Asiatica Film Mediale

Piccolo ha appena superato 4 Z-Warriors in DBS Super Hero

Piccolo ha appena superato 4 Z-Warriors in DBS Super Hero
Erica

Di Erica

27 Agosto 2022, 20:23


Attenzione: Spoiler per Dragon Ball Super: Super Hero

Dragon Ball Super: Super Hero ha visto Piccolo superare quattro dei suoi compagni Z-Warriors. Nel corso della storia, il Namecciano ha ricevuto non uno, ma due potenziamenti. Entrambi derivavano dallo stesso sviluppo, che era un desiderio espresso a Shenron tramite le Sfere del Drago.

Per anni, Piccolo è rimasto indietro rispetto a personaggi chiave come Goku, Gohan e Vegeta. Dragon Ball Super ha peggiorato la situazione aumentando il divario tra Piccolo e i protagonisti Saiyan dello show. Raggiunse un punto in cui Piccolo si fondeva con Kami e diventava il più forte Z-Warrior sembrava un lontano ricordo. Fortunatamente per il ruolo del suo personaggio nella serie, l’arco del Tournament of Power di Dragon Ball Super ha preso provvedimenti per salvare il suo personaggio dal cadere più in basso nella struttura di potere dell’anime. La vittoria di Piccolo su Super Saiyan 2 Gohan e le prestazioni nel torneo hanno dimostrato che è ancora una forza da non sottovalutare. Tuttavia, l’anime ha chiarito che è ancora dietro una manciata di personaggi principali dello show.

Dragon Ball Super: Super Hero ha abbandonato lo status quo con Piccolo quando lo ha posizionato come la figura centrale nella lotta contro l’Armata del Red Ribbon. Il suo desiderio per Shenron di sbloccare il suo potenziale gli ha fornito un dono inaspettato dall’Eternal Dragon: la sua prima trasformazione. Dopo essere diventato Orange Piccolo, il Namecciano ha sopraffatto senza sforzo Gamma 2 e ha sfidato con successo la potenza di Cell Max. Anche se il massiccio aumento di potenza potrebbe non essere sufficiente per superare Goku, Vegeta e la nuova forma di Gohan, non c’è dubbio che abbia ridotto significativamente la distanza. Non solo, ma ha cambiato radicalmente il suo posto nella scala di potenza dell’anime. Ecco tutti i Guerrieri Z che Piccolo ha appena superato in Dragon Ball Super: Super Hero.

Androide 18

Nel Tournament of Power, gli ultimi sei membri della squadra dell’Universo 7 erano Goku, Vegeta, Gohan, Androide 17, Freezer e Androide 18. Nonostante tutti gli sforzi di Piccolo per fare la sua parte nel torneo, non è stato in grado di resta lì finché loro. La capacità dell’Androide 18 di sopravvivere a lui era un forte segno che poteva ancora essere un passo avanti a lui, anche se, è vero, non c’era davvero alcuna prova definitiva nell’anime che uno avrebbe battuto l’altro in un ipotetico combattimento. 18 battere un personaggio potente come Ribrianne dell’Universo 4, tuttavia, ha messo le probabilità a suo favore.

Indipendentemente da chi avrebbe vinto in Dragon Ball Super, Piccolo è sicuramente il più forte dei due ora. Questo fatto è stato mostrato in pieno in Super Hero quando Bulma ha riunito gli Z-Warriors per combattere Cell Max. Come Gotenks e Crilin, l’Androide 18 ha contribuito molto poco al combattimento ed è caduto piuttosto facilmente, mentre Orange Piccolo è stato determinante per la loro vittoria.

Majin Bu

In Dragon Ball Z, Majin Bu è considerato una minaccia così potente che Piccolo non si è mai considerato un personaggio che avesse alcuna possibilità di fermarlo, motivo per cui ha partecipato a malapena alla lotta contro il cattivo. Quando Dragon Ball Super è arrivato, Bu ha mantenuto la sua reputazione di una delle forze più forti del pianeta, come dimostra la determinazione di Goku a portarlo dalla sua parte nel Torneo del Potere, nell’Expo di Zeno e nella competizione con l’Universo 6. Lì era la sensazione che nella mente di Goku, Bu fosse il loro terzo combattente più forte dietro sia lui che Vegeta.

