Asiatica Film Mediale

Perché Shiv ha votato contro Kendall nel finale della serie Succession, finalmente spiegato da Sarah Snook.

Perché Shiv ha votato contro Kendall nel finale della serie Succession, finalmente spiegato da Sarah Snook.
Debora

Di Debora

02 Agosto 2023, 18:37



Riassunto

La decisione di Shiv di non sostenere Kendall nel finale di Succession non è stata una mossa calcolata, ma piuttosto una risposta istintiva radicata nel suo complicato rapporto con i suoi fratelli e sorelle. La scelta di Shiv di allearsi con Tom come nuovo CEO di WayStar Royco è stata guidata dalla preservazione di sé stessa, anche se ciò significava sacrificare il suo matrimonio problematico. Il tradimento di Shiv mette efficacemente fine alla rivalità tra Kendall e Roman e, sebbene tutti e tre i fratelli possano trovare successo individualmente, le possibilità di riparare i loro rapporti fraterni sono scarse.

La decisione di Shiv di non sostenere Kendall nel finale di Succession è spiegata da Sarah Snook. Uno dei migliori spettacoli di HBO si è concluso dopo quattro stagioni con un finale ricco di colpi di scena. Dopo anni di lotte interne e competizione per diventare il successore di Logan, Succession ha concluso le sue vicende, con Tom diventando il nuovo CEO di WayStar Royco. Tuttavia, se Shiv avesse mantenuto il suo piano originale nel finale della serie Succession, Kendall avrebbe vinto la sfida.

Parlando a Variety (prima dello sciopero SAG-AFTRA), Snook analizza il cambiamento di cuore dell’ultimo minuto del suo personaggio che ha determinato il destino del suo fratello. Ecco la sua citazione completa:

“Ho parlato con amici che amano lo show e mi piace molto poterlo analizzare con loro. Ho sentito dire che la gente pensava che Shiv stesse pensando a dieci mosse in avanti e che, se Tom otterrà la posizione di CEO e ha un figlio con Tom, allora il modo più vicino per lei di essere coinvolta è dire ‘no’ in quel momento.

Ma penso che sia solo istinto puro. Penso che sia una reazione istintiva. È come grattare una ferita aperta che è sempre lì con i fratelli. Questo era scritto in grande carattere nello script: quando vede Kendall mettere i piedi sulla scrivania di papà? C’è qualcosa in lei che dice: ‘Ahhhhh!’ Scusatemi per il linguaggio spinto, ma ‘Maledizione!’.

Sarà sempre la stessa cosa: sarò sempre spinta fuori. Lo sono stata l’ultima volta, quando mi sono state date assicurazioni che non sarei stata spinta fuori. Non penso che abbia deciso in quel momento, quando sono nell’ufficio di papà, di dire di no. Ma una volta che si arrivati in quella stanza, lei semplicemente non riesce a dire sì fisicamente.

Devo sostenere il mio personaggio, ma Kendall si scavera la fossa da solo nella scena successiva, quando dice menzogne sul fatto di aver ucciso quel ragazzo e dice semplicemente ‘Sono il figlio primogenito!’ — da lì in poi è tutto in discesa per Kendall”.

La decisione finale di Shiv in Succession è stata corretta?

Per quattro stagioni, Succession ha esplorato in profondità la famiglia Roy mentre si preparava alla morte inevitabile del loro patriarca. Oltre alla perdita del padre, la situazione divenne ancora più complicata poiché Logan era proprietario di una delle più grandi aziende mediatiche al mondo. Nonostante fosse stato costruito fin dall’inizio, la morte di Logan nell’episodio 3 della quarta stagione di Succession, “Il matrimonio di Connor”, è stata comunque sorprendente. Il fatto che sia successo così presto nell’anno ha permesso allo show di mostrare come i suoi figli affrontassero la perdita. Questo era particolarmente interessante, considerando che Kendall, Shiv e Roman sembravano finalmente essere concordi dopo anni di cospirazione l’uno contro l’altro per conquistare l’affetto del padre.

Durante il corso di Succession, il rapporto tra i tre fratelli è stato tumultuoso. Non riuscivano a trovare un accordo sulle decisioni e non aiutava il fatto che l’eccentricità di Logan li metteva l’uno contro l’altro. Tuttavia, in brevi periodi, era chiaro che i fratelli si amavano. Pertanto, è difficile immaginare che la decisione di Shiv di non sostenere Kendall sia stata facile. Tuttavia, come ha detto Snook, la scelta del suo personaggio non è stata dettata dall’altruismo. È stata piuttosto determinata dalla sua necessità di proteggersi. Associarsi a Tom, il nuovo CEO di Waystar Royco, è stato il suo modo di garantire il suo futuro, ma questo ha anche significato che avrebbe dovuto mantenere il matrimonio con lui nonostante tutto ciò che era successo tra di loro.

Per quanto riguarda Kendall e Roman, il tradimento di Shiv ha effettivamente messo fine alla loro rivalità in Succession. Roman probabilmente supererà ciò che è successo, ma per Kendall il cammino futuro sarà lungo e solitario. Tuttavia, se lui accetta la situazione, potrebbe essere la cosa migliore che gli sia mai successa, considerando che lo ha liberato dalla sua ossessione nel succedere a Logan. Separatamente, tutti e tre potrebbero avere successo in futuro. Tuttavia, le possibilità che i loro rapporti tra fratelli sopravvivano al tradimento di Shiv potrebbero essere scarse o nulle.


Potrebbe interessarti

Ricreazione della conclusione del poker di Picard come perfetta fan art di Star Trek.
Ricreazione della conclusione del poker di Picard come perfetta fan art di Star Trek.

Riassunto L’artista canadese Jenny Johnson ha ricreato splendidamente la scena di poker climatica della stagione 3 di Star Trek: Picard in un dipinto a olio, catturando la risonanza emotiva dell’episodio finale. Terry Matalas, produttore esecutivo, è rimasto impressionato dal dipinto di Johnson, esprimendo il desiderio di averlo. L’arte di Johnson ha attirato l’attenzione per aver […]

Olsen Twins Non Torneranno per Fuller House Difesi dalla Star Originale Dave Coulier
Olsen Twins Non Torneranno per Fuller House Difesi dalla Star Originale Dave Coulier

Il famoso attore di Full House Dave Coulier difende la decisione di Mary-Kate e Ashley Olsen di non tornare come Michelle Tanner in Fuller House. Le famose gemelle hanno iniziato a recitare interpretando la figlia più giovane dei Tanner in Full House, dove hanno lavorato a stretto contatto con Coulier, che ha interpretato l’amico intimo […]