Asiatica Film Mediale

Perché James Gunn non ha scelto Robert Patrick in Slither

Perché James Gunn non ha scelto Robert Patrick in Slither
Erica

Di Erica

29 Luglio 2022, 21:43


La star di Peacemaker Robert Patrick spiega perché James Gunn non lo ha scelto per Slither. Gunn è ora meglio conosciuto come regista di grandi film in franchising come Guardiani della Galassia e The Suicide Squad. Ma il regista è esploso per la prima volta sulla scena con un film horror molto più a basso budget chiamato Slither.

I fan dell’horror hardcore, ovviamente, ricordano bene Gunn’s Slither, il film splatter del 2006 su un parassita alieno che invade la Terra. Con Nathan Fillion, Elizabeth Banks, Gregg Henry e Michael Rooker, il film disgustoso non è riuscito a recuperare il suo modesto budget di 15 milioni di dollari al botteghino, ma è diventato un classico di culto. Dopo aver stabilito il suo caratteristico approccio alla commedia horror su Slither, Gunn ha continuato a dirigere il film di supereroi del 2010 Super prima di firmare per guidare il franchise dei Guardiani della Galassia per la Marvel. Gunn in seguito si è trasferito alla DC con The Suicide Squad e il successo in streaming HBO Max del 2022 Peacemaker.

Gunn’s Peacemaker ovviamente presenta un cast corale guidato dal ritorno della star di The Suicide Squad John Cena. Ma in effetti Cena non è l’unico attore di Peacemaker che si è incrociato con Gunn in un’occasione precedente. Si scopre che anche l’attore di White Dragon Patrick ha incontrato Gunn anni fa, quando ha provato per un ruolo in Slither. Apparendo in Inside of You con Michael Rosenbaum, Patrick ha discusso del motivo per cui Gunn ha scelto di ignorarlo per un ruolo nel suo film cult del 2006:

“Giacomo [Gunn] e stavo cercando di capire dove ci siamo incontrati. Quando stavamo facendo Peacemaker. Alludeva al fatto che forse avevo letto per lui per Slither. E l’ha dato a Rooker perché, James e il suo inevitabile modo di farti sentire bene, ha detto qualcosa di sbrigativo come “Penso che fossi troppo bello”. È stata una cosa dolce da dire”.

Rooker ovviamente ha recitato in Slither nei panni del divertente Grant Grant, un uomo ricco che finisce come ospite per il parassita alieno del film dopo il suo arrivo sulla Terra. Sfortunatamente per Grant (e forse Rooker), essere infettato da un parassita alieno lo porta a trasformarsi in un mostro orribile e viscido. Rooker chiaramente non si è offeso per essere stato sottoposto a una tale trasformazione, ottenuta tramite elaborati effetti di trucco protesico, poiché in seguito è tornato a recitare in altri film per Gunn.

Dato il lavoro di trucco necessario per trasformare Grant Grant in un mostro alieno, forse Patrick è davvero fortunato a non aver recitato in Slither. Detto questo, non è che Gunn sia stato facile con Patrick in Peacemaker, dove ha dovuto interpretare un odioso suprematista bianco che si trasforma nel supercriminale White Dragon. Ma gli attori ovviamente sanno che, se vanno a lavorare per Gunn, ci sono buone probabilità che venga loro chiesto di fare delle cose piuttosto estreme. Andare troppo oltre è ovviamente il marchio di fabbrica di Gunn oggi, ed era già il suo marchio di fabbrica quando ha realizzato Slither. Rooker ovviamente è stata un’ottima scelta per interpretare Grant Grant in quel classico splatter del 2006, ma anche Patrick sarebbe stato un ottimo casting. Chissà il vero motivo per cui Gunn ha scelto di scegliere Rooker invece di Patrick, ma la sua spiegazione è sicuramente una cosa affascinante da dire. E alla fine ha funzionato quando Patrick ha avuto comunque modo di lavorare con Gunn.

Fonte: Inside of You con Michael Rosenbaum

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Il contraccolpo di Marilyn Monroe di Ana De Armas in Blonde è assurdo
Il contraccolpo di Marilyn Monroe di Ana De Armas in Blonde è assurdo

Netflix ha recentemente rilasciato il trailer di Blonde con Ana de Armas nei panni di Marilyn Monroe, e c’è un contraccolpo sull’accento dell’attore nel ruolo. L’eccitazione è cresciuta per il film in parte a causa della sua classificazione NC-17, la prima del suo genere su Netflix. Tuttavia, ci sono state anche molte polemiche su Blonde, […]

L’incontro sul campo dell’uomo grigio
L’incontro sul campo dell’uomo grigio

Attenzione: questo articolo contiene spoiler per The Grey Man. Screen Rant copre The Grey Man nell’ultima puntata di Pitch Meetings. Diretto dai registi di Avengers: Infinity War ed Endgame Joe e Anthony Russo, The Grey Man segue Ryan Gosling nei panni di un agente canaglia della CIA, Sierra Six, che è stato reclutato per l’organizzazione […]