Asiatica Film Mediale

Perché Isildur mente su Kemen In The Rings Of Power Episodio 5

Perché Isildur mente su Kemen In The Rings Of Power Episodio 5
Debora

Di Debora

26 Settembre 2022, 18:52


Attenzione: spoiler in vista dell’episodio 5 di The Rings of Power Perché Isildur nasconde la verità sulle barche in fiamme di Númenor in Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere? Non va tutto bene sull’idilliaca isola di Númenor, a ovest della Terra di Mezzo. È emersa una divisione culturale, che divide le persone in Elfi-amici e Elfi-scettici. Per fermare la regina reggente Míriel alla guida di un esercito di Númenóreani nella Terra di Mezzo a sostegno di Galadriel (e incoraggiato un po’ dalla sua nuova fidanzata), Kemen prende in mano la situazione. Il figlio di Pharazôn tenta di bruciare le barche preparate per il viaggio, ma viene interrotto da Isildur che sta complottando per nascondersi. Quando Elendil e altre guardie vicine si precipitano nella baia esplosiva, Isildur mente sull’incendio offrendo: “Deve essere salita una botte”. Perché Isildur protegge Kemen qui?

In entrambe le opere di JRR Tolkien e in The Rings of Power di Amazon, la personalità di Isildur è una curiosa miscela di rispettoso ed egoista. Da un lato, è quasi sempre ben intenzionato e mostra un ammirevole senso del dovere insieme a un grande coraggio. Sfortunatamente, Isildur è anche incline a voli di fantasia egoistici, spinti da uno scopo interiore fuorviante che solo lui può percepire. È questa dualità che spiega la menzogna di Isildur nell’episodio 5 di The Rings of Power. Il personaggio di Maxim Baldry salva coraggiosamente Kemen dal raggio dell’esplosione e lo porta a riva a nuoto, un nobile atto di eroismo. Ma Isildur sa che denunciare Kemen significherebbe che il Númenórean racconta a tutti del clandestino che ha trovato a bordo di una delle barche. Isildur mente per evitare di perdere le sue già scarse possibilità di unirsi alla spedizione di Galadriel nella Terra di Mezzo: uno sciocco atto di egoismo.

La bugia di Isildur potrebbe avere gravi conseguenze negli anelli del potere

Poiché Isildur copre Kemen nell’episodio 5 di The Rings of Power, la regina reggente Míriel deve presumere che l’incendio sia stato appiccato da un brigante canaglia o da un membro del pubblico scontento. Se avesse saputo che il vero colpevole era in realtà il figlio di Pharazôn, avrebbe potuto essere incline a prendere la questione più sul serio, rendendosi conto di quanto siano radicati i malumori della sua isola. Per lo meno, Kemen sarebbe stato rinchiuso nella prigione come punizione per la sua feroce trasgressione. Dal momento che Isildur gli ha permesso di camminare libero, tuttavia, il figlio del Cancelliere può continuare a diffondere il malcontento mentre Míriel combatte nella Terra di Mezzo, unendosi a suo padre – e forse anche alla sorella di Isildur Eärien – nel complotto contro l’attuale regime, dando fuoco a ancora più barche ( in senso figurato).

Come The Rings Of Power prende in giro l’errore di un anello di Isildur

Il nome di Isildur non è scritto nei libri di storia della Terra di Mezzo perché ha salvato il figlio del Cancelliere dall’annegamento in un “incidente di pesca”, o perché ha fatto licenziare i suoi amici dalla Guardia del Mare. Isildur è famoso come l’uomo che tagliò l’Unico Anello dal dito di Sauron e poi si rifiutò di distruggerlo. Questo atto rispecchia perfettamente la lotta interiore tra valore e idiozia che Isildur sta attualmente vivendo in The Rings of Power. Sollevare Sauron dal suo Anello preferito rappresentava la salvezza della Terra di Mezzo, un’impresa irripetibile che avrebbe dovuto essere celebrata da tutte le razze nei secoli a venire. Altri potrebbero aver evitato la sfida di Sauron, ma Isildur è stato eroicamente all’altezza dell’occasione durante l’Ultima Alleanza di Elfi e Uomini, proprio come fa quando Kemen ha bisogno di una mano in Gli anelli del potere.

Strappando la sconfitta dalle fauci della vittoria, Isildur credeva che l’Anello fosse suo da rivendicare e condannò la Terra di Mezzo a ancora più miseria. Allo stesso modo, la sua bugia sulle navi in ​​fiamme in Gli anelli del potere dà la priorità ai desideri egoistici rispetto a fare la cosa giusta, e quindi anticipa il futuro travagliato a venire per questo famigerato personaggio di Tolkien. In entrambe le occasioni, ogni motivo di orgoglio è superato dall’orgoglio intitolato già che Isildur trasuda.

Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento

Inizia subito la prova gratuita

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere continua giovedì/venerdì su Prime Video.


Potrebbe interessarti

Le foto del set di Secret Invasion mostrano meglio il ruolo di Emilia Clarke nell’MCU
Le foto del set di Secret Invasion mostrano meglio il ruolo di Emilia Clarke nell’MCU

Le foto dal set di New Secret Invasion mostrano il personaggio misterioso di Emilia Clarke come parte delle riprese in corso. Con la fase quattro del Marvel Cinematic Universe alla fine, non passerà molto tempo prima che Secret Invasion aiuti a dare il via alla fase cinque. La serie Disney+ riporta Nick Fury di Samuel […]

House Of The Dragon prende in giro sottilmente il brutale cambio di carattere di Aemond
House Of The Dragon prende in giro sottilmente il brutale cambio di carattere di Aemond

Attenzione: SPOILER per House of the Dragon Episodio 6 – “The Princess And The Queen” ed episodi futuri Il grande cambiamento in arrivo per Aemond Targaryen (Leo Ashton) è stato già sottilmente preso in giro dall’episodio 6 di House of the Dragon. Dopo un salto temporale di 10 anni , House of the Dragon si […]