e della tensione tipiche del franchise di Predator, ma è la feroce svolta da star di Amber Midthunder che rappresenta la sua più grande forza. L’unico focus del film sul suo personaggio principale, Naru, significa che il roster di supporto è un po’ legnoso, ma quando Prey segue il duello del giovane guerriero con il Predator – pieno di immagini potenti e uccisioni creative – raramente vacilla.

Carly Lane, Collider:

Soprattutto le dinamiche coinvolgenti del film, tuttavia, questo film è di Midthunder da portare sulle sue spalle, e si dimostra più che abile nell’essere non solo la nostra finestra su questo mondo aspro e spesso crudele di sopravvivenza, ma una pista degna di tifare fino a quando i titoli di coda rotolano.

Frank Scheck, THR:

Non si può negare che il regista Dan Trachtenberg (10 Cloverfield Lane) sia effettivamente tornato alle origini. C’è abbastanza carneficina e azione violenta in mostra per soddisfare i fan di Predator la cui sete di sangue cinematografica non conosce limiti, e il drammatico cambiamento nell’ambiente fornisce una freschezza tanto necessaria.

Finora, Rotten Tomatoes ha Prey con un’incredibile valutazione del 100%. Anche se il numero è destinato a ridursi man mano che vengono aggiunte altre recensioni, sembra che il film sia sulla buona strada per diventare Certified Fresh sulla piattaforma di aggregazione delle recensioni. Se così fosse, sarebbe il primo film della serie a ottenere tale distinzione dai tempi del Predator originale. Sarebbe anche solo il terzo film su sette a ottenere un punteggio positivo sulla piattaforma, poiché ogni altro film è stato considerato Rotten, ad eccezione di Predators, che si trova a un comodo 65%.

Sebbene il Predator sia una figura iconica della cultura pop americana, ha un franchise insolitamente disparato. Stando in piedi da solo e prendendo una nuova direzione, Prey si adatta effettivamente al franchise più di quanto ci si possa aspettare. Questa volta, lo sta facendo in un modo a cui i critici sembrano davvero rispondere e, si spera, il pubblico si sentirà allo stesso modo.

Fonte: Vari (vedi sopra)

Date di rilascio chiave

  • Prey/Predator 5 (2022)Data di uscita: 05 ago 2022


Potrebbe interessarti

I registi di Batgirl rispondono alla WB che cancella il loro film DC
I registi di Batgirl rispondono alla WB che cancella il loro film DC

I registi Adil El Arbi e Bilall Fallah rispondono alla cancellazione di Batgirl da parte della Warner Bros. Discovery. Come parte dei piani per far crescere il DC Extended Universe, alcuni anni fa è stato annunciato che era in fase di sviluppo un film solista per Barbara Gordon. Leslie Grace è stata scelta per interpretare […]

Il futuro di Batman di Keaton nel DCEU sembra davvero brutto ora
Il futuro di Batman di Keaton nel DCEU sembra davvero brutto ora

La notizia che il film Batgirl della DC non uscirà nelle sale o su HBO Max dipinge un futuro piuttosto cupo per il ritorno di Michael Keaton nei panni di Batman. Come risultato di una recente fusione con la Warner Bros. e di un nuovo regime incaricato dei film DC, sembra che il film di […]