Notizie Serie TVPerché la cattiva reputazione dei Simpson non può mai...

Perché la cattiva reputazione dei Simpson non può mai essere risolta (nonostante il miglioramento)

-


Mentre la stagione 33 de I Simpson ha dimostrato che la sitcom animata di lunga data può migliorare, la serie non potrà mai superare la sua cattiva reputazione in generale. Al culmine della popolarità dello spettacolo, I Simpson era ampiamente considerato uno dei migliori programmi televisivi nella storia del mezzo. Una confluenza di fattori ha reso la cosiddetta “età dell’oro” dei Simpson un successo unico nelle commedie televisive, dalla stanza di uno scrittore straordinariamente talentuoso a un processo di revisione che ha visto ogni sceneggiatura passare attraverso dozzine di modifiche fino a quando non è stata perfezionata.

Negli anni trascorsi da questo picco passato, l’accoglienza critica di The Simpsons è variata da pessima a moderatamente positiva. Sebbene gli episodi classici dei Simpson continuino a predire il futuro con una precisione allarmante, le nuove uscite dello show sono spesso criticate per essere sconnesse, satiriche e prive di ispirazione. Anche guardare indietro a una serie atipica di episodi solidi come la stagione 33 de I Simpson sottolinea il fatto che la serie non sarà mai in grado di tornare al suo successo iniziale.

Il graduale declino dei Simpson può essere attribuito a una varietà di cause. Scrittori iconici come John Swartzwelder, Conan O’Brien e Larry Doyle hanno lasciato la serie, la fama dello spettacolo significava che ora era probabilmente più famoso di molti degli spettacoli, dei film e dei personaggi della vita reale parodiati in I Simpson e un flusso di spettacoli influenzati dai Simpson come South Park, I Griffin e Bob’s Burgers hanno iniziato a rendere la serie originale sempre più irrilevante. Indipendentemente da ciò che ha causato il declino de I Simpson, tuttavia, la serie non può tornare ai suoi giorni di gloria nell’età dell’oro per ragioni altrettanto numerose e complesse.

Quando i Simpson sono andati davvero in discesa

Online, la stagione 9 di The Simpsons è spesso indicata come il punto in cui la qualità di The Simpsons ha iniziato a diminuire sul serio. Sebbene questa valutazione sia corretta quando un episodio come “Il preside e il povero” (stagione 9, episodio 2) viene confrontato con un’uscita dell’età dell’oro come “Lisa’s Rival” (stagione 6, episodio 2), questo non fornisce un quadro completo quadro della graduale caduta critica dei Simpson. Durante le stagioni 9, 10 e persino 11, The Simpsons continuava a produrre regolarmente episodi apprezzati dai fan come “Wild Barts Can’t Be Broken” (stagione 10, episodio 11) e il sottovalutato speciale natalizio dei Simpson “Grift of the Magi” (stagione 11, episodio 9). Tuttavia, mentre la serie era ancora innegabilmente buona per la maggior parte, ci sono stati episodi molto più deboli in queste stagioni.

Sebbene I Simpson abbia sempre avuto i suoi punti deboli, c’è stata una serie di tre episodi particolarmente brutta nella stagione 11 (episodi 13-15) in cui nessuno dei soliti incantesimi dello show poteva salvare la caratterizzazione sfocata di ogni episodio, trame che sembravano incomplete, toni incoerenti e colpi di scena improvvisi e improbabili. Entro la stagione 13 di The Simpsons, queste crepe una volta minori sono diventate inevitabilmente ovvie. “The Blunder Years” (stagione 13, episodio 5) e “The Frying Game” (stagione 13, episodio 20) sono stati dei fallimenti clamorosi che hanno segnalato il cambiamento nella scrittura dello show quando i Simpson si sono sentiti più a proprio agio abbandonando semplicemente le trame scomode e saltando tra toni selvaggiamente disparati senza molti avvertimenti o ragioni. Da lì in poi, le stagioni 15-20 de I Simpson sono state assolutamente dimenticabili, mentre i controversi retcon dei Simpson sono diventati sempre più comuni grazie a episodi come “Quello spettacolo degli anni ’90” (stagione 19, episodio 11) che hanno cambiato anche i dettagli fondamentali del personaggio come la generazione che Homer e Marge appartenevano. Questo tipo di retcon ha fatto sentire i Simpson meno radicati nella realtà e più completamente da cartone animato, il che non è stato aiutato dalla satira un tempo tagliente dello show che è diventata schietta con l’età.

