Notizie FilmPerché il prossimo film di Joaquin Phoenix può essere...

Perché il prossimo film di Joaquin Phoenix può essere anche migliore di Joker

-


La performance del tour de force di Joaquin Phoenix nei panni del Clown Prince of Crime di Gotham ha reso Joker un classico istantaneo, ma il suo prossimo film, Disappointment Blvd., può essere anche migliore. Durante la sua carriera, Phoenix è stata scelta per interpretare personaggi con malattie mentali. Da Freddie Quell in The Master a una versione romanzata di se stesso in I’m Still Here, la sua vulnerabilità, l’intensità silenziosa e le lotte personali – ha rivelato la sua stessa ansia paralizzante – gli hanno permesso di interpretare questi ruoli con sorprendente autenticità e sensibilità adeguata. Joker lo ha messo a una prova più difficile: interpretare una persona neurodivergente in un film a fumetti.

Phoenix non ha solo superato quel test; ha interpretato una delle interpretazioni più acclamate dalla critica del decennio, dimostrando che i film sui fumetti possono essere molto di più nel processo. Il suo Joker, vero nome Arthur Fleck, è sia simpatico che ripugnante. È a sua volta gioioso e minaccioso, gentile e sadico, spesso all’interno della stessa scena, e Phoenix negozia questa danza con grazia. Tuttavia, il ritratto non è stato privo di critiche. Nel film, Arthur diventa violento quando interrompe la sua medicina. Questo sembra perpetuare lo stereotipo secondo cui la violenza e la malattia mentale sono correlate quando in realtà è vero il contrario. Phoenix fa del suo meglio con il materiale e, in effetti, la maggior parte delle critiche di Joker si sono concentrate sul film, non sulla sua recitazione. Per molti critici, le somiglianze di Joker con Taxi Driver e The King of Comedy di Martin Scorsese sono troppo evidenti. Altre accuse contro il film includevano dialoghi cliché, simbolismo sul naso e una storia prevedibile. Alla fine, se Joker viene ricordato per qualcosa, sarà principalmente per la complessa e piena di sentimento di Phoenix. Il suo prossimo film, però, potrebbe essere il veicolo che il grande attore si merita.

Come Joker, l’imminente commedia horror Disappointment Blvd. dovrebbe dare a Joaquin Phoenix la possibilità di brillare, solo che questa volta senza eclissare il film. Proveniente dalla A24 nel 2023, Disappointment Blvd. è il terzo lungometraggio dello sceneggiatore e regista Ari Aster, che è una divinità nell’odierna rinascita dell’horror. Il suo Hereditary e Midsommar sono entrambi considerati classici moderni del genere. Aster ha anche una forte preoccupazione per la malattia mentale, un tema che è profondo in entrambi i film. Sebbene siano emersi pochi dettagli sulla trama di Disappointment Blvd., la sua storia centrale, sulla spirale discendente di un imprenditore di successo, suggerisce che la malattia mentale potrebbe essere ancora una volta un tema importante. Se è così, il film troverà sia il suo regista che la sua star su basi solide.

Come Ari Aster centra la malattia mentale senza sfruttarla

Il trattamento della malattia mentale da parte di Todd Phillips in Joker non è stata una sorpresa, dato che non ci si poteva aspettare che il regista di Old School, Road Trip e The Hangover trattasse argomenti così seri con cura. Ari Aster, invece, porta un tocco più leggero. Laddove Joker usa la malattia mentale di Arthur Fleck come motivazione per l’orrore che infligge, i film di Aster esplorano come la malattia mentale può infliggere direttamente l’orrore. In Hereditary, è l’orrore di non riconoscere più i propri cari, anche se stessi, inflitti dal disturbo dissociativo dell’identità e dalla schizofrenia. In Midsommar, incentrato sull’ansia e il disturbo di panico, è la paura di essere soli con se stessi, con le proprie paure, nell’universo. Per i personaggi di Aster, i conflitti sono in gran parte interni. Ciò rende Phoenix, silenziosamente intensa, che recita gran parte della sua recitazione all’interno, una scelta naturale per recitare in uno dei film di Aster.

Non è ancora chiaro se la malattia mentale comparirà davvero in Disappointment Blvd., e in tal caso, quanto, ma Joaquin Phoenix non è un pony con un trucco. Ha il raggio d’azione per gestire qualunque cosa Ari Aster gli lanci. Non c’è bisogno di guardare oltre lo sciocco ma spaventoso Signs e The Village di M. Night Shyamalan per provare che sa fare commedie horror. Ciò che è chiaro è che, accoppiando uno dei migliori registi di oggi con uno dei migliori attori di oggi, Disappointment Blvd. dovrebbe essere tutt’altro che una delusione quando verrà rilasciato nel 2023.

Ultime News

La storia dei ribelli di Andor è ciò che Star Wars ha cercato di fare per 17 anni

Avvertimento! SPOILER per l'episodio 4 di Andor. Star Wars ha cercato di spiegare le origini della ribellione...

Le star di The Big Bang Theory rivelano la scena che ha dato inizio alla loro vera storia d’amore

Johnny Galecki e Kaley Cuoco rivelano la scena della prima stagione di The Big Bang Theory che li...

La giovane star di Sheldon si rivolge a George che potrebbe morire nella sesta stagione

Iain Armitage risponde alle teorie secondo cui George Cooper morirà nella sesta stagione di Young Sheldon. Lo spin-off...

Perché Unobtainium di Avatar non è così stupido come pensi

Da quando Avatar è stato rilasciato, la decisione di nominare il prezioso minerale al centro della storia unobtainium...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te