Asiatica Film Mediale

Perché Neil Gaiman è stato lasciato fuori dal poster inglese della principessa Mononoke

Perché Neil Gaiman è stato lasciato fuori dal poster inglese della principessa Mononoke
Erica

Di Erica

06 Aprile 2022, 16:32


Neil Gaiman spiega perché è stato escluso dal poster in lingua inglese della principessa Mononoke dopo aver scritto la sceneggiatura per la versione doppiata. Originariamente scritto e diretto dal co-fondatore dello Studio Ghibli Hayao Miyazaki, l’epopea fantasy animata ruotava attorno ad Ashitaka, un giovane principe che cerca una cura per una maledizione che un demone gli ha imposto e si avventura nella foresta vicina nella speranza di trovarne una. Nella sua ricerca per trovare il dio animale simile a un cervo noto come il Grande Spirito della Foresta, Ashitaka si ritroverà nel mezzo di una guerra tra gli dei della foresta e la colonia mineraria Tatara e incontra San, la principessa umana Mononoke che è stata allevata dai lupi e si risente dell’umanità.

Dopo il suo lancio di successo di critica e commerciale in Giappone nel 1997, Miramax ha acquisito i diritti per Princess Mononoke e ha iniziato lo sviluppo di un doppiaggio in lingua inglese del film. Billy Crudup ha guidato il cast dell’ensemble del doppiaggio inglese nei panni di Ashitaka insieme a Claire Danes nei panni di San, Minnie Driver, Tara Strong, Billy Bob Thornton, John DeMita, John DiMaggio, Gillian Anderson, Debi Derryberry, Keith David e Jada Pinkett Smith. Sebbene avesse prestazioni inferiori al botteghino nazionale, Princess Mononoke avrebbe ricevuto nuovamente recensioni entusiastiche dalla critica in Nord America e sarebbe diventata un successo in DVD e video negli anni successivi.

In risposta a un fan che si è rivolto a Twitter per condividere di aver appena appreso del suo lavoro nel film, Neil Gaiman ha rivelato perché è stato escluso dal poster in inglese della principessa Mononoke. L’autore/sceneggiatore ha spiegato che lo Studio Ghibli ha fatto notare a Miramax che c’erano troppi nomi sul poster, ma che invece di trovare un modo per assicurarsi che il nome di Gaiman rimanesse, hanno scelto di mantenere solo i nomi Ghibli e Miramax. Vedi la spiegazione di Gaiman di seguito:

È vero. (Il mio nome è stato tolto dal poster dai dirigenti Miramax a cui è stato detto da Ghibli che c’erano troppi nomi sul poster. Quindi hanno tenuto i loro e hanno tolto il mio. Il che non era proprio quello che Ghibli intendeva.) https:/ /t.co/VGEyIyyaw8

— Neil Gaiman (@neilhimself) 4 aprile 2022

Clicca qui per vedere il post originale

È interessante notare che Gaiman non è stata la prima scelta di Miramax per scrivere il doppiaggio in lingua inglese della principessa Mononoke durante il suo ciclo di sviluppo. L’autore aveva precedentemente confermato che il premio Oscar Quentin Tarantino era stato originariamente offerto dallo studio, data la loro relazione in corso con Le iene, Pulp Fiction, From Dusk till Dawn e Jackie Brown. Tarantino alla fine ha rifiutato la posizione, ma ha continuato a raccomandare Gaiman allo studio come potenziale alternativa alla scrittura della sceneggiatura inglese della principessa Mononoke.

Sebbene molti spettatori di anime consiglierebbero di guardare una versione sottotitolata del film, mettendo in dubbio alcune delle esibizioni vocali, la versione in lingua inglese della principessa Mononoke continua a rivelarsi una rara eccezione di un buon doppiaggio nel genere. Gaiman ha prestato molta attenzione a rendere la sceneggiatura e la storia giapponese di Miyazaki il più accessibili possibile al pubblico nordamericano, rimanendo anche il più fedele possibile al materiale originale, cosa che alla fine è riuscita poiché il successo mediatico del film è stato accreditato per aver contribuito a espandere la popolarità dello Studio Ghibli all’esterno del Giappone. Il pubblico può rivisitare entrambe le versioni di Princess Mononoke in streaming su HBO Max ora.

Fonte: Neil Gaiman/Twitter

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Silente è gay?  Spiegazione della relazione di Albus con Grindelwald
Silente è gay? Spiegazione della relazione di Albus con Grindelwald

Il mondo magico di Harry Potter è pieno di segreti, molti dei quali sono stati rivelati e confermati da JK Rowling nel corso degli anni, incluso l’orientamento sessuale di Albus Silente – quindi, Albus Silente è gay e qual è il suo rapporto con Gellert Grindelwald? Nel 1997, la Rowling ha introdotto i lettori nel […]

Michael Bay risponde allo schiaffo degli Oscar di Will Smith
Michael Bay risponde allo schiaffo degli Oscar di Will Smith

Il regista d’azione Michael Bay ha espresso i suoi pensieri su Will Smith che ha schiaffeggiato Chris Rock agli Academy Awards 2022. La cerimonia degli Oscar più recente è diventata sicuramente una delle più chiacchierate degli ultimi anni. Mentre molte cose rivoluzionarie sono accadute durante l’iconico spettacolo di premi – tra cui Jane Campion che […]