Asiatica Film Mediale

Perché Negan aiuta Maggie in The Walking Dead: Dead City.

Perché Negan aiuta Maggie in The Walking Dead: Dead City.
Debora

Di Debora

12 Maggio 2023, 15:46



Il protagonista di The Walking Dead: Dead City, Jeffrey Dean Morgan, rivela come Maggie manipola il suo vecchio nemico Negan per aiutarla. Il Negan di Morgan ha cambiato il gioco nella serie originale uccidendo Abraham e Glenn in un momento così brutalmente violento da scoraggiare molti spettatori della serie. Ora, in modo abbastanza improbabile, Negan, in parte redento, è uno dei personaggi che portano avanti lo show insieme a Maggie, interpretata da Lauren Cohan, nello spinoff tanto atteso The Walking Dead: Dead City.

In seguito alla pubblicazione di un nuovo trailer di The Walking Dead: Dead City che anticipa l’azione degli zombie di New York, l’attore di Negan, Morgan, rivela come avviene l’inaspettata collaborazione tra i due personaggi. Parlando con EW, Morgan lascia intendere che lo show inizia con Negan in grossi guai e spiega come Maggie approfitta della sua situazione per realizzare i suoi disperati obiettivi dopo il rapimento di suo figlio Hershel. Morgan afferma: “In un certo senso lo ricatta per ottenere il suo aiuto. Lei sa che è un uomo ricercato, quindi gli dice: ‘Guarda, posso aiutarti a scappare. Sono alle tue calcagna e possiamo andare via da qui. Tu mi aiuti a salvare Herschel e poi non ti denuncio’. Quindi le cose non iniziano esattamente nel migliore dei modi”.

Lo showrunner Eli Jorné ha citato il classico film d’azione del 1981 Fuga da New York come fonte di ispirazione per Dead City, e l’influenza del film può essere vista nel nuovo trailer che anticipa la costruzione del mondo post-apocalittico simile a Carpenter della serie spin-off di The Walking Dead. Ma Dead City sembra non solo prendere spunto visivamente e narrativamente dal film di Carpenter, ma anche rendere Negan simile al protagonista di Plissken della serie.

L’anti-eroe al centro di Escape from New York, Plissken, interpretato da Kurt Russell, viene inviato nella prigione di Manhattan per salvare il presidente in cambio di una piena condanna – fondamentalmente lo stesso tipo di accordo che offre Maggie a Negan in Dead City. Ma come Negan, Plissken è molto difficile da fidarsi, e in Escape from New York le autorità garantiscono che mantenga la missione iniettandogli microesplosivi. È improbabile che Maggie abbia dei microesplosivi con sé, ma può comunque tenere Negan sotto controllo accompagnandolo nella New York infestata dagli zombie per la disperata missione di salvare il figlio Hershel.

L’idea di Negan imprevedibile come uno strumento utile ma inaffidabile è ovviamente emersa in precedenza, principalmente nella trama di The Walking Dead in cui Carol lo invia nella tana di The Whisperers per sedurre e uccidere Alpha, e più tardi quando Maggie lo usa per aiutarla a navigare attraverso Washington DC in una missione di raccolta di cibo. Ora sembra che Negan stia diventando un vero e proprio anti-eroe cinematografico alla Plissken, una mossa che potrebbe aiutare The Walking Dead: Dead City a realizzare la sua apparente intenzione di essere la risposta della zombie-franchise a Escape from New York.

Fonte: EW


Potrebbe interessarti

Data e ora di uscita dell’episodio 6 della terza stagione di Demon Slayer.
Data e ora di uscita dell’episodio 6 della terza stagione di Demon Slayer.

Un’altra settimana significa che presto arriverà un nuovo episodio di Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba. L’episodio 6 della terza stagione continua l’arco narrativo del villaggio degli spadaioli, mentre Tanjiro e alcuni Hashira affrontano i loro ultimi nemici. Il gruppo sta finalmente facendo progressi contro gli Upper Demons e il loro arsenale si sta rafforzando. Domenica […]

Piano di rilascio e conteggio episodi apparentemente rivelati da Kelsey Grammer per il revival di Frasier.
Piano di rilascio e conteggio episodi apparentemente rivelati da Kelsey Grammer per il revival di Frasier.

La data di uscita del reboot di Frasier potrebbe essere stata rivelata da Kelsey Grammer. Paramount+ sta riportando in vita lo psichiatra intellettuale sul piccolo schermo a due decenni dall’ultima volta che è stato presente nei suoi show basati a Seattle. Questa volta, tuttavia, tornerà a Boston, dove aveva debuttato originariamente in Cheers. Far partire […]