Da allora la sua posizione è cambiata, poiché Dragon Ball Super ha dato ad Android 17 un enorme potenziamento e riportato Gohan al suo antico splendore. In Super Hero, Piccolo è diventato l’ultimo eroe a superarlo. La sua facile vittoria su Gamma 2 e il modo in cui ha tenuto testa a Cell Max sono indicativi del suo possesso di un livello di potere divino, che è un livello che Bu non è mai stato in grado di incontrare in Dragon Ball Super. Il supereroe essenzialmente invertendo la situazione in Dragon Ball Z in cui Piccolo non poteva competere con Bu la dice lunga su quanto lontano sia arrivato come combattente.

Trunks del futuro

Al suo ritorno in Dragon Ball Super, Trunks del Futuro era più debole di Super Saiyan 3 Goku, ma in qualche modo si era fatto valere come terzo eroe più forte dell’anime alla fine del suo arco narrativo. Dopo aver scoperto la forma Super Saiyan Rage, Trunks del Futuro compì una delle imprese più impressionanti mai raggiunte da un singolo Z-Warrior distruggendo Zamasu Fuso. Superare il Super Saiyan Blue Vegito era una testimonianza dei progressi di Trunks del Futuro. Detto questo, quell’evento ha avuto luogo anni fa nel periodo di Super Hero. Goku e Vegeta sono mondi lontani dai livelli di potenza che avevano durante il combattimento con Zamasu. Dal momento che il creatore di Dragon Ball Akira Toriyama ha confermato che Piccolo è nella loro lega ora, Trunks del Futuro è tra i personaggi che ha eclissato.

Android 17

Grazie alla fusione con Kami, il breve periodo di Piccolo come eroe più forte dell’anime è culminato nel suo combattere l’Androide 17 fino a fermarsi nella Cell Saga. Ma mentre i due erano uguali in Dragon Ball Z, esisteva una grande divisione tra loro in Dragon Ball Super. Lo scioccante ritorno di 17 al franchise di Dragon Ball è arrivato con un retcon del livello di potenza senza precedenti. Nonostante fosse più debole di Perfect Cell l’ultima volta che è stato nello show, 17 ha dimostrato di essere abbastanza forte da mettere in stallo il Super Saiyan Blue Goku, un’impresa che Piccolo non avrebbe compiuto nell’anime. Quel combattimento ha spinto 17 sopra diversi personaggi chiave, incluso Piccolo. Lo ha anche messo nella stessa classe di Ultimate Gohan e Golden Freezer. Secondo tutte le indicazioni, una potenziale rivincita tra Androide 17 e Piccolo non si sarebbe conclusa con un altro pareggio.

Anche così, la storia del Tournament of Power di Dragon Ball Super non è riuscita a rendere l’Androide 17 forte come Goku e Vegeta, mentre Dragon Ball Super: Super Hero ha elevato Piccolo al loro livello. Non solo i commenti di Toriyama su Orange Piccolo hanno confermato che è così, ma è stato suggerito dal film stesso quando Gohan ha sottolineato che la loro vittoria non sarebbe stata assicurata anche se si fossero assicurati l’aiuto di Goku e Vegeta. L’idea che Goku e Vegeta non avrebbero sicuramente battuto un cattivo che Gohan e Piccolo hanno sconfitto supporta l’affermazione che il campo di gioco è stato finalmente pareggiato tra i quattro personaggi. Tutto sommato, Piccolo e Gohan sono ora in grado di tenere il passo con i primi due Z-Warrior in modi che nessun altro può, e questo vale anche per Android 17.


Potrebbe interessarti

Il creatore di Dragon Ball Z risponde al successo record di Super Hero
Il creatore di Dragon Ball Z risponde al successo record di Super Hero

Il creatore di Dragon Ball Z Akira Toriyama risponde al successo da record di Dragon Ball Super: Super Hero. Il franchise anime di Dragon Ball va forte da oltre 30 anni. La serie originale è andata in onda dal 1989 al 1996 e da allora è stata sostituita da numerosi spettacoli e film spin-off. L’ultima […]

Indiana Jones 5 ti farà piangere (ed è perfetto)
Indiana Jones 5 ti farà piangere (ed è perfetto)

Sebbene la serie di Indiana Jones non sia nota per far piangere gli spettatori, l’imminente Indiana Jones 5 è destinata a rendere il pubblico emotivo, ed è una buona cosa. Questo è perfetto e necessario per il tanto atteso quinto film di Indiana Jones. Sebbene Indiana Jones e l’ultima crociata, la terza puntata della serie, […]