Asiatica Film Mediale

Picard stagione 3 ripete Star Trek Into Darkness Trope

Picard stagione 3 ripete Star Trek Into Darkness Trope
Debora

Di Debora

11 Ottobre 2022, 14:13


Il trailer di Star Trek: Picard stagione 3 prende in giro un edificio della Flotta Stellare distrutto in un attacco terroristico, che riporta alla memoria gli incidenti che incitano a Star Trek Into Darkness. Star Trek: Picard stagione 3 riunisce l’ammiraglio di Patrick Stewart, Jean-Luc Picard, con il suo equipaggio di Star Trek: The Next Generation. Insieme a Jonathan Frakes nei panni del Capitano Will Riker e Marina Sirtis nei panni di Deanna Troi, Gates McFadden nei panni della dottoressa Beverly Crusher, LeVar Burton nei panni di Geordi La Forge e Michael Dorn nei panni di Worf si uniscono finalmente a Star Trek: Picard nella stagione 3. Inoltre, Brent Spiner ritorna come un nuovo personaggio, forse un’altra iterazione della dinastia Soong. Anche Jeri Ryan nei panni di Seven of Nine e Michelle Hurd nei panni di Raffi Musiker sono tornati.

Il trailer della terza stagione di Star Trek: Picard che ha debuttato durante Star Trek Day mostrava la distruzione di una struttura della Flotta Stellare nel mezzo di una città. È uno spettacolo che ricorda l’inizio di Star Trek Into Darkness, quando Khan Noonien Singh (Benedict Cumberbatch) si atteggiava a John Harrison e ideava la distruzione del Kelvin Memorial Archive a Londra. Non molto tempo dopo, Khan pilotò un’astronave e aprì arbitrariamente il fuoco sul quartier generale della Flotta Stellare a San Francisco durante un incontro ad alto livello. L’ammiraglio Christopher Pike (Bruce Greenwood) è stato ucciso nell’attacco. Star Trek: Picard stagione 3 sembra avere la sua versione di quei momenti scioccanti di Star Trek Into Darkness, anche se non si sa ancora chi viene ucciso quando l’edificio della Flotta Stellare viene distrutto. Ma ancora una volta, un brutale atto di terrorismo costringe l’ammiraglio Picard a rispondere, ma questa volta riunendo i suoi fidati amici della USS Enterprise-D ed E.

Star Trek: Il retroscena di Picard ha coinvolto anche un attacco terroristico

Star Trek: Picard non è estraneo all’utilizzo di atti terroristici di distruzione di massa come trampolino di lancio per i suoi archi narrativi di una stagione. Il dramma della prima stagione di Star Trek: Picard che coinvolge il Romulano Zhat Vash è stato costruito su un attacco di androidi su Marte nel 2285. Avvenuto nel giorno del Primo Contatto, un gruppo di androidi è diventato un ladro e ha distrutto gli Utopia Planetia Fleet Yards, dando fuoco a Marte e uccidendo oltre 90.000 persone innocenti. La ricaduta dell’attacco su Marte è stata descritta in “Children of Mars”, uno dei migliori degli Short Treks. Jean-Luc Picard è stato quindi coinvolto personalmente quando Dahj Asha (Isa Briones) è andata da lui per chiedere aiuto, ed è stata uccisa davanti agli occhi dell’ammiraglio dalle truppe d’assalto di Zhat Vash.

Non sorprende che Star Trek: Picard sia tornato al pozzo con un altro attacco terroristico simile nella stagione 3. Tuttavia, lo showrunner della terza stagione di Star Trek: Picard, Terry Matalas, ha chiarito su Twitter che l’edificio non è stato distrutto sulla Terra e che è ” un edificio più vecchio su un pianeta più vecchio.” Eppure è chiaramente una struttura della Flotta Stellare attaccata da chiunque sia il misterioso nuovo nemico in Star Trek: Picard stagione 3. Matalas ha anche preso in giro che “la sicurezza non è garantita” per il cast di Star Trek: The Next Generation, preparando i fan per le possibili tragiche morti di una o più amate icone TNG.

Perché la Terra viene attaccata in Star Trek è ancora raro

Mentre gli atti brutali di violenza e terrorismo stanno diventando più frequenti in Star Trek, è ancora raro vedere la Terra attaccata, motivo per cui la distruzione in Star Trek Into Darkness rimane scioccante. Nel futuro ottimista di Star Trek, la Terra è un paradiso ed è la base di partenza sia della Flotta Stellare a San Francisco che della Federazione Unita dei Pianeti a Parigi. Designato come Settore 001, la Terra è quindi ben difesa dai suoi nemici ed è stata attaccata solo una manciata di volte. Ad esempio, gli Xindi hanno ucciso 7 milioni di persone quando hanno tracciato un percorso di distruzione dalla Florida al Venezuela per dare il via alla stagione 3 di Star Trek: Enterprise. Durante la Guerra del Dominio, i Breen hanno lanciato un attacco a sorpresa sulla Terra (che è avvenuto fuori dallo schermo) in Star Trek: Deep Space Nine. La vittima della Terra in Star Trek è ancora un evento raro e non sembra che il mondo natale terrestre sia un obiettivo (ancora) in Star Trek: Picard stagione 3.

Star Trek: Picard Stagione 3 debutterà il 16 febbraio 2022 su Paramount+.


Potrebbe interessarti

L’attore di Criston Cole di HOTD ricorda di aver ricevuto l’odio dei fan anche prima della premiere
L’attore di Criston Cole di HOTD ricorda di aver ricevuto l’odio dei fan anche prima della premiere

Fabien Frankel di House of the Dragon parla di come il suo personaggio, Ser Criston Cole, ha ricevuto l’odio dei fan prima ancora che lo spettacolo fosse presentato in anteprima. Lo spinoff de Il Trono di Spade sta per concludere la stagione 1, con il suo penultimo episodio che andrà in onda il 16 ottobre. […]

Hasbro svela le principali offerte Amazon Prime Day
Hasbro svela le principali offerte Amazon Prime Day

In onore del secondo Amazon Prime Day di quest’anno, Hasbro offre un’ampia gamma di offerte su più marchi in vista del Black Friday di novembre. Dall’11 al 12 ottobre, le offerte di accesso anticipato Amazon Prime Day di Hasbro offriranno fino al 40-55% di sconto su più collezioni preferite dai fan, tra cui Sesame Street, […]