Notizie Serie TVPerché il punteggio di Rotten Tomatoes di Orville è...

Perché il punteggio di Rotten Tomatoes di Orville è così alto ora (era del 31%)

-


The Orville è uno degli spettacoli più apprezzati di Rotten Tomatoes, ma non è sempre stato un tesoro così critico; ecco cosa è cambiato In termini di nuova programmazione, la lettera d’amore di Seth MacFarlane a Star Trek è quanto di più vicino ai puristi di Trek possano arrivare alla realtà. È un antidoto alle visioni più oscure e lucide di Star Trek: Discovery e Star Trek: Picard, in onore delle vecchie serie sia nello spirito che nell’esecuzione. In effetti, mentre The Orville è stato venduto come una parodia di Star Trek, la sua adesione quasi religiosa alla visione di Gene Roddenberry ha suggerito che fosse qualcos’altro: un pezzo di alto valore di produzione, realizzato con amore da fan fiction. I tratti distintivi di Star Trek erano tutti lì, dallo spirito di esplorazione al tema del relativismo culturale, alla giustapposizione di fascino pittoresco contro grandi idee filosofiche.

Questo, tuttavia, non era ciò che i dirigenti della Fox si aspettavano dalla loro oca d’oro, McFarlane, i cui irriverenti e taglienti I Griffin, American Dad e, in una certa misura, The Cleveland Show, sono stati tutti grandi successi per la rete. Quindi, per ottenere la prima stagione del suo sano e riverente Orville alla Fox, MacFarlane ha dato ai dirigenti quello che volevano: umorismo da toilette. Non era quello che voleva McFarlane, tuttavia, e lo ha dimostrato. La prima stagione è stata un pasticcio tonale, pieno di battute di basso profilo che hanno rotto l’immersione e sono risultate ciniche. I critici se ne sono accorti e la prima stagione di The Orville ha ottenuto un 31% su Rotten Tomatoes. Tuttavia, lo spettacolo si è rivelato popolare tra il pubblico e The Orville è stato rinnovato per una seconda e una terza stagione. Questa non è stata una sorpresa. Seth MacFarlane ha sempre avuto il tocco di Midas per quanto riguarda il pubblico. Inoltre, The Orville ha dato ai puristi scontenti di Star Trek ciò che chiedevano a gran voce – un ritorno alla visione precedente dello show – anche se si trattava di un IP non ufficiale. Ciò che è stato sorprendente è stata la risposta critica. Tra le stagioni 1 e 2, The Orville è passato da un 31% a un 100% su Rotten Tomatoes ed è rimasto lì per la stagione 3.

Seth MacFarlane ha apportato numerosi miglioramenti dopo la stagione 1, ma il motivo principale del drammatico rimbalzo di The Orville dal 31% al 100% su Rotten Tomatoes è stato un miglioramento del tono. Riducendo l’umorismo da toilette e radicando le battute che c’erano nella storia, MacFarlane e i suoi scrittori sono stati in grado di dare un tono più equilibrato, trasformando The Orville nel dramma di buon gusto che doveva essere. Il plauso della critica sarebbe presto seguito, ma i critici non erano gli unici ad essere felici. I dirigenti della rete hanno avuto un altro successo per l’etichetta MacFarlane, il pubblico ha avuto la sua dieta-Trek e MacFarlane ha reso la sua lettera d’amore a Star Trek ancora più amorevole.

Come i cambiamenti di scrittura di Seth MacFarlane hanno salvato l’Orville

Salvare il volgare Orville infestato dalle battute con la sua scrittura non è stata un’impresa da poco per Seth MacFarlane, anche se le battute erano sue, tanto per cominciare. MacFarlane è sempre stato un forte scrittore di commedie. È stato anche fin troppo ansioso di ripiegare sulla gioventù, un’abitudine che ha portato altri importanti scrittori di commedie ad accusarlo di pigrizia. Ora, con le stagioni 2 e 3 di The Orville, ha almeno dimostrato di essere pigro per scelta. Nessuno si sarebbe aspettato che il laureato lowbrow d’America salvasse il suo spettacolo che sta affondando con una scrittura matura ed equilibrata, eppure negli ultimi quattro anni The Orville ha prodotto personaggi a tutto tondo, momenti toccanti e intuizioni ponderate.

Naturalmente, si potrebbe sostenere che tutti i personaggi a tutto tondo, i momenti toccanti e le intuizioni ponderate in The Orville siano solo materiale riciclato da Star Trek, da cui MacFarlane ruba con allegra sfacciataggine. Si potrebbe anche sostenere che era solo questione di tempo prima che il 48enne MacFarlane volesse provare qualcosa di nuovo. Qualunque sia il mezzo, se il consenso critico per The Orville è qualcosa su cui andare, erano giustificati dai fini.

Ultime News

Joyce e Hopper finalmente ottengono il loro primo appuntamento nel fumetto di Stranger Things

Mentre gli spettatori aspettano la quinta stagione di Stranger Things, un fumetto creato dai fan immagina il primo...

Perché Jon Hamm non ha esitato a prendere il ruolo di damigelle d’onore

Oltre un decennio dopo aver ottenuto recensioni entusiastiche, Jon Hamm si apre sul motivo per cui ha accettato...

La scena della riunione dei fantasmi della Force di Obi-Wan e Qui-Gon ha fatto piangere Liam Neeson

L'attore di Qui-Gon Jinn, Liam Neeson, riflette sul suo ritorno nell'universo di Star Wars e rivela che il...

Henry Cavill diventa Captain Britain nella straordinaria fan art del MCU

Mentre il suo futuro nel DC Extended Universe rimane in gran parte sconosciuto, Henry Cavill è immaginato come...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te