Asiatica Film Mediale

Perché James Bond ha messo Michelle Yeoh senza lavoro per due anni

Perché James Bond ha messo Michelle Yeoh senza lavoro per due anni
Erica

Di Erica

04 Marzo 2023, 15:43


Michelle Yeoh spiega perché James Bond l’ha lasciata senza lavoro per due anni. L’attore ha recitato al fianco di Pierce Brosnan nel film del 1997 Il domani non muore mai nei panni di Bond Girl Wai Lin. Nato in Malesia, Tomorrow Never Dies è stato il primo film in cui Yeoh ha recitato dopo essersi trasferito negli Stati Uniti per dedicarsi alla recitazione. Sebbene Tomorrow Never Dies abbia ottenuto il riconoscimento internazionale di Yeoh, il suo percorso verso il successo a Hollywood è stato tutt’altro che facile, poiché non era disposta ad accettare ruoli che l’avrebbero considerata uno stereotipo.

Parlando con People Magazine, Michelle Yeoh spiega perché il suo ruolo in James Bond l’ha messa senza lavoro per due anni. Yeoh descrive le conseguenze delle riprese di Tomorrow Never Dies, e come l’ha resa una ragazza “carina”, con ruoli stereotipati che le sono stati offerti in seguito. Dai un’occhiata alla sua spiegazione qui sotto:

“Il primo film che ho fatto dopo il mio arrivo in America è stato Tomorrow Never Dies con Pierce Brosnan. James Bond a quel punto era conosciuto solo come macho, e le ragazze erano solo quelle con nomi carini… A quel punto, le persone in l’industria non poteva davvero dire la differenza tra se fossi cinese o giapponese o coreano o se parlassi inglese. Parlavano molto forte e molto lentamente. Non ho lavorato per quasi due anni, fino a Crouching Tiger, semplicemente perché Non potevo essere d’accordo con i ruoli stereotipati che mi venivano proposti”.

Come Michelle Yeoh sta rompendo gli stereotipi

Hollywood ha una storia complicata con il casting di attori asiatici in ruoli che perpetuano stereotipi dannosi, con James Bond che non fa eccezione. Come Yeoh accenna, le donne asiatiche venivano spesso interpretate in ruoli nonostante le loro diverse discendenze. Normalmente venivano presentate come “donne drago”, “bambole cinesi” o “mamme tigre” nei film e in TV. Le donne drago erano viste come forti, inaffidabili, prepotenti, misteriose e sessualmente seducenti, mentre le bambole cinesi erano l’opposto; oggetti sessuali sottomessi, delicati ed eccessivamente emotivi. Le mamme tigre erano figure autoritarie, conducevano una famiglia rigorosa. Mentre questi stereotipi sono ancora presenti oggi, Yeoh ha rotto gli schemi nel corso della sua carriera.

Rifiutando di accettare ruoli stereotipati dopo James Bond, la filmografia di Yeoh la vede in film che promuovono una forte protagonista femminile. Ha preso film d’azione e film indipendenti che si concentrano sul suo potere e sulla sua forza, piuttosto che sul suo fascino di donna, con Crouching Tiger, Hidden Dragon che le dà l’opportunità di rompere i confini dei tradizionali ruoli di genere. Man mano che guadagnava popolarità, Yeoh si è ramificata in film tradizionali, con le sue recenti interpretazioni in Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli e la serie Paramount + Star Trek: Discovery che le ha permesso di rompere ulteriormente gli schemi.

Il ruolo di Yeoh nei panni di Evelyn Wang in Everything Everywhere All At Once potrebbe rappresentare al meglio fino a che punto è arrivata nell’evitare gli stereotipi. La sua interpretazione, che le è valsa un Golden Globe, la rende la prima attrice asiatica a ricevere una nomination come migliore attrice agli Oscar. Sebbene Evelyn Wang possa essere vista come una donna comune, la sua storia è comunque importante, come ha sottolineato Yeoh in un recente discorso di accettazione, le donne asiatiche “vogliono essere viste… vogliono essere ascoltate”. Mentre Yeoh ha impiegato molti anni per vedere questo livello di successo dopo James Bond, ha forgiato un percorso importante per donne come lei.

Fonte: persone


Potrebbe interessarti

Perché diventare rossi ha funzionato solo nell’animazione spiegato dal direttore della Pixar
Perché diventare rossi ha funzionato solo nell’animazione spiegato dal direttore della Pixar

La sceneggiatrice e regista di Turning Red, Domee Shi, ha spiegato come crede che la storia del film Pixar avrebbe potuto funzionare solo attraverso l’animazione. Il film del 2022 segue Mei Lee, un’adolescente che vive a Toronto, in Canada, nel 2002, che scopre che, quando diventa molto emotiva, si trasforma in un grande panda rosso. […]

Il regista spiega i cambiamenti del personaggio di Peach nel film Super Mario Bros
Il regista spiega i cambiamenti del personaggio di Peach nel film Super Mario Bros

L’amata Principessa Peach di Nintendo ha alcuni importanti cambiamenti di carattere nel film di Super Mario Bros. e i registi Aaron Horvath e Michael Jelenic rivelano perché. L’imminente adattamento porta i personaggi dei videogiochi Nintendo sul grande schermo con un celebre cast corale. Chris Pratt dà la voce al ruolo principale con Donkey Kong, Toad […]