Asiatica Film Mediale

Possibilità di un revival di C’era una volta discusse dall’attore di Capitan Uncino, 6 anni dopo la fine della serie.

Possibilità di un revival di C’era una volta discusse dall’attore di Capitan Uncino, 6 anni dopo la fine della serie.
Debora

Di Debora

25 Febbraio 2024, 00:37


Riassunto

  • Colin O’Donoghue crede che le possibilità di rivivere Once Upon A Time siano alte se riprendesse da dove si era interrotto, poiché i racconti di fiabe sono senza tempo e popolari tra le famiglie.
  • Tuttavia, le possibilità di un sequel diretto sono scarse a causa dei finali conclusi dei personaggi e della potenziale difficoltà nel riunire il cast originale.
  • Una ripartenza con un nuovo cast e trame fresche potrebbe essere il modo migliore per rinnovare l’interesse per la serie fantasy amata e unica.

Colin O’Donoghue ha le sue opinioni sul futuro di Once Upon A Time. Concentrandosi sulle fiabe moderne, lo show presenta personaggi tratti da numerose storie che interagiscono tra loro e lottano per recuperare i loro ricordi dimenticati da tempo. Lo show è andato in onda per la prima volta nel 2011 ed è terminato nel 2018 dopo oltre 150 episodi. Nel corso degli anni in TV, ha lasciato un forte lascito per ABC. O’Donoghue è stato una grande star, avendo interpretato il leggendario Capitan Uncino.

Dopo la conclusione di Once Upon A Time, O’Donoghue non è stato molto prolifico nella televisione con attori in carne e ossa, essendo stato per lo più relegato a doppiaggio. Parlando con Collider della sua carriera, O’Donoghue ha rivelato di essere interessato a partecipare a una ripresa. A causa dell’interesse culturale duraturo per le fiabe, vede il potenziale per riprendere da dove lo show si era interrotto e crede che le famiglie accoglierebbero con favore un ritorno.


Penso che lo show potrebbe sicuramente continuare. Voglio dire, guarda, è una decisione di Eddie e Adam, in realtà. Ne ho parlato con loro e con altre persone, e penso che ciò che è fantastico di Once sia che potresti tornare e riprendere da dove ti eri fermato, o qualunque cosa sia quella. Oppure un incontro nel metaverso. Ma guarda, quello che era fantastico di Once Upon a Time, e quello che era fantastico nel lavorarci, era che ogni episodio c’era qualcosa di nuovo e fresco e diverso. C’era un mondo diverso, c’erano personaggi diversi, c’erano diversi aspetti di Disney e fiabe. Ecco, le fiabe non passeranno mai di moda. Non lo hanno fatto per centinaia di anni, e non credo che lo faranno presto. Inoltre, al momento non ci sono programmi simili, capisci cosa intendo? Voglio dire, non fraintendermi, ci sono molti programmi incredibili. Ma non c’è niente di simile in cui era il caso che le famiglie erano letteralmente entusiaste di sedersi la domenica sera per guardarlo insieme e passare del tempo insieme e parlarne. La comunità di persone che si è unita grazie a Once Upon a Time è semplicemente incredibile, come una famiglia.”

Possibilità di Ripristino di Once Upon A Time

Per quanto O’Donoghue speri in un ripristino, le possibilità di continuazione dello show sono basse. Anche l’ex protagonista Robert Carlyle ha ammesso che Once Upon A Time avrebbe dovuto terminare prima. La terza stagione si concluse con ogni personaggio che recuperava le sue identità e si riconciliava con le rispettive famiglie. Dopo di ciò, però, lo show è proseguito per altre quattro stagioni e raramente ha trovato una base solida su cui costruire le storie.

Related Dove è stato girato Once Upon A Time? Le location di ripresa dello show fantasy spiegate Once Upon a Time è stato uno show fantasy di successo per sette stagioni su ABC, con il genere e l’uso delle fiabe che richiedevano molte diverse location di ripresa.

Lo show si è concluso con la finalmente incoronata Regina come la Buona Regina, il che renderebbe abbastanza difficile un ritorno allo show. Ogni personaggio ha avuto un finale abbastanza soddisfacente, il che significherebbe che continuare la storia significherebbe trascinarla ancora una volta. Dopo una pausa di mezzo decennio, è improbabile che ogni attore comparirebbe in una stagione successiva. L’albero genealogico di Once Upon A Time è fondamentale per la narrazione, quindi ogni personaggio svolge un ruolo cruciale e deve apparire. Con un cast così numeroso, purtroppo probabilmente sarebbe necessario almeno un nuovo interprete per un personaggio.

Once Upon A Time è disponibile in streaming su Hulu e Disney+.

C’è sempre il potenziale per un reboot. Se la storia inizia di nuovo dall’inizio, allora c’è un modo facile per iniziare con un nuovo cast di attori. Ciò consentirebbe anche l’introduzione di nuovi personaggi, creando potenzialmente un universo che attinga da fiabe più oscure, invece di limitarsi a quelle utilizzate in Once Upon A Time. Se ci fosse una nuova versione dello show, potrebbe benissimo riuscire a rinnovare l’interesse per una volta popolare serie.

Fonte: Collider


Potrebbe interessarti

Foundation stagione 3 perde il regista originale mentre si prepara a riprendere la produzione.
Foundation stagione 3 perde il regista originale mentre si prepara a riprendere la produzione.

Questo articolo fa parte di una directory: Stagione 3 di Foundation: Conferma, Cast, Storia e Tutto ciò che sappiamo Precedente: Foundation Stagione 3 rinnovata su AppleTV+ Attuale: Foundation Stagione 3 perde il suo showrunner originale mentre si prepara a riprendere la produzione Riassunto Il showrunner David S. Goyer è dimissionario dalla Stagione 3 di Foundation […]

Stato di rinnovo della stagione 22 di NCIS riceve una promettente aggiornamento dall’attore Dr. Jimmy Palmer
Stato di rinnovo della stagione 22 di NCIS riceve una promettente aggiornamento dall’attore Dr. Jimmy Palmer

Questo articolo fa parte di una directory: NCIS Stagione 22: Succederà? Tutto quello che sappiamo Sommario Brian Dietzen si mostra ottimista sul futuro di NCIS, lasciando intendere la possibilità di una stagione 22. Afferma che lo show è ancora un successo, anche dopo il cambio di programmazione. Dietzen spera che la serie NCIS possa raggiungere […]