Notizie FilmPeter Jackson ricorda un'intensa discussione LOTR sul budget del...

Peter Jackson ricorda un’intensa discussione LOTR sul budget del film

-


Il regista della trilogia de Il Signore degli Anelli Peter Jackson ricorda un’accesa discussione che ha avuto con un collega durante le riprese del secondo capitolo del franchise, Il Signore degli Anelli: Le due torri, a causa di problemi di budget da parte della New Line Cinema. Jackson ha diretto tutte e tre le puntate della trilogia basate sulle amate opere dell’iconico autore JR R Tolkien e in seguito ha adattato un altro dei suoi libri, Lo Hobbit, in una trilogia prequel dei film originali. Il Signore degli Anelli è ampiamente considerato come una delle più grandi trilogie nella storia del cinema e tutti e tre i film hanno vinto l’Oscar al momento dell’uscita.

Forse la cosa più significativa per l’eredità della trilogia di Jackson è che il finale della narrazione, Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re ha vinto 11 Oscar, legando un record di tutti i tempi con Ben-Hur e Titanic. Allo stesso modo, è considerato uno degli unici due film fantasy ad aver mai vinto il premio principale per il miglior film, ottenuto nel 2003. Celebrata ancora oggi, la trilogia è appena invecchiata, con straordinarie riprese sul posto in Nuova Zelanda, effetti visivi impressionanti ed epici set di grandi dimensioni. Ma durante la produzione, Il Signore degli Anelli non è stato un successo garantito e le tensioni sono aumentate.

Durante un’intervista con The Telegraph (tramite CBR) Jackson spiega che una di queste grandi sequenze di battaglie ha causato un’accesa discussione tra lui e un collega sul set. Durante il finale de Il Signore degli Anelli: Le Due Torri, un esercito alleato di Elfi e Uomini è costretto a respingere l’esercito Uruk-hai del malvagio mago Saruman nella fortezza sulla scogliera di Helm’s Deep. Guarda quale tributo ha avuto la costosa sequenza sul suo regista di seguito:

Sono sul parapetto, probabilmente con [Aragorn actor] Viggo [Mortensen]e vedo [producer] Bari [M. Osborne]…Gli ci sono voluti circa 30 minuti per sbuffare e sbuffare per arrivare in cima, e quindi ho continuato a sparare. Barrie arriva e dice: “Ho lo studio, devo metterti in contatto con Michael Lynne della New Line”. Chiedo perché. Dice: “Oh, minaccerà di denunciarti e di vendere la casa da sotto di te per coprire il superamento dei costi”.

Barrie era solo il messaggero, ma è stato uno degli unici punti in cui sono davvero scattato… Ho detto: ‘Di’ a Michael Lynne che sto girando questo fottuto film e sto facendo il miglior lavoro possibile , e non interromperò la mia giornata con una telefonata del genere.’

Il Signore degli Anelli è stata una scommessa enorme per Peter Jackson e New Line

Immaginare Jackson sul set di Helm’s Deep, in piedi accanto a un Viggo Mortensen completamente vestito ed equipaggiato nei panni di Aragorn, che combatte per mantenere viva la sua trilogia è un’immagine intensa quasi quanto la scena di battaglia che si svolge intorno a lui. Mentre le argomentazioni del regista Kiwi hanno ovviamente portato all’oro assoluto alla fine per New Line, il risultato finale de Il Signore degli Anelli è stato una prospettiva scettica per un po’ di tempo prima della sua uscita. Non avendo mai diretto un film fantasy prima o avendo anche vicino al budget che avrebbe ereditato per la trilogia, che umoristicamente ha successivamente superato, la scelta di Jackson come regista è stata immediatamente percepita come una scelta rischiosa.

Inoltre, il lavoro di Tolkien era considerato pressoché inadattabile, ricco di profonde tradizioni e storia che non era un’impresa facile da trasferire sullo schermo. Allo stesso modo, la responsabilità per il mondo della Terra di Mezzo ha avuto il peso di una delle più grandi basi di fan della letteratura. Alla fine, alcune di queste preoccupazioni hanno effettivamente aiutato il successo della trilogia; a causa delle poche aspettative di successo, a Jackson è stata concessa una libertà creativa quasi completa sul progetto ed è stato in grado di girare tutti e tre i film uno dopo l’altro. Ovviamente, le scommesse che New Line ha dato i suoi frutti e tutte le persone coinvolte sono probabilmente ora incredibilmente grate per lo sfogo di Jackson sul set de Il Signore degli Anelli. L’adorazione per il lavoro di Tolkien e la lealtà di Jackson nell’adattarlo è evidentemente ancora oggi, il peso delle aspettative riguardo al mantenimento fedele dell’eredità della Terra di Mezzo ora cade sulla serie The Rings of Power di Amazon Prime.

Fonte: The Telegraph (Via CBR)

Ultime News

Jason Segel farebbe un cameo in How I Met Your Father, se richiesto

I cameo di How I Met Your Father potrebbero continuare, poiché Jason Segel conferma che sarebbe disposto a...

Secondo quanto riferito, il creatore di Arrowverse ha ridotto il coinvolgimento di DC

Secondo quanto riferito, il creatore di Arrowverse, Greg Berlanti, sta cercando di ridurre il suo coinvolgimento in DC....

Nicole Kidman e Maya Erskine adattano il libro The Perfect Nanny per HBO

Nicole Kidman e Maya Erskine reciteranno nell'adattamento della HBO del libro francese The Perfect Nanny. Scritto da...

Che malattia ha Frank in The Last Of Us?

Avvertimento! Questo episodio contiene importanti spoiler per l'episodio 3 di The Last of Us. L'episodio 3 di...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te