Notizie FilmPerché Streets Of Rage potrebbe diventare il prossimo John...

Perché Streets Of Rage potrebbe diventare il prossimo John Wick

-


Se fatto bene, il prossimo film di Derek Kolstad Streets of Rage potrebbe diventare il prossimo John Wick. Sfondato su SEGA Genesis nel 1991, Streets of Rage può essere poco più di un umile picchiaduro a scorrimento laterale per gli standard moderni, ma è comunque giustamente venerato come un classico dei giochi retrò. Per i ragazzi degli anni ’90 che cercavano qualcosa di più forte dei ricci blu e degli idraulici grassocci, ma non ancora al passo con Mortal Kombat, tornare a casa da scuola e picchiare una processione di criminali pixelati con un tubo su Streets of Rage si è rivelata la perfetta via di mezzo.

Data l’ossessione di Hollywood per gli adattamenti dei videogiochi (nonostante una storia ampiamente documentata di abietti fallimenti proprio in quel regno), è sorprendente che un film di Streets of Rage non si sia materializzato prima. Le prime notizie sono arrivate nel 2016, ma da allora le notizie sul film Streets of Rage di SEGA sono state tranquille, apparentemente consegnando il progetto a una qualche forma di purgatorio evolutivo. Infine, l’aprile 2022 ha portato la notizia che il film Streets of Rage sta passando alla fase successiva. Il creatore di John Wick, Derek Kolstad, sarà lo sceneggiatore, mentre la dj2 Entertainment di Sonic the Hedgehog produrrà.

L’era dell’eccitazione per gli adattamenti dei film sui videogiochi è passata da tempo, morendo da qualche parte tra i baffi di Mario di Bob Hoskins e l’accento britannico di Lara Croft di Angelina Jolie. Ma forse Streets of Rage sarà diverso. Quando le persone giuste salgono a bordo e si crea un legame con John Wick, Adam, Axel e Blade hanno la possibilità di ottenere lo stesso successo che il franchise di eroi d’azione dei giorni nostri di Keanu Reeves ha avuto?

Perché il creatore di John Wick è perfetto per Streets Of Rage

La nomina di Derek Kolstad come sceneggiatore del film Streets of Rage di SEGA è un presagio incoraggiante, non solo per il suo successo con John Wick, ma per tutte le caratteristiche comuni che entrambi i franchise condividono. John Wick è uno spettacolo d’azione che unisce più stili di arti marziali, giochi di armi e risse in pubblico, usando l’ambiente come un’arma. Sebbene la premessa delle avventure di Mr. Wick sia sorprendentemente semplice da iniziare (un mercenario in pensione uccide tutti coloro che sono coinvolti nella morte del suo cane), la costruzione concettuale del mondo di John Wick è stata costantemente spiegata da ogni puntata che passa, trasformandosi in un affascinante universo immaginario di elegante organizzazione crimine.

Streets of Rage adotta più o meno lo stesso formato. A livello superficiale, il classico SEGA è un trio di ex poliziotti che diventano vigilantes per combattere un’organizzazione criminale. Proprio come John Wick, tuttavia, Streets of Rage ha abbastanza spazio per espandersi ben oltre un semplice thriller d’azione. Laddove i sequel di John Wick si sono tuffati a capofitto nella High Table e nella mitologia continentale, il coinvolgimento del malvagio Mr. X nella politica e nel dipartimento di polizia, l’introduzione della cibernetica e le sanguinose vendette familiari danno a Streets of Rage una ricchezza di informazioni da cui attingere.

Anche Streets of Rage è un ottimo abbinamento estetico per John Wick. L’assassino assediato di Keanu Reeves si trova in un paesaggio neo-noir di strade buie e luci urbane luminose, il tutto impostato su una colonna sonora elettro/rock/sinfonica di Tyler Bates. È una formula con cui Street of Rage è già au fait. Squallidi vicoli si scontrano con sgargianti insegne al neon, creando una tavolozza distintiva che ricorda gli eccessi di fine anni ’80. Famosa quasi quanto l’azione pulsante del videogioco SEGA è l’oltraggiosa colonna sonora di danza di Yuzo Koshiro, il cui uso non convenzionale di brani a 16 bit ha creato un’esperienza di gioco senza eguali.

John Wick è un franchise di kung-fu spudoratamente moderno, ma trae davvero il suo DNA dai classici film d’azione degli anni ’80 di un tempo. Uscito proprio alla fine di quell’era, Streets of Rage proviene da un’epoca in cui l’hair metal dominava ancora (a malapena) le onde radio e la cultura del consumo stava prendendo piede, spiritualmente in armonia con il mondo pericoloso in cui abita Baba Yaga. John Wick è già relativamente vicino all’essere un adattamento cinematografico di Streets of Rage: una processione costante di nemici che vengono picchiati in modi belli e creativi, e l’eroe si fa strada da un ambiente iperreale all’altro. Come creatore di John Wick, è difficile immaginare un nome migliore per ancorare Streets of Rage nel live-action di Derek Kolstad.

