Notizie FilmPerché gli adattamenti di Chronicles Of Narnia falliscono (e...

Perché gli adattamenti di Chronicles Of Narnia falliscono (e come non lo faranno Netflix)

-


Netflix ha annunciato l’intenzione di adattare Le cronache di Narnia di CS Lewis e ci sono tutte le possibilità che la piattaforma di streaming riesca dove i tentativi precedenti hanno fallito. Gli anni ’60, ’70 e ’80 presentavano tutti adattamenti televisivi ispirati alla serie di libri per bambini, ma è stato solo nel 2005 che Le cronache di Narnia sono arrivate sul grande schermo. Il tentativo più recente di adattare il franchise si è esaurito dopo tre voci e ora Netflix ha deciso di riavviarlo dall’inizio.

Ambientato durante la seconda guerra mondiale, Le cronache di Narnia segue i fratelli Peter, Susan, Edmund e Lucy, i Pevensies, dopo che sono stati evacuati da Londra. Nel loro rifugio di campagna, scoprono un guardaroba che li trasporta a Narnia. Il tempo si muove in modo diverso in questo mondo magico e la linea temporale di Le cronache di Narnia abbraccia 2.500 anni. In quanto tali, i Pevensies vengono gradualmente esclusi dagli altri personaggi, motivo per cui la storia è così difficile da adattare.

Gli adattamenti di Chronicles of Narnia falliscono perché il materiale originale è poco adatto a un adattamento cinematografico. Tuttavia, la versione di Netflix è in una posizione unica per avere successo perché la piattaforma prevede di raccontare la storia di Lewis attraverso un misto di film ed episodi TV. Questa deliberata elusione delle insidie ​​del suo predecessore significa che Netflix potrebbe essere il primo studio a dare vita all’intera serie. Ad oggi, gli ultimi tre romanzi della serie non sono mai stati adattati e il quarto è apparso sullo schermo solo una volta.

I romanzi di CS Lewis non sono adatti ad adattamenti cinematografici

Il più comunemente adattato nei film e nei programmi TV di Le cronache di Narnia è Il leone, la strega e l’armadio di CS Lewis. Non solo è il primo libro della serie e una storia isolata, ma è anche il più avvincente dei sette. Inoltre, è una storia abbastanza semplice da adattare. Disney e Walden Media hanno impressionato sia il pubblico che la critica con la loro interpretazione del romanzo, uscito nel 2005.

Tre anni dopo, sono stati in grado di riconquistare la magia con il principe Caspian, basato sul secondo libro Le cronache di Narnia. Tuttavia, dopo quella storia, a due dei protagonisti chiave della serie, Peter e Susan, viene impedito di tornare a Narnia, e la loro assenza in Il viaggio del veliero è dolorosamente ovvia. La Disney aveva così poca fiducia nell’adattamento di quel terzo romanzo che si è ritirata dal progetto. Data l’accoglienza critica del film, avevano ragione a essere preoccupati.

Il problema, quindi, è con il materiale di partenza. Tutti e sette i libri svolgono un ruolo cruciale nella storia generale, ma l’approccio unico di Lewis al personaggio e alle linee temporali è difficile da tradurre efficacemente sullo schermo. Mentre Il leone, La strega e l’armadio e il principe Caspian si concentrano entrambi principalmente sui quattro fratelli Pevensie, Il viaggio del veliero presenta solo Edmund e Lucy mentre introduce anche il cugino Eustachio. Rimuovendo metà dei personaggi principali, è più difficile per il pubblico entrare in contatto con la storia. Questo è in parte il motivo per cui Chronicles of Narnia 4 non è successo, nonostante fosse pianificato un adattamento di The Silver Chair. Il terzo film ha sofferto anche perché la trama è stata ridotta a una serie di missioni di recupero, ben lontane dall’epopea fantasy stabilita nei primi due.

Se Walden Media avesse continuato con i loro adattamenti, l’assenza di personaggi chiave sarebbe diventata ancora più evidente. Il quinto libro, Il cavallo e il suo ragazzo, ad esempio, riduce i Pevensies a personaggi di sfondo, e poi Il nipote del mago è un prequel, che li rimuove completamente. Per gli attori coinvolti, sarebbe difficile riprendere i loro ruoli dopo lunghi periodi di tempo, soprattutto considerando che i loro personaggi scompaiono e riappaiono in epoche drasticamente diverse durante la serie Le cronache di Narnia. In forma di libro, questo non è un vero problema, ma poiché i film hanno anni tra le date di uscita, questo è un problema quasi insormontabile.

Come Netflix può evitare i problemi dei precedenti adattamenti di Narnia

Dato che la seconda metà di Le cronache di Narnia non è mai stata adattata per lo schermo, sarebbe ingiusto dire che non possono essere adattati affatto. Tuttavia, è chiaro il motivo per cui ciò non è ancora accaduto. A differenza dei loro predecessori, Netflix non si limita né al cinema né alla televisione. La piattaforma di streaming prevede di adattare Le cronache di Narnia attraverso entrambi i mezzi. Questa è una decisione incoraggiante, in quanto consentirà a Netflix di dedicare porzioni significative di tempo ai Pevensies mentre condensa parte del materiale contestuale. Si spera che impedirà anche al progetto di provare a diventare il prossimo Game of Thrones.

Il nipote del mago, nonostante sia il penultimo romanzo della serie, è in realtà la prima parte nella cronologia della storia. Dedicare un’intera stagione televisiva a questo romanzo per dare un contesto tra Il cavallo e il suo ragazzo e l’ultima puntata, L’ultima battaglia, sarebbe narrativamente frustrante. Tuttavia, un lungometraggio prima dell’ultima stagione non sconvolgerebbe il ritmo di Le cronache di Narnia. In alternativa, Il nipote del mago potrebbe essere adattato in un unico episodio all’inizio, fornendo al pubblico le informazioni di base necessarie prima di saltare alla storia principale.

Il successo o il fallimento di The Chronicles of Narnia di Netflix, quindi, dipende dalla natura e dall’ordine delle sue uscite. Il leone, la strega e l’armadio è stato adattato con successo per la televisione, il cinema e persino il palcoscenico. Non c’è motivo per cui Netflix avrà problemi con il primo romanzo di Narnia di Lewis, ma resta da vedere come la piattaforma di streaming navigherà nei romanzi più complicati più avanti nella serie. Tuttavia, i fan del materiale originale dovrebbero essere tranquillamente fiduciosi che Netflix fornirà il primo adattamento completo sullo schermo di Le cronache di Narnia in modo soddisfacente.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Il poster di Super Mario Bros. rivela il primo sguardo al design 3D di Mario del film

Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori...

La star di Winchester paragona lo spinoff di Supernatural a Breaking Bad

La star di Winchester, Drake Rodger, spiega come lo spin-off di Supernatural sia paragonabile a Breaking Bad. ...

LOTR: Rings Of Power Star analizza la scena di Galadriel e Adar dell’episodio 6

Avvertimento! Spoiler avanti per Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere stagione 1, episodio 6. La...

Uruk vs Uruk-hai: come gli Orchi di Rings of Power sono diversi da LOTR

Attenzione: spoiler in vista dell'episodio 6 di The Rings of Power Gli Uruk di The Rings of Power...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te