Notizie FilmPerché gli acchiappafantasmi originali sono solo nell'aldilà per una...

Perché gli acchiappafantasmi originali sono solo nell’aldilà per una scena

-


Nonostante siano presenti separatamente per tutto il film, gli acchiappafantasmi originali del 1984 condividono solo una scena insieme in Ghostbusters: Afterlife. Afterlife è un film che serve a onorare l’eredità dei due film originali di Ghostbusters piuttosto che un sequel diretto. In quanto tale, Ghostbusters: Afterlife si concentra principalmente sul nuovo cast e sulla prossima generazione. Tuttavia, gli acchiappafantasmi originali hanno ancora il loro tempo per brillare insieme verso la conclusione del film.

In Ghostbusters: Afterlife, ciascuno degli acchiappafantasmi originali riceve un riflettore individuale. Il defunto Harold Ramis ottiene più tempo sullo schermo nei panni del fantasma di Egon Spengler, aiutando la sua famiglia a finire il lavoro che lui e il suo team avevano iniziato 30 anni prima. Ray Stantz di Dan Aykroyd compare quando la nipote di Spengler, Phoebe, chiama la sua libreria occulta, volendo saperne di più sul motivo per cui gli acchiappafantasmi originali si sono lasciati. Peter Venkman di Bill Murray e Winston Zeddemore di Ernie Husdon sono presenti anche nelle due scene post-crediti di Ghostbusters: Afterlife. Venkman trascorre del tempo con la Dana di Sigourney Weaver, mentre si vede Winston parlare con Janine Melnitz di Annite Potts del potenziale ripristino della vecchia caserma dei pompieri degli Acchiappafantasmi.

Ghostbusters: perché Rick Moranis non è tornato nell’aldilà

Gli acchiappafantasmi originali alla fine si riuniscono nello scontro finale contro Gozer, adattandosi ai loro branchi di protoni e attraversando i loro flussi mentre aiutano la famiglia di Egon Spengler ei loro amici a sconfiggere il dio malvagio per sempre. È un saluto soddisfacente e la scena rende un bel tributo al personaggio originale di Harold Ramis, ma la reunion di Ghostbusters funziona così bene perché è solo una singola scena alla fine del film. Gli acchiappafantasmi originali sono solo in una scena di Ghostbusters: Afterlife ed era la cosa giusta da fare.

Perché gli acchiappafantasmi originali sono solo in una scena nell’aldilà

La famiglia di Egon Spengler è molto più centrale nella trama rispetto al cast originale di Ghostbusters, poiché li vede scoprire chi era Egon e la missione incompiuta che ha lasciato per loro. Ghostbusters: Afterlife è incentrato sull’eredità. Vedere questi nuovi personaggi prendere il sopravvento è commovente, in particolare nel caso della nipote di Egon, Phoebe (Mckenna Grace), che vede molto di se stessa in suo nonno. Il fratello di Phoebe, Trevor (Finn Wolfhard) e i loro amici Podcast (Logan Kim) e Lucky (Celeste O’Connor) brillano tutti mentre formano una squadra nuova di zecca per combattere Gozer il Gozerian. Nessun personaggio è pensato per assomigliare o agire come l’originale Ghostbusters, che è la scelta giusta. Cercare di legare troppo strettamente i nuovi Ghostbusters a quelli passati avrebbe confuso la trama e alimentato le accuse secondo cui Ghostbusters: Afterlife è solo un rimaneggiamento aggiornato della serie originale.

Perché Afterlife aveva ragione a limitare il tempo sullo schermo degli acchiappafantasmi originali

Qualcosa in più della singola scena conclusiva della squadra di Afterlife avrebbe distratto dal nuovo cast e dall’obiettivo principale della trama, che riguarda meno gli acchiappafantasmi originali e più ciò che si sono lasciati alle spalle. Altre persone che cercano di fare il proprio acchiappa fantasmi hanno abbracciato l’eredità della squadra originale. Ghostbusters: Afterlife è un sequel legacy nel vero senso della parola, con gli acchiappafantasmi originali che appaiono abbastanza a lungo da passare il testimone alla generazione successiva. Altrimenti, la presenza originale di Ghostbusters avrebbe oscurato i nuovi Ghostbusters e il sequel legacy sarebbe disceso nel servizio dei fan, sminuendo i viaggi dei nuovi Ghostbusters. La storia di Ghostbusters: Afterlife ha lo scopo di portare avanti il ​​franchise nel suo insieme, cosa che non può accadere mentre i film continuano a guardare al passato per amore della nostalgia.

Correlati: come sarebbe stato The Original Ghostbusters 3 (e perché non è successo)

Mentre Ghostbusters: Afterlife ha certamente i suoi difetti, è un progetto su come gestire un sequel legacy in termini di bilanciamento dei personaggi originali e nuovi. L’inclusione della singola scena con il team originale di Ghostbusters è una ricompensa così soddisfacente alla fine del film. Sebbene quella singola scena sia utilizzata con grande effetto mentre si uniscono per aiutare la nuova squadra (incluso il fantasma di Egon), non mette in ombra gli sforzi dei nuovi arrivati ​​in Ghostbusters: Afterlife.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

L’attore cattivo originale di Deadpool affronta il possibile ritorno di Deadpool 3

Ed Skrein, che ha interpretato il cattivo Ajax nel primo film di Deadpool, parla del suo potenziale ritorno...

Hocus Pocus 2 distrugge la strega madre di Hannah Waddingham (ma può cambiare)

Hocus Pocus 2 sottoutilizza enormemente il divertente personaggio di Hannah Waddingham, The Witch Mother, ma dovrebbe sfruttare l'enorme...

Ogni cameo in Bros spiegato e cosa significano

Avvertenze: contiene spoiler per Bros! La commedia romantica ha un cast principale forte e personaggi secondari, ma...

Il film di Bros ha speso $ 30.000 per un oggetto di scena finto (e si è tagliato)

La Universal's Bros ha speso $ 30.000 per un finto oggetto di scena e alla fine è stato...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te