Streets Of Rage può battere la maledizione del videogioco

Pochi potrebbero addolcire il fatto che la maggior parte degli adattamenti cinematografici dei videogiochi sono peggio di un livello dell’acqua di The Legend of Zelda. Più frustrante di un Final Fantasy Malboro. Più difficile da godere di una battaglia con un boss contro Psycho Mantis prima di capire il trucco del controller. Purtroppo, è una tendenza che mostra pochi segni di dissipazione, con Tom Holland e il film Uncharted del 2022 di Mark Wahlberg che ha ottenuto un’umida risposta da parte del pubblico e della critica (nonostante la gioia al botteghino). Per fortuna, c’è motivo di essere allegri.

Lentamente ma inesorabilmente, Mortal Kombat, il detective Pikachu e Sonic the Hedgehog hanno lanciato mele di fronte alla cosiddetta maledizione dei film di videogiochi di Hollywood. Il doppio giro di Sonic the Hedgehog e Sonic the Hedgehog 2 si è rivelato particolarmente dannoso per quella superstizione di lunga data, offrendo un doppio film che piace a grandi e piccini, riconquistando lo spirito autentico dei giochi originali di SEGA e ascoltando fan (quante altre produzioni avrebbero alterato il design di un intero personaggio principale perché Twitter lo odiava?)

E questa è un’ottima notizia per il film Streets of Rage, perché dj2 Entertainment di Sonic the Hedgehog si unisce al divertimento delle risse sulla spiaggia. dj2 è una società di produzione dedicata agli adattamenti di videogiochi e i film di Sonic the Hedgehog della Paramount rappresentano i loro due più grandi progetti fino ad oggi. Sia l’originale del 2020 che il suo sequel del 2022 guidato da Knuckles sono stati acclamati come esempi di come adattare correttamente un film di un videogioco (probabilmente i migliori esempi visti finora), e questa impresa da sola fa sperare che Streets of Rage eviterà i problemi tipici faccia di film di videogiochi.

Come Streets Of Rage evita il problema dei cloni di John Wick

Per un uomo che essenzialmente trascorre 2 ore a uccidere persone in modi colorati, John Wick ha riscontrato un successo impressionante sul grande schermo e, prevedibilmente, quel successo ha generato innumerevoli imitazioni. Da Kate e Gunpowder Milkshake a Nessuno di Xtreme e Derek Kolstad, Hollywood è ufficialmente dipendente da Wick. Uno dei tanti elementi che questi cloni prendono tutti in prestito da John Wick è la premessa centrale di un assassino solitario che combatte contro probabilità straordinarie. Mentre Streets of Rage porta avanti la stessa idea di base di protagonisti ampiamente sopraffatti che abbattono una forza sinistra molto più grande, l’adattamento cinematografico di SEGA scuoterebbe la formula di John Wick su due fronti.

Per cominciare, l’unico personaggio principale di John Wick è sostituito da un trio completo di protagonisti, i quali partecipano tutti all’assalto violento di Streets of Rage. L’interazione e la dinamica tra Adam, Axel e Blaze potrebbero rivelarsi vitali per differenziare Streets of Rage dal tuo imitatore medio di John Wick. In secondo luogo, mentre John, Kate, Sam, Hutch e Max sono tutti mercenari professionisti (per lo più mercenari professionisti in pensione), i giovani eroi di Streets of Rage sono agenti di polizia frustrati che prendono in mano la legge dopo aver realizzato che il loro PD locale è stato corrotto dal signor X. influenza segreta. L’idea di poliziotti onesti e morali costretti a diventare più duri del solito non è una distinzione di cui il tipico clone di John Wick si preoccupa.

Va forse anche notato che Nessuno – scritto da Derek Kolstad – è l’unico clone di John Wick che ci riesce effettivamente, staccandosi dalla considerevole ombra di Keanu Reeves nonostante sia innegabilmente tagliato dalla stessa stoffa. Nessuno dimostra che Kolstad possa incanalare il suo successo con John Wick senza ricorrere a copie derivate o parodie, e quella qualità offre speranza che il suo adattamento di Streets of Rage possa essere il “prossimo John Wick” senza cadere nel dimenticatoio come tanti imitatori prima.

Date di rilascio chiave John Wick: Chapter 4 (2023)Data di rilascio: 24 marzo 2023

Ultime News

Star Trek: Strange New Worlds, l’attore Hemmer tornerà nello show

L'attore Hemmer di Star Trek: Strange New Worlds, Bruce Horak, tornerà nello show in futuro. L'ultima serie...

La star di Gotham Knights conferma che Duela è la figlia del Joker

Una delle star di Gotham Knights di The CW conferma che Duela sarà effettivamente raffigurata come la figlia...

Le foto dal set di Percy Jackson rivelano maggiori dettagli dal campo Mezzosangue

Le foto recenti dal set dell'imminente serie TV Percy Jackson di Disney+ hanno offerto ai fan un nuovo...

Il ritorno del regista Sunghoo Park al Jujutsu Kaisen non è confermato

L'animatore franceseYann LeGall (@Yann_Le_Gall)" ha condiviso un aggiornamento su Twitter in risposta a un post virale del mezzo...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te