Notizie Serie TVPerché siamo preoccupati per il finale della serie di...

Perché siamo preoccupati per il finale della serie di The Walking Dead

-


Attenzione: spoiler per The Walking Dead stagione 11, episodio 23

Dopo il penultimo episodio di The Walking Dead, c’è motivo di preoccuparsi che il finale della serie non sarà all’altezza delle aspettative. The Walking Dead stagione 11, episodio 23, intitolato “Family”, ha dato vita a una battaglia culminante e ad alto rischio con il Commonwealth per porre fine alla serie. Ma mentre la serie ha sicuramente messo molto in gioco per l’episodio finale di The Walking Dead, rimangono dubbi sul finale.

Con The Walking Dead che giunge al termine dopo un’impressionante corsa di 11 stagioni, è ovvio che la serie AMC ha bisogno di un buon finale. Sebbene la maggior parte dei personaggi associati allo spettacolo non faccia più parte del cast principale, gli spettatori hanno seguito i viaggi di molti dei suoi più grandi attori per diversi anni. Per questo motivo, è importante che The Walking Dead fornisca una conclusione soddisfacente alle loro storie quando andrà in onda l’ultimo episodio della serie. Lo spettacolo potrebbe finire per fare proprio questo, ma per il momento resta da vedere se sia davvero così. Ecco perché così tanti sono preoccupati che il finale della serie The Walking Dead non sarà il canto del cigno che i personaggi meritano.

L’episodio finale di The Walking Dead ha così tanto da raccontare

Sebbene sia stato confermato che il finale della serie The Walking Dead durerà 90 minuti (con annunci), lo spettacolo ha ancora un sacco di terreno da percorrere prima che possa finire [via Digital Spy]. Fine libera della stagione 11 di The Walking Dead, i primi sette episodi della parte 3 lasciano la serie con un lungo elenco di trame da concludere. I personaggi principali devono superare la battaglia con gli zombi varianti, rintracciare Pamela Milton e salvare la figlia di Rosita e Gabriel, che è stata separata dal resto dei bambini. Inoltre, sia Jerry che Elijah sono soli da qualche parte, persi nell’orda di zombi. E forse la cosa più importante, c’è la questione della ferita da arma da fuoco di Judith. Salvarla è garantito per ricevere una notevole quantità di attenzione nel finale.

Oltre a tutta l’azione che sicuramente avrà luogo, non bisogna dimenticare che il finale non può fermarsi con l’imminente combattimento o l’inevitabile sconfitta di Pamela Milton. L’episodio deve anche esplorare le conseguenze della battaglia con il Commonwealth. Dove andrà il protagonista e il destino dei propri insediamenti, come viene stabilita la pace con ciò che resta del Commonwealth e i rispettivi finali di ogni personaggio sono tutte trame per l’ultimo episodio da affrontare. In altre parole, The Walking Dead dovrà trovare spazio per un’epica battaglia finale e un epilogo fitto.

La stagione 11 di The Walking Dead ha salvato i suoi momenti più importanti

È diventato evidente che molti dei momenti più importanti della stagione 11 di The Walking Dead, parte 3, sono tenuti in riserva. Lentamente ma inesorabilmente, la serie ha gettato le basi per una scena in cui Daryl scopre finalmente la verità sul motivo per cui Michonne ha lasciato Alexandria. Daryl ha scoperto che Rick è ancora vivo è stato preso in giro, quindi è difficile immaginare che lo spettacolo finisca senza che accada affatto. Inoltre, ha senso che al finale venga affidato il difficile compito di allestire non uno, ma due dei tre spin-off del franchise. In qualche modo, Daryl alla fine andrà dalla Virginia alla Francia e sia Negan che Maggie sono diretti a New York. Presumibilmente, le basi per questi due lunghi viaggi saranno gettate nel finale.

