Asiatica Film Mediale

Perché Kevin Smith non dirigerà un film Marvel o Star Wars

Perché Kevin Smith non dirigerà un film Marvel o Star Wars
Erica

Di Erica

11 Ottobre 2022, 20:32


Nonostante il successo quasi inevitabile che entrambi i film di Star Wars e Marvel sembrano portare ai loro registi, Kevin Smith non vuole prendere parte alla regia di un film in nessuno dei due universi. I due franchise di proprietà della Disney sono entrambi pieni di vita di recente, poiché la Marvel è nel mezzo della Fase 4 e Star Wars è attualmente in streaming su Andor. Smith ha piccoli legami con entrambi i franchise poiché ha piccoli cameo in Star Wars: Il risveglio della Forza e Star Wars: L’ascesa di Skywalker insieme a Stan Lee che legge la sceneggiatura di Mallrats in Captain Marvel.

Come se la notorietà di essere affezionati a questi franchise non fosse abbastanza, questi film sono quasi sempre un successo al botteghino. Il franchise di Star Wars sta raggiungendo il massimo con la sua miniserie Obi-Wan Kenobi, con il suo primo episodio che ha raccolto 6,2 milioni di spettatori totali nel primo giorno e il suo finale che vanta un pubblico di cinque giorni di 1,8 milioni di famiglie americane. Anche la Marvel non mostra segni di cedimento, poiché è il franchise con il maggior incasso di sempre con appena 27 miliardi di dollari di incassi al botteghino. La traiettoria finanziaria al rialzo del franchise non sembra andare da nessuna parte, specialmente con la Fase 5 che arriva subito dopo l’attesissimo rilascio di Black Panther: Wakanda Forever.

Data l’apparente popolarità dei franchise fino ad oggi, è sorprendente che il regista di Clerks III possa fare una dichiarazione così sfacciata e onesta. Senza tirare i pugni, Smith dice al Guardian che non ha alcun interesse per la fama che il franchise potrebbe portare e che apprezza raccontare una storia che solo lui può raccontare. Ha intenzione di rimanere solo come un fan di entrambi gli universi. Dai un’occhiata alla sua citazione qui sotto:

“Avvicinarmi a una Marvel oa Star Wars mi renderebbe follemente reticente. Hanno un miliardo di persone per fare quei film, ma nessuno sta facendo film di Kevin Smith, quindi potrei anche farli”.

I fan di Star Wars e Marvel criticano spesso i film

L’avvertenza di questi film che attirano il pubblico che fanno è che c’è una maggiore probabilità di attirare critici. Smith ha avuto un assaggio di questo con il suo essere legato a Masters of the Universe, ma presume che il contraccolpo aumenterebbe proporzionalmente con l’aumento del pubblico. Un ottimo esempio di questo è stato con la nuova trilogia di Star Wars, con The Force Awakens che è troppo simile a una Nuova Speranza per i fan, e poi The Last Jedi corretto che è troppo lontano dal materiale originale. I fan di questi franchise spesso crescono con il materiale e si offenderanno particolarmente quando i film non vengono eseguiti alla perfezione, dissuadendo alcuni, Smith incluso, dal voler colpire quell’orso.

Sebbene il denaro parli, non è spesso sufficiente per alcuni sacrificare la propria visione. Data la sua dichiarazione, sembra che Smith preferisca raccontare le proprie storie, piuttosto che unirsi a un franchise da miliardi di dollari e avere una possibilità di fama e gloria. I film di Star Wars e Marvel tendono a propendere più per lo spettacolo che per la storia, il che è ottimo per i fan che cercano un’esperienza a teatro, ma forse non così eccezionale per i registi che vogliono trasmettere un certo messaggio. E se abbiamo imparato qualcosa da artisti del calibro di Dogma e Tusk, è che Kevin Smith ha sicuramente un messaggio in mente quando crea i suoi film.

Fonte: Il Guardiano


Potrebbe interessarti

Il nuovo film horror di James Wan M3GAN ottiene un trailer terrificante (e esilarante).
Il nuovo film horror di James Wan M3GAN ottiene un trailer terrificante (e esilarante).

È arrivato il primo trailer di M3GAN, che rivela uno sguardo all’ultima bambola assassina creata da James Wan. Il film horror di fantascienza segue un brillante ingegnere di robotica in un’azienda di giocattoli di nome Gemma (interpretata da Allison Williams di Get Out) che usa l’intelligenza artificiale per costruire una bambola realistica progettata per essere […]

Perché Spawn Creator non vuole film così incentrati sugli effetti speciali
Perché Spawn Creator non vuole film così incentrati sugli effetti speciali

Il creatore di Spawn Todd McFarlane ha dichiarato di non volere che il film di riavvio del suo personaggio sia dominato da effetti speciali o animazioni generate al computer. Il film originale di Spawn è uscito nel 1997 e Hollywood sta dando all’antieroe demoniaco una seconda possibilità sul grande schermo. Una data di uscita per […]