Notizie Serie TVPerché Ruddy è stato licenziato dal Padrino (e cosa...

Perché Ruddy è stato licenziato dal Padrino (e cosa cambia l’offerta)

-


Attenzione: SPOILER per The Offer episodio 6 – “A Stand Up Guy”

Come mostra l’episodio 6 di The Offer, Albert S. Ruddy (Miles Teller) è stato licenziato come produttore de Il Padrino, ma la serie Paramount+ rende le circostanze ancora più drammatiche di quanto non fossero nella vita reale. A questo punto in The Offer, le telecamere stanno girando su Il Padrino del regista Francis Ford Coppola. L’episodio 6 dell’Offerta mostra il primo giorno di riprese; in particolare, è stata girata la scena in cui Michael Corleone (Anthony Ippolito) scopre che suo padre, Don Vito Corleone (Justin Chambers), è stato girato. Ma quando Coppola inizia a girare il suo capolavoro, la produzione inizia a crollare intorno a lui.

L’Offerta non si sottrae ai sordidi dettagli di come la produzione de Il Padrino non fosse possibile senza la collaborazione della mafia. Intento a chiudere il film, in parte su insistenza di Frank Sinatra (Frank John Hughes), il mafioso Joe Columbo (Giovanni Ribisi) ha mobilitato la sua Italo American Civil Rights League contro il romanzo di Mario Puzo (Patrick Gallo) e il suo adattamento per il grande schermo. Tuttavia, dopo l’incontro con Colombo, Ruddy è stato in grado di saziare i gangster promettendo di omettere la parola “Mafia” dalla sceneggiatura. Con una notevole inversione di tendenza, Colombo è diventato un “padrino” per Il Padrino e si è assicurato che i sindacati e i teamster controllati dalla mafia sostenessero la produzione. Tuttavia, Ruddy ha anche promesso alla Paramount di donare i proventi del film alla Columbo’s League, cosa che non è mai accaduta. Tuttavia, Il Padrino non avrebbe potuto essere realizzato senza il supporto della mafia, grazie all’alleanza che Ruddy ha stretto con Colombo. Ma è stata questa amicizia che ha fatto licenziare Ruddy (brevemente).

Come mostra The Offer, Ruddy è stato invitato da Colombo a partecipare a una manifestazione, ma il produttore non era a conoscenza che il boss della criminalità organizzata avesse pianificato di annunciare pubblicamente la sua collaborazione con Il Padrino. Quando Ruddy ha fatto notizia in prima pagina facendosi fotografare con la mafia, la società madre della Paramount, Gulf + Western, è rimasta mortificata. L’amministratore delegato della società, Charles Bludhorn (Burn Gorman), ha prontamente licenziato Ruddy. Ma negli eventi della vita reale, quando Bludhorn è andato al set de Il Padrino per dire a Francis Ford Coppola che doveva trovare un nuovo produttore, il regista si è opposto al suo capo e gli ha detto che nessuno tranne Ruddy poteva produrre Il Padrino. Sorprendentemente, l’eccentrico CEO austriaco ha ceduto e ha rapidamente assunto Ruddy.

L’offerta rende il licenziamento e la riassunzione di Albert Ruddy ancora più drammatici. Nello spettacolo, l’imbarazzo per il produttore de Il Padrino di essere amici intimi della mafia è stato aggravato dalla pressione che Bludhorn stava subendo per vendere la Paramount. Su insistenza di Barry Lapidus (Colin Hanks), che si prende cura soprattutto dei profitti di Gulf + Western, Bludhorn intrattiene un basso per scaricare il travagliato studio cinematografico. Ma il capo della Paramount, Robert Evans (Matthew Goode), venne a conoscenza del piano per vendere lo studio e volò a New York per salvare la Paramount (e il suo lavoro) tenendo un discorso appassionato a Charlie e al consiglio di amministrazione. Nel frattempo, la segretaria di Ruddy, Bettye McCartt (Juno Temple), incontra Columbo per dirgli che Ruddy è stato licenziato. Colombo promette di “fare qualcosa al riguardo” e chiede ai sindacati di ostacolare la produzione. Tutto ciò ha portato Ruddy a essere riassunto da Bludhorn.

Ci sono casi in cui la verità de Il Padrino è più strana della finzione di The Offer, come le circostanze in cui Al Pacino è finito per essere scelto per interpretare Michael Corleone. Tuttavia, Ruddy è stato inscatolato e reinstallato poiché il produttore del Padrino era più asciutto nella vita reale. L’offerta dà sicuramente il via al dramma e collega più trame nell’episodio 6 per creare un arazzo più grande e più divertente incentrato sul licenziamento e sulla riassunzione di Ruddy, ma è tutto al servizio della realizzazione di una televisione avvincente.

Nuovi episodi di The Offer in streaming giovedì su Paramount+.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

In che modo Tom Cruise ha influenzato la morte di Mission: La prima squadra di Impossible

Il coinvolgimento di Tom Cruise in Mission: Impossible ha portato a una delle decisioni più scioccanti del film....

Stranger Things Hopper & Joyce Romance era un’idea degli attori

David Harbour dice che la storia d'amore tra Hopper e Joyce in Stranger Things è stata un'idea sua...

La star dei ragazzi non vuole vedere il riscatto di Patria

ATTENZIONE: Spoiler in vista per la stagione 3 di The Boys. Antony Starr, che interpreta Homelander in The Boys,...

Star Trek: Strange New Worlds, l’attore Hemmer tornerà nello show

L'attore Hemmer di Star Trek: Strange New Worlds, Bruce Horak, tornerà nello show in futuro. L'ultima serie...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te