Curiosamente, la stagione 11 di The Walking Dead è stata piuttosto rilassata quando si tratta di morti di personaggi importanti, poiché la sua vittima più notevole finora è ancora Alden di Callan McAuliffe. Ciò significa che l’ultima stagione di The Walking Dead potrebbe rivelarsi un finale sorprendentemente deludente per una serie che ha costruito la sua reputazione su morti controverse e scioccanti. Vale la pena sottolineare che “Family” ha certamente caratterizzato alcuni degli shock del marchio The Walking Dead, ma ha smesso di uccidere qualcuno. Ha creato finali tragici per Judith, Lydia, Jerry ed Elijah, ma non è andato oltre. Al contrario, l’approccio conservativo dello spettacolo potrebbe significare che The Walking Dead sta salvando la maggior parte di questi momenti per il capitolo finale. Se questo è vero, il finale potrebbe culminare in un bagno di sangue straziante.

The Walking Dead non ha risolto le sue trame più grandi

Gli archi più ampi del franchise di The Walking Dead sono ancora irrisolti ed è improbabile che almeno alcuni si concludano nel finale. L’esistenza del CRM non è ancora stata esposta ai personaggi principali, né Daryl e Judith hanno discusso di dove si trovi Rick. Lo stesso si può dire per la keycard PPP legata alla scomparsa di Heath nella stagione 7 di Walking Dead. Ovviamente, queste sono tutte domande che potrebbero trovare risposta nei prossimi spin-off. Ma considerando che tutte queste trame sono iniziate nella serie principale, The Walking Dead rischierebbe che il suo finale sembrasse incompleto se non offrisse loro almeno un certo livello di risoluzione all’interno della sua stessa storia.

Nonostante gli spin-off, The Walking Dead deve ancora finire correttamente

La consapevolezza che The Walking Dead ha tre spin-off in fase di sviluppo crea un’enorme sfida da superare con il suo episodio finale. È stato confermato che tre dei personaggi principali dello spettacolo torneranno per altre avventure dopo la fine dello spettacolo, il che dimostra che, qualunque cosa accada nella lotta con il Commonwealth, il finale della serie The Walking Dead non sarà un finale per tutti. Sfortunatamente, questo ostacolerà il finale portando un senso di finalità tanto necessario, poiché gli spettatori possono essere certi che vedranno più Daryl, Maggie e Negan in futuro. E con le loro storie che continuano, il franchise non sarà necessariamente privato dell’opportunità di rivisitare gli altri.

Il problema con questo è che il finale della serie The Walking Dead deve incontrare un vero finale, e non è chiaro se ciò accadrà davvero. È impossibile che concluda completamente le storie di Daryl, Maggie e Negan, motivo per cui è essenziale che la serie trovi un modo per assicurarsi che la fine di sss valga la pena in un altro modo. Poiché questa è potenzialmente l’ultima volta che personaggi come Rosita, Eugene, Ezekiel, Gabriel, Carol e Aaron appaiono sullo schermo, la serie deve dare un significato ai loro ultimi atti nello show.

The Walking Dead rilascia nuovi episodi la domenica su AMC.

Ultime News

Kevin Bacon risponde alle richieste di tremori 8

Kevin Bacon offre una risposta positiva alle richieste di Tremors 8. Bacon ha recitato nell'originale Tremors del 1990...

Guillermo del Toro ha già trovato il suo prossimo progetto Stop Motion

Guillermo del Toro, fresco del suo successo con Pinocchio di Guillermo del Toro, ha già trovato il suo...

Sarah Michelle Gellar di Buffy denuncia il sessismo nel pubblico dei supereroi

Sarah Michelle Gellar, star di Buffy the Vampire Slayer, parla del sessismo rivolto alle donne nel genere dei...

Il cattivo di John Wick 4 prende in giro perché ha bisogno di uccidere il personaggio di Keanu Reeves

John Wick: la star del capitolo 4 Bill Skarsgård prende in giro la rivalità del suo personaggio con...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te