Notizie Serie TVPerché il reboot di Knight Rider di James Gunn...

Perché il reboot di Knight Rider di James Gunn con David Hasselhoff non è mai successo?

-


James Gunn spiega perché i suoi piani per fare una continuazione di Knight Rider con David Hasselhoff non sono andati a buon fine. Knight Rider è una serie classica degli anni ’80 che vedeva Hasselhoff nei panni di Michael Knight, un uomo che usa un’auto parlante altamente avanzata chiamata KITT (Knight Industries Two Thousand) per combattere il crimine. La serie originale è andata in onda su NBC per 4 stagioni a partire dal 1982, ma è diventata un franchise sorprendentemente robusto che comprende uno spin-off intitolato Knight Rider: Code of Vengeance, due serie di reboot nel 1997 e nel 2008 a seguito dei parenti di Michael Knight che lavorano per la stessa organizzazione, più 3 Film TV Knight Rider e 5 videogiochi Knight Rider.

Un reboot di Knight Rider, sia come film che come serie TV, è in fase di sviluppo da un po’ di tempo. Già nel 2013, Brad Copeland di Arrested Development è stato ingaggiato per scrivere un reboot, e negli anni successivi sono stati assunti vari personaggi tra cui il regista di Aquaman James Wan e il regista di Fast & Furious Justin Lin. Sebbene di recente non ci sia stata una sbirciatina dal progetto, l’ultima notizia a partire da gennaio 2021 era che il film era alla Spyglass nelle mani dello sceneggiatore TJ Fixman e David Hasselhoff era emotivamente coinvolto e coinvolto nel progetto.

Su Twitter, a James Gunn è stato chiesto quale programma televisivo degli anni ’80 gli piacerebbe di più riavviare tra Airwolf, Knight Rider e Street Hawk. In risposta, ha rivelato che lui e Hasselhoff hanno spesso avuto discussioni sulla continuazione della serie ambientata in tempi moderni. Tuttavia, il regista – che è passato da un supereroe all’altro tra Guardiani della Galassia 1, 2 e 3, The Suicide Squad e Peacemaker – ha scoperto che “non ci sono abbastanza ore al giorno per fare tutto il bello cose che voglio fare!” Dai un’occhiata al post originale qui sotto:

Io e il mio amico @DavidHasselhoff abbiamo discusso molte volte di fare una continuazione moderna di Knight Rider. L’ostacolo principale è stato che non ci sono abbastanza ore al giorno per fare tutte le cose interessanti che voglio fare! https://t.co/Gy24aG4hzc

— James Gunn (@JamesGunn) 1 gennaio 2022

Clicca qui per vedere il post originale

Sebbene Gunn abbia detto di essere amico di Hasselhoff, hanno lavorato insieme solo in un’occasione importante. La star ha fornito una canzone per la colonna sonora di Guardiani della Galassia Vol. 2 intitolato “Guardians Inferno” in cui rappa su Star-Lord e gli eventi del film in un pastiche di brani classici del rap degli anni ’80. È anche apparso in un video musicale per la canzone insieme allo stesso James Gunn.

Sebbene Gunn e Hasselhoff potrebbero non collaborare per un riavvio di Knight Rider in tempi brevi, le loro discussioni sono state comunque fruttuose. Se questo reboot del film Spyglass sta accadendo davvero, forse un’idea che la coppia ha avuto insieme vivrà nella nuova iterazione. Lo stile idiosincratico di Gunn rimane popolare nel cinema moderno e avere il suo sapore su una nuova versione della serie classica di formaggio sarebbe sicuramente un modo interessante per il materiale di trovare nuovi fan.

Fonte: James Gunn

.item-num::after { content: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

James Gunn spiega di apprezzare il tweet di Alan Tudyk a difesa di Joss Whedon

Su richiesta dell'attore Ray Fisher, James Gunn spiega l'intenzione dietro il suo gradimento per un tweet di Alan...

Yellowjackets: cosa è successo a Jackie alla fine della prima stagione

Attenzione: quanto segue contiene SPOILER per Yellowjackets. Il finale della prima stagione di Yellowjackets su SHOWTIME si è...

Andrew Garfield ammette di aver mentito a Emma Stone sul ruolo di No Way Home

Andrew Garfield ammette di aver mentito a Emma Stone sul suo ruolo in Spider-Man: No Way Home e...

Il poster di Danny Trejo Boba Fett è il più vicino a Machete nello spazio

Un nuovo poster di The Book of Boba Fett presenta Danny Trejo nei panni dell'allenatore del rancore, che...

Bradley Cooper ha dovuto rimanere nudo per 6 ore sul set di Nightmare Alley

Bradley Cooper rivela che, durante le riprese di una scena in Nightmare Alley, ha dovuto rimanere nudo per...

Yellowjackets Writer & Star Address Question of Cannibalism In The Show

Contiene spoiler per Yellowjackets Stagione 1. La prima stagione di Yellowjackets ha preso in giro il cannibalismo senza mai...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you