I nuovi episodi dei Simpson sono migliori di quanto pensi

Mentre la stagione 33 di The Simpsons è molto lontana anche dai livelli di scrittura della stagione 13, lo spettacolo non è il disastro che è stato durante le stagioni 20-30. Non si può negare che The Simpsons non è stato neanche lontanamente vicino alle sue vette dell’età dell’oro per oltre 10 anni ma, in particolare rispetto alle uscite più deboli dello show, la stagione 33 di The Simpsons è spesso solida e per lo più non sembra il cosiddetto “Zombie”. Simpsons” delle stagioni 20-30. La storia degli scherzi di Marge che ha portato al suo legame inaspettato con Bart della stagione 33 di Simpsons ha dimostrato che I Simpson possono ancora estrarre momenti commoventi dai suoi familiari personaggi centrali, mentre la satira incisiva del finale di stagione sulla classe media americana in declino era molto più acuta di quanto i critici in genere danno allo spettacolo credito per. Tuttavia, il motivo per cui questi episodi straordinari non hanno portato a una rinascita delle fortune critiche dei Simpson è che lo spettacolo funziona solo quando si concentra sui personaggi, con i suoi tentativi di scrittura d’attualità che hanno fatto guadagnare alle stagioni successive la loro cattiva reputazione.

I Simpson non sono più rilevanti

Una gag particolarmente debole della stagione 32 de I Simpson ha immaginato il senatore Bernie Sanders da bambino, e il momento ha distillato le critiche più frequentemente espresse dallo show in una gag imbarazzante. Il momento è stato forzato, goffamente didattico e divorziato dagli eventi dell’episodio senza essere abbastanza surreale da sorprendere autenticamente gli spettatori. Come la parodia sprecata di Succession nella stagione 33 de I Simpson, la battuta era la prova del problema principale dello show e la vera ragione per cui nessuna quantità di episodi dolci e carini basati sui personaggi salverà mai I Simpson. Dopo più di tre decenni, The Simpsons è diventato un’istituzione e, come tale, lo spettacolo ha perso il contatto.

Perché la cattiva reputazione dei Simpson non può essere risolta

Nelle sue ultime stagioni, I Simpson tende ad avere successo (anche se brevemente) quando lo spettacolo si concentra sui suoi personaggi famosi e sulle loro interazioni, consentendo brevemente agli spettatori di dimenticare quanto tempo è passato e quanto è successo nel mondo dall’apice dello spettacolo decenni fa . Tuttavia, quando The Simpsons cerca di commentare la cultura, la società o la politica contemporanea, l’illusione va in frantumi e la realtà che la serie è andata avanti per troppo tempo diventa ovvia. La stagione 33 de I Simpson si è conclusa un decennio e mezzo dopo l’uscita del primo film teatrale dello show, e nessuna delle 14n stagioni che I Simpson ha prodotto dalla data di uscita di quel film nel 2007 è stata acclamata dalla critica come le prime 10 stagioni dello spettacolo .

L’età d’oro dei Simpson non sta tornando

L’idea che I Simpson fosse un tempo rilevante, acuto, intelligente, divertente, caloroso, fantasioso e originale prima che la serie diventasse un guscio di se stessa è troppo radicata nella coscienza culturale collettiva perché la serie possa riprendersi e tornare a il suo antico splendore. È raro che gli spettatori che hanno smesso di guardare una serie a causa di un reale calo della qualità tornino e diano allo stesso spettacolo un’altra possibilità, in particolare quando Bob’s Burgers, American Dad e persino alcune stagioni successive di South Park offrono commedie animate per adulti più interessanti . I Simpson non saranno mai più belli come una volta come la serie ha perso da tempo il pubblico che aveva una volta. Riconquistare questi spettatori significherebbe in qualche modo riconquistare l’illuminazione in una bottiglia di successo delle sue prime stagioni, qualcosa che sembra quasi impossibile dopo decenni di stagnazione creativa.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

One Piece di Netflix rimarrà fedele ai personaggi originali degli anime

Matt Owens, showrunner dell'imminente adattamento Netflix di One Piece, promette di rimanere fedele ai personaggi originali. Adattare...

L’anime Sousou no Frieren data la sua prima per il 2023

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto da Kanehito Yamada e illustrato da Tsukasa Abe, Sousou no...

La star di Parks & Rec condivide la foto dei BTS di un’altra decisione sbagliata di Jean-Ralphio

Ben Schwartz ha condiviso una foto dietro le quinte del suo periodo in Parks and Recreation. L'attore-comico...

La Marvel dà il via alla campagna per gli Oscar di Wakanda Forever con Angela Bassett Praise

I Marvel Studios lanciano la loro campagna per gli Oscar Black Panther: Wakanda Forever mettendo in risalto